Il Graz interrompe la serie del Val Pusteria.

(m.g.) Il Val Pusteria interrompe la sua mini-serie positiva sul ghiaccio di Graz. La gara segue di 10 giorni la vittoriosa sfida casalinga alla Intercable arena, nella quale i giallo-neri avevano avuto la meglio della formazione austriaca per 3-2. Anche stasera i Lupi non riescono a recuperare gli assenti e così né Hofer nè Glira fanno parte dei convocati mentre Raphael Andergassen è costretto – ancora una volta – a giocare in difesa, fuori ruolo, in coppia con Ivan Althuber.
Il Val Pusteria parte abbastanza bene; il primo tiro verso la gabbia avversaria porta la firma di Mike Caruso, di seguito anche Bardaro e Budish hanno buone possibilità. Tra i Lupi, è soprattutto, la terza linea a mettersi in mostra. A metà del tempo gli ospiti, per due volte consecutive, debbono giocare in inferiorità numerica. La prima sanzione viene somministrata per “troppi giocatori sul ghiaccio” mentre nella seconda Johann Harju è sanzionato per un colpo il bastone. In entrambe le occasioni i giallo-neri riescono a liberare il loro “terzo difensivo” con grande difficoltà e debbono subire la travolgente pressione dei padroni di casa, tanto da ringraziare la bravura di Sholl che riesce a mantenere intonsa la propria porta. Dopo 13 minuti di gioco i lupi possono giocare il loro primo power play, ed addirittura, dopo che sono fischiato altri due minuti contro Ben Blood, possono giocare anche in 5 contro 3.
Nella seconda sezione, le due squadre inizialmente si neutralizzano abilmente a vicenda. Ikonen (22°, dopo un ottimo lavoro preparatorio di Mantinger) e Maurer (26°, liberato dopo un errore di posizione) hanno le migliori occasioni. Dopo 28 minuti, Berger vince un duello davanti alla propria porta, e dopo un contropiede fulmineo, Ivan Deluca segna lo 0-1. Ma gli arbitri negano il riconoscimento al colpo dopo minuti di discussione e controlli video, si resta sullo 0-0. Il terzo tempo ricomincia con gli attacchi dei 99ers, e, questa volta, gli sforzi vengono premiati: la stella di Graz Hjalmarsson serve l’avanzato Boivin, centralmente,e l’attaccante non dà a Sholl una possibilità, segnando l’1-0 per il Graz, dopo 43 minuti. Il Val Pusteria cerca di recuperare il risultato, ma, al contrario, sono i 99ers a scappare in contropiede con Oberkofler bravo a segnare il 2-0 per gli stiriani con una shorthander. Negli ultimi due minuti, Helminen toglie dal ghiaccio il suo straordinario portiere per un sesto giocatore di movimento, ma nulla cambia. Dopodomani, domenica, i lupi continueranno il loro torneo, con una partita casalinga all’Intercable Arena: alle 18 il Villach ( VSV ) farà visita a Brunico.
Venerdì| 26/11/2021 | ore 19:15 Stadio del ghiaccio Merkur Graz
Moser Medical Graz99ers – HC Lupi Val Pusteria / HC Pustertal Wölfe 2 – 0 (0 : 0, 0 : 0, 2 : 0, 0 : 0)
Tiri in Porta: 53 – 28 (18 : 15, 25 : 5, 10 : 8)
Arbitri: GROZNIK Bostjan e PIRAGIC Trpimir; Giudici di Linea: BÄRNTHALER Christoph e MIKLIC Gregor.
Head Coach G99: GUSTAFSSON Jens – Head Coach PUS: HELMINEN Raimo

Tags: