ICE HL: in Val Pusteria funziona la cura Helminen

A Causa del lockdown che entrerà in vigore lunedì in tutta l’Austria, le partite di stasera sono state le ultime ad essere giocate davanti al pubblico per 20 giorni. Ieri sera terza vittoria su tre incontri disputati per i Lupi pusteresi dopo il cambio di allenatore che ha portato in panchina Raimo Helminen al posto di Luciano Basile. In testa continua la lotta tra Lubiana e Fehérvár.

In testa ad una classifica che, dopo l’accettazione da parte della ICE Hockey League della richiesta di ritiro da parte del Bratislava senza cancellazione dei risultati fino ad ora ottenuti dagli slovacchi, verrà determinata sulla base della media punti, troviamo sempre la coppia Lubiana-Fehérvár. Entrambe le squadre frenano nell’ultima settimana di incontri, permettendo agli inseguitori, specie Salisburgo, di guadagnare qualche lunghezza nei loro confronti. Gli sloveni, pur conservando la prima piazza, perdono malamente lo scontro diretto casalingo proprio con i Red Bull. Mai in partita, i biancoverdi passano in svantaggio dopo nemmeno un minuto, e non riescono ad arginare il ritmo forsennato degli ospiti che si portano 0-5 all’inizio del secondo periodo grazie anche alla doppietta di uno scatenato Wukovits. La squadra di coach McIlvane amministra poi il cospicuo vantaggio fino al 2-7 finale. Nel corso della settimana fatica anche il Fehérvár che nelle due partite in programma (cancellata per motivi medici la gara di venerdì a Innsbruck) riesce a regalare la prima vittoria in trasferta della stagione al fanalino di coda Linz, e a perdere in casa di un Val Pusteria in netta ripresa di gioco e risultati.

Nel gruppo degli inseguitori bene Salisburgo e Klagenfurt. I Red Bull, oltre all’importante vittoria in casa della capoclassifica Lubiana (2-7), infilano la quarta vittoria vittoria di fila stasera, in casa con il Graz, grazie al primo goal in stagione di Lucas Thaler che apre la strada verso il 2-0 finale. Ottima la prestazione tra i pali di Atte Tolvanen, al suo quarto shoutout quest’anno. Bene anche i campioni in carica di Klagenfurt che portano i cascina 5 dei 6 punti disponibili in settimana, prima espugnando la AG Eisarena di Linz ai rigori (2-3 SO), poi vincendo la loro nona partita casalinga consecutiva contro lo Znojmo (2-0), con il goalie Sebastian Dahm al suo secondo shutout stagionale.

Cancellate per motivi medici le gare alla Tiroler Wasserkraft Arena di un Innsbruck buon quarto in classifica, nei quartieri alti da segnalare l’interruzione della striscia di 6 vittorie del Vienna ad opera del Graz (3-0), e la quarta vittoria casalinga consecutiva del Bolzano ai danni del Linz, arrivata dopo il cappotto nel derby in Val Pusteria (6-2). Dopo un primo terzo a reti inviolate, Miceli, servito perfettamente da Alberga, ha regalato ai padroni di casa il gol del vantaggio (1-0). 10’ dopo, e dopo aver sprecato due grandi occasioni, Findlay in short-handed raddoppia grazie ad un tiro deviato da Romig (2-0). Nel drittel finale Lowe incrementa il vantaggio dei padroni di casa grazie ad un tiro che buca Höneckl in mezzo ai gambali. Di Lebler il goal della bandiera dei Black Wings a 65” dalla sirena finale, che non permette a Fazio di festeggiare il secondo shutout della stagione.

In fondo alla classifica risale il Val Pusteria che porta a casa la terza vittoria su tre incontri disputati con il nuovo coach Helminen al timone. Martedì i Lupi vincono in rimonta sul Graz, con una doppietta di Stukel (3-2), venerdì stravincono i derby casalingo con il Bolzano grazie a un ottimo terzo tempo, impreziosito dalla doppietta del nuovo arrivato Gerlach (6-2). Stasera, al terzo impegno casalingo di fila, i pusteresi hanno avuto la meglio sul Fehérvár secondo in classifica, dimostrando la determinazione giusta per rimontare lo svantaggio iniziale (1-2) e, dopo essere stati ripresi da un goal di Fournier a 5’ dal termine (3-3), di chiudere vittoriosamente con il rigore decisivo di Carey (4-3 SO).

 

RISULTATI

GIORNATA 18 (16/11)
Orli Znojmo – Olimpia Lubiana 3-5
Hydro Fehérvár AV – Black Wings Linz 2-3
Val Pusteria – Graz99ers 3-2

GIORNATA 19 (19/11)
Orli Znojmo – Dornbirn Bulldogs 2-1 OT
Graz99ers – Vienna Capitals 3-0
Black Wings Linz – Klagenfurter AC 2-3 SO
Val Pusteria – HC Bolzano 6-2
Olimpia Lubiana – Red Bull Salisburgo 2-7

GIORNATA 20 (21/11)
(20/11) Vienna Capitals – Dornbirn Bulldogs 4-0
(20/11) Val Pusteria – Hydro Fehérvár AV 4-3 SO
Red Bull Salisburgo – Graz99ers 2-0
Klagenfurter AC – Orli Znojmo 2-0
HC Bolzano – Black Wings Linz 3-1

 

CLASSIFICA

  Team GP GD PTS PTSpG
1 Olimpia Lubiana 18 +21 39 2.167
2 Fehervar AV 19 19 +18 36 1.895
3 Red Bull Salisburgo 21 +18 38 1.810
4 Innsbruck ‘Die Haie’ 18 +2 32 1.778
5 HC Bolzano 19 -6 32 1..684
6 Vienna Capitals 19 +7 31 1.632
7 Klagenfurter AC 19 +3 30 1.579
8 Villacher SV 17 +5 25 1.471
9 Orli Znojmo 19 +2 25 1.316
10 Graz99ers 20 -12 23 1.150
11 Dornbirn Bulldogs 18 -15 20 1.111
12 Val Pusteria 19 -13 20 1.053
13 Black Wings Linz 20 -27 19 0.950

 

PROSSIMI TURNI

GIORNATA 18 (23/11)
Dornbirn Bulldogs – Villacher SV

GIORNATA 21 (26/11)
Orli Znojmo – Innsbruck ‘Die Haie’
Dornbirn Bulldogs – Klagenfurter AC
Graz99ers – Val Pusteria
Hydro Fehérvár AV – Red Bull Salisburgo
Black Wings Linz – Olimpia Lubiana
Villacher SV – Vienna Capitals

GIORNATA 22 (28/11)
Vienna Capitals – Black Wings Linz
Red Bull Salisburgo – Olimpia Lubiana
Klagenfurter AC – Hydro Fehérvár AV
Orli Znojmo – HC Bolzano
Val Pusteria – Villacher SV

Tags: