Il Gherdeina ritorna alla vittoria e conquista il primo successo stagionale

Alla fine ci sono volute 5 partite ma le Furie sono riuscite a vincere la prima stagionale sul ghiaccio del Pranives. La squadra ladina supera per 4:1 i Vienna Capitals Silver al termine di una gara in cui i padroni di casa sono rimasti sempre al comando. Anche nel secondo tempo, dopo che gli ospiti hanno dimezzato lo svantaggio, il Gherdeina è riuscito a chiudere i conti entro metà match. Doppietta per Michaeal Sullmann. Prima rete in assoluto anche per il 21 enne comasco Mattia Luisetti che da questa stagione milita con gli altoatesini dopo la sua formazione all’estero tra Svizzera, Austria e Stati Uniti.

Il Gherdeina, dopo 8 giorni di pausa, si presenta sul ghiaccio di casa con una coperta corta in difesa essendo assenti ben tre giocatori di quel reparto come Fabian Kasslatter, Michael Soelva e Patrick Nocker. La prima linea compie la differenza e dopo 183 secondi porta in vantaggio i ladini al termine di una bella combinazione tra Korhonen e McGowan e la realizzazione di Sullmann. Quest’ultimo sfiora il raddoppio ma i ritmi della gara sono tutt’altro che elevati. La partita rimane un po’ in sospeso ma l’MVP della passata stagione, McGowan, rispolvera finalmente un pezzo della sua bravura per realizzare il raddoppio (16’) dopo aver seminato tutta la difesa avversaria. Un Gherdeina che pattina tanto e chiude alla prima sirena sul doppio vantaggio.

Nel secondo periodo il Gherdeina è ancora più determinato ma prima c’è la rete dei viennesi con il veterano ex Feldkirch, Christoph Draschkowitz che dopo 26’ accorcia le distanze. Ma è un fuoco di paglia. Il team altoatesino piazza subito un uno – due che, di fatto, chiude il match. A 33 secondi da metà partita, c’è la prima rete in Alps di Matteo Luisetti che permette un allungo importante in una fase della gara delicata. Ma non è finita. 56 secondi dopo metà incontro, è ancora Michael Sullmann a superare la porta dello svedese Stefan Steen che si divide tra ICE ed Alps. Poi i ladini giocano molto bene un powerplay successivo ma si va al secondo intervallo con il 4:1 delle Furie. Da segnalare che l’austriaco Rupert Fichtinger ha dovuto ricorrere alle cure mediche per un taglio che ha necessitato di alcuni punti di sutura.

Nel terzo tempo il Gherdeina continua a giocare a quattro linee e con il primo blocco sfiora ripetutamente la quinta rete che però non arriva. Buono il penalty killing delle Furie che “ ammazza” due superiorità avversarie. Alla fine è un 4:1 ma soprattutto è la prima vittoria da inizio stagione al Pranives. Con i punti conquistati, il Gherdeina si conferma al 14esimo posto e stacca decisamente il gruppo che chiude la classifica ed in cui ci sono Feldkirch, Fassa e proprio il Vienna.

Alps Hockey League:
Ven, 15.10.2021, 20:30: HC Gherdeina valgardena.it – Vienna Capitals Silver 4:1 (2:0,2:1,0:0)
Arbitri: LAZZERI, LEGA, Bassani, Da Pian
Goals: 1:0 GHE Sullmann Pilser M. (03:03 / Selan M. ,Korhonen V. / EQ), 2:0 GHE MC GOWAN B. (16:26 / Selan M. ,Furlong C. / EQ), 2:1 VCS Draschkowitz C. (26:21 / Maxa A. ,Aschauer D. / EQ), 3:1 GHE Luisetti M. (29:27 / Oberrauch M. ,Linder B. / EQ), 4:1 GHE Sullmann Pilser M. (30:56 / Selan M. ,Korhonen V. / EQ) 

Photo: Andreas Senoner

Tags: