Continental Cup: La Migross Asiago perde il primo match con il Poprad

La Migross Supermercati Asiago Hockey esce sconfitto per 3 a 1 nel primo match contro gli slovacchi del Poprad, dopo un match equilibrato e combattuto dal primo all’ultimo minuto.
Giallorossi con i soliti assenti: Miglioranzi, Olivero, Rosa e Iacobellis.
 
Inizio difficile di match per l’Asiago, il Poprad entra più convinto e nei primi minuti gestisce bene il puck, costringendo i Giallorossi a commettere due falli. Nelle prime due opportunità in powerplay, però, gli slovacchi non sono particolarmente pungenti e i Leoni riescono a difendersi con ordine. A metà tempo gli uomini di Mattila rialzano la testa e iniziano ad impensierire Tomek e la difesa del Poprad: prima con un doppio tiro di Casetti davanti alla porta, fermato dal goalie slovacco, poi con un disco messo al centro da Lievore sul quale non riescono ad arrivarci Tessari M. e Vankus. Poco dopo Salinitri intercetta un puck, uno-due con Magnabosco che gli consente di entrare nel terzo d’attacco e andare al tiro, ma Tomek è pronto. Al 15’ indecisione difensiva degli Stellati, il disco viene recuperato da Sisovsky che mette a sedere Vallini e sigla l’1-0 per i suoi, risultato con cui si conclude il primo tempo.
 
La frazione centrale si apre con il goal del pareggio Giallorosso: Michele Marchetti recupera un disco nel terzo d’attacco e lo spedisce in rete con un tiro preciso all’angolino. Nei minuti seguenti l’Asiago spinge sulle ali dell’entusiasmo, che però si sopisce al 6’, quando Dalhuisen fa partire una bomba dalla blu che non lascia scampo a Vallini e consente ai suoi di tornare in vantaggio. Gli slovacchi prendono in mano le redini del gioco e per diversi minuti sono padroni assoluti del ghiaccio, mentre i Leoni cercano di difendersi nel migliore dei modi, dovendo contare spesso sugli interventi risolutori di Vallini. Negli ultimi minuti di gioco gli Stellati hanno un paio di occasioni davvero pericolose sotto la porta di Tomek: prima un tiro di Gios non trattenuto dal goalie slovacco sul quale i giocatori Giallorossi della quarta linea non riescono a spedire in rete il rebound, poi con un tiro di Ginnetti deviato fuori da Giliati a porta praticamente vuota. Alla seconda sirena quindi l’Asiago è sempre sotto di una rete, ma questa volta il risultato sul tabellone è di 2-1.
 
Nel terzo tempo i Leoni provano di tutto per pareggiare il match, ma il cronometro scorre veloce e nei primi dieci minuti le occasioni scarseggiano. A metà frazione il Poprad trova il goal, ma la marcatura viene annullata per un’ostruzione su Vallini. Qualche secondo dopo i Leoni sono costretti a giocare in quattro ma, invece di difendersi, i Giallorossi attaccano e sfiorano il goal in ben due occasioni con Giliati che da solo davanti a Tomek fallisce entrambe le chance. Pochi minuti più tardi, altro tiro da buona posizione di Giliati ma il goalie slovacco riesce a respingere in qualche modo. Gli Stellati continuano a spingere e meriterebbero il goal del pari, ma nel momento migliore e di maggiore pressione arriva il goal di Svitana che di fatto pone fine alla contesa e porta il risultato sul 3 a 1. Vani i tentativi di Mattila di chiedere il time-out e richiamare Vallini dalla porta.
 
La Migross Supermercati Asiago Hockey conclude il primo match con l’amaro in bocca per le diverse occasioni fallite che avrebbero potuto far finire diversamente il match inaugurale di questo girone di Semifinale di Continental Cup. I Leoni torneranno sul ghiaccio domani, sempre alle 14:00, per affrontare i Kazaki del Karaganda, che questa sera alle 19:00 affronterranno i padroni di casa del Cracovia.
 
Formazione Poprad: Tomek (Ciliak), Brejcak, Demo, Livingston, Skokan, Svitana, Dalhuisen, Rymsha, Palocko, Mesar F., Handlovski, Ulrych, Mesari M., Bjaloncik, Sisovsky,  Nahalka, Valgura, Jevos, Dzivjak.
Formazione Asiago: Vallini (Stevan L.), Forte, Gios, Casetti, Rigoni F., Marchetti S., Ginnetti, Parini, Mantenuto, Giliati, Tessari M., Stevan M., Tessari A., Rigoni F., Vankus, Zampieri, Lievore, Marchetti M., Salinitri, Magnabosco.
Tabellino: 14:58 (P) 1:0 Sisovsky (Handlovsky), 22:29 (A) 1:1 Marchetti M., 26:56 (P) 2:1 Dalhuisen (Svitana, Skokan), 57:23 (P) 3:1 Svitana (Skokan, Brejak).

Tags: