Jesenice , Asiago e Rittner Buam e Zell am See forzano il ritmo

Jesenice , Asiago e Rittner Buam e Zell am See forzano il ritmo e superano i rispettivi ostacoli creando un divario con le altre formazioni inseguitrici.
Gli sloveni che dopo la sconfitta ai tiri di rigore nella giornata inaugurale subita contro il Merano, hanno inanellato una serie di cinque vittorie consecutive, hanno maramaldeggiato contro il Vienna Capitals, fanalino di coda. L’Asiago ha trovato una maggior resistenza rispetto a quanto preventivato nello sconfiggere il KAC Future Team. I Carinziani, con un Usnik in grande spolvero a difesa della loro gabbia, hanno resistito fino a sette minuti dalla fine agli assalti dei campioni d’Italia i cui sforzi sono stati – alfine – premiati complice una bella conclusione del nuovo acquisto Giliati. Il Renon/Rittner Buam ha letteralmente travolto il Feldkirch appoggiandosi alla buona serata del suo goalie Jack Smith ed alle prodezze del sempre giovane Macgregor Sharp, un altro dei tanti che sulle falde dell’altopiano che sovrasta il capoluogo sudtirolese, ha ritrovato la verve dei giorni migliori.
Infine, come non spendere due parole sull’incredibile Zell am See!!
La squadra salisburghese, assente dai giochi nello scorso torneo e – sinceramente – mai protagonista nelle precedenti edizioni, quest’anno sembra essere partita con un piglio diverso. Eppure leggendo il roster della formazione del Coach sloveno Jaka Avgustincic – al suo terzo anno consecutivo sulle rive dell’omonimo lago, non si trovano grandi novità rispetto alle passate edizioni. La gran parte degli atleti (compresi i tre portieri) sono austriaci. Gli stranieri sono due difensori svedesi che non hanno mai militato in campionati europei di eccelso livello, in avanti oltre a Hubert Berger ed Henrik Neubauer dotati di doppio passaporto, ci sono una coppia di “ragazzini”: il diciannovenne tedesco Erik Hefte ed il ventunenne lituano Antons Sinebugovs; eppure evidente il dosaggio degli ingredienti è quello giusto poiché ad Avgustinic, dopo quattro vittorie consecutive, i risultati stanno dando ragione.
——————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
Lo Jesenice sbanca nettamente la Erste-Bank-Arena, di Vienna con un punteggio altisonante. Gli Sloveni chiudono la sfida con un pesantissimo 10-2 a loro favore. Il risultato matura, grazie a tre segnature del ventiseienne finlandese Jesperi Viikila. Con due goal, in bella mostra anche Erik Svetina, mentre con una rete a testa, entrano nei tabellini: Luka Ulamec, Erik Pance, Andraz Zibelnik e Gasper Glavic. Con i tre punti gli sloveni raggiungono quota sedici punti, saldamente al comando della graduatoria.
Martedì, 28.09.2021, 19:25: Erste-Bank-Arena, Wien – Palaghiaccio di Wien
Vienna Capitals Silver – HDD SIJ Acroni Jesenice 2 – 10 (0 : 2; 2 : 5, 0 : 3)
Tiri in Porta: 19 – 56 (9 : 18 – 6 : 22 – 4 : 16)
Arbitri: HLAVATY, LOICHT, Legat, Weiss.
MARCATORI: 02:40 – 0:1, Jesperi Viikila; 08:17 0:2 Jesperi Viikila; 23:35 0:3 Erik Svetina; 26:12 0:4 Luka Ulamec; 27:19 1:4 Daniel Aschauer; 28:04 1:5 JES Eric Pance; 32:39 1:6 Tjmotej Kocar; 37:59 1:7 PP1 Jesperi Viikila; 39:36 2:7 Alexander Maxa; 45:11 2:8 PP2 Andraz Zibelnik; 53:12 2:9 PP1 Erik Svetina; 59:36 2:10 Gasperi Glavic;
Scontri diretti assoluti in Alps VCS – JES: 0:3
———————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————-
Dopo aver trionfato nel derby col Salisburgo, i padroni di casa, offrono una nuova – ottima – prestazione e – pur soffrendo – portano a casa la quarta vittoria consecutiva. Con i tre punti conquistati gli “Orsi Polari” restano nella scia delle prime.
Martedì, 28.09.2021, 19:30: Palaghiaccio di Zell am See
EK Die Zeller Eisbären – SHC Fassa Falcons 5 – 4 (1 : 0; 4 : 2; 0 : 2)
Tiri in Porta: 11 : 7 – 15 : 9 – 9 : 12
Arbitri: KUMMER, WUNTSCHEK, Holzer, Wimmler.
Scontri diretti assoluti in Alps – EKZ – FAS: 6:5
——————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
Il Feldkirch ha confermato anche nell’uscita casalinga contro i Rittner Buam, il suo difficilissimo momento. La formazione ospite – di contro – ha dominato il gioco per lunghi tratti. Due goal di Zachary Osburn e di Macgregor Sharp han lanciato i Buam ad un importante successo.
Martedì, 28.09.2021, 19:30: Voralberghalle di Feldkirch
BEMER VEU Feldkirch – Rittner Buam 1 – 6 (0 : 1, 0 : 2, 1 : 3)
Tiri in Porta: (10 : 12, 7 : 15, 9 : 10)
Arbitri: HOLZER, WALLNER, Kainberger, Spiegel.
Scontri diretti assoluti in Alps VEU – RIT: 3:9
——————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
Con un goal di Stefano Giliati in chiusura di match, gli stellati superano – il KAC e restano nella scia di Rittner Buam e Jesenice.
Martedì, 28.09.2021, 20:30: Pala Hodegart di Asiago
Migross Supermercati Asiago Hockey – EC-KAC Future Team 2 – 1 (0-0, 1-1, 1-0)
Arbitri: BENVEGNU, STEFENELLI, Bedana, Piras.
MARCATORI: 22:37 1:0 PP1 ASH Anthony Salnitri (Ginnetti – Mantenuto); 23:55 1:1 KFT Rok Kapel; 52:56 2:1 ASH Stefano Giliati (Mantenuto – Marchetti).
Scontri diretti assoluti in Alps ASH – KFT: 11:0
——————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————
Il programma di questo martedì sera è chiuso dall’atteso derby tra l’HC Gherdeina valgardena.it e l’HC Merano/o Pircher. La sfida vede primeggiare la formazione della Val Venosta che chiude i conti nei sessanta minuti regolari con il goal decisivo del sempre decisivo Christian Borgatello.
Martedì 20:30: Pranives di Selva di Val Gardena
HC Gherdëina valgardena.it – HC Merano/o Pircher 3 – 4 (0-0, 3-4, 0-0)
Arbitri: EGGER, MOSCHEN, Brondi, Cristeli.

———————————————————————————————————————–

Tags: