La capolista Jesenice contro il fanalino di coda del Vienna. Derby tra Gherdeina e Merano

Martedì sono in programma cinque partite nella Alps Hockey League. Il leader della lega transnazionale dell’ HDD SIJ Acroni Jesenice affronterà i Vienna Capitals Silver in un classico testacoda. Con l’EK Die Zeller Eisbären è in azione anche la seconda rientrante del torneo. La squadra salisburghese affronterà l’SHC Fassa Falcons. Il BEMER VEU Feldkirch vuole il suo primo successo pieno in questa stagione ma dovrà ospitare un avversario ostico come i Rittner Buam (attualmente al 3° posto). La Migross Supermercati Asiago Hockey è la chiara favorita contro l’EC-KAC Future Team. Finora gli stellati hanno vinto tutti e dieci i duelli diretti contro i carinziani. Inoltre, ci sarà un derby altoatesino tra l’HC Gherdeina valgardena.it e il nuovo arrivato dell’HC Meran/o Pircher che si ripercuoterà anche nella classifica della IHL – Serie A.

Alps Hockey League: Mar, 28.09.2021:
Mar, 28.09.2021, 19:25: Vienna Capitals Silver – HDD SIJ Acroni Jesenice
Mar, 28.09.2021, 19:30: EK Die Zeller Eisbären – SHC Fassa Falcons
Mar, 28.09.2021, 19:30: BEMER VEU Feldkirch – Rittner Buam
Mar, 28.09.2021, 20:30: Migross Supermercati Asiago Hockey – EC-KAC Future Team
Mar, 28.09.2021, 20:30: HC Gherdeina valgardena.it – HC Merano/o Pircher

Alps Hockey League: Mar, 28.09.2021:
Mar, 28.09.2021, 19:25: Vienna Capitals Silver – HDD SIJ Acroni Jesenice
Arbitri: HLAVATY, LOICHT, Legat, Weiss.
I Vienna Capitals Silver e l’HDD SIJ Acroni Jesenice apriranno la giornata di martedì. I padroni di casa ed attuali fanalini di coda della Alps del Vienna incontreranno la capolista del campionato della Slovenia. Entrambe le squadre sono separate da tredici punti. I Silver Caps non hanno ancora conquistato un punto nella loro stagione di ritorno, e recentemente hanno subito una sconfitta per 2:6 contro l’EK Die Zeller Eisbären. Il team balcanico dello Jesenice, invece, ha vinto tutte le sue ultime quattro partite, con almeno due gol di differenza. Con solo sei gol subiti, la semifinalista della scorsa stagione ha anche la migliore difesa del campionato. Il portiere Oscar Fröberg è uno degli artefici di questo primato. Lo svedese guida la statistica dei portieri con il 96,2% di parate. Entrambe le formazioni si sono affrontate finora due volte nella Alps Hockey League. Jesenice ha avuto successo in ogni duello (6:1 e 5:2).

  • Scontri diretti assoluti in Alps VCS – JES: 0:2

Mar, 28.09.2021, 19:30: EK Die Zeller Eisbären – SHC Fassa Falcons
Arbitri: KUMMER, WUNTSCHEK, Holzer, Wimmler. I >> PPV-LIVESTREAM <<
Con l’EK Die Zeller Eisbären anche la seconda rientrante del campionato è in azione martedì. La squadra salisburghese, che attualmente si trova in un ottimo quinto posto in classifica con tre vittorie di fila, dovrà vedersela con i Falcons dell’SHC Fassa, al 15° posto. I trentini sono riusciti a vincere solo una delle loro cinque partite finora in questa stagione. Con otto punti, Henrik Neubauer è il top scorer degli “Orsi Polari”. Il giocatore svedese, naturalizzato austriaco, ha segnato in tre delle cinque partite. Il 24enne è attualmente al quarto posto nella classifica dei marcatori. La grande forza di Fassa finora in questa stagione è il power play. Con un tasso del 35,7%, sono al terzo posto in questa statistica. In AHL, le due compagini si sono affrontate finora dieci volte. Il bilancio è pari. Entrambe le squadre hanno prevalso cinque volte ciascuna. Il team di coach Liberatore non potrà disporre di Gianluca March e di Soel Costantin. Steven McParland, invece, dopo una forte contusione nel match di sabato scorso contro il Vipiteno sarà valutato nel corso delle prossime ore su un suo utilizzo.

  • Scontri diretti assoluti in Alps – EKZ – FAS: 5:5

Mar, 28.09.2021, 19:30: BEMER VEU Feldkirch – Rittner Buam
Arbitri: HOLZER, WALLNER, Kainberger, Spiegel. I >> PPV-LIVESTREAM <<
Il BEMER VEU Feldkirch ha avuto un pessimo inizio nella nuova stagione. Delle prime tre partite, il team del Vorarlberg non è stato in grado di vincerne nemmeno una dopo un tempo di gioco regolare. Questo significa che il Feldkirch è solo al 16° posto in classifica. I Rittner Buam, invece, hanno avuto un forte inizio. Con dieci punti, sono al terzo posto in classifica. Più recentemente, sono stati in grado di trasformare un deficit di 0:2 contro l’EC-KAC Future Team in una vittoria per 4:2. È stato il quarto successo nelle prime cinque uscite per il primo campione della Alps Hockey League. La scorsa stagione, le due formazioni hanno duellato due volte. Sia il VEU che i “Buam” hanno vinto in casa. Nel complesso, il Renon è chiaramente davanti per 9:3 negli scontri diretti. Nel Vorarlberg coach Santeri Heiskanen dovrà fare a meno di Manuel Öhler e molto probabilmente anche di Marco Marzolini. Tornerà invece a disposizione il finlandese Jari Sailio.

  • Scontri diretti assoluti in Alps VEU – RIT: 3:9

Mar, 28.09.2021, 20:30: Migross Supermercati Asiago Hockey – EC-KAC Future Team
Arbitri: BENVEGNU, STEFENELLI, Bedana, Piras. I >> PPV-LIVESTREAM <<
Con dodici punti dalle prime sei partite, la Migross Supermercati Asiago Hockey è attualmente al secondo posto in classifica. Sabato scorso, i finalisti della scorsa stagione sono stati sconfitti dall’EHC Lustenau per 4:3. È stata la seconda sconfitta della stagione per gli stellati. L’EC-KAC Future Team ha recentemente subito tre sconfitte di fila dopo un buon inizio di stagione. Sabato scorso, i carinziani hanno perso per 4:2 contro i Rittner Buam nonostante un precedente vantaggio di 2:0. Con sette punti, la squadra di Klagenfurt è attualmente al nono posto in classifica. Nel duello di martedì, il campione 2018 della Alps dell’ Asiago è il chiaro favorito, perché in tutti i dieci duelli contro il KFT i vicentini hanno sempre sconfitto i biancorossi.

  • Scontri diretti assoluti in Alps ASH – KFT: 10:0

Mar, 28.09.2021, 20:30: HC Gherdeina valgardena.it – HC Merano/o Pircher
Arbitri: EGGER, MOSCHEN, Brondi, Cristeli. I >> PPV-LIVESTREAM <<
L’ultima partita di martedì sarà un atteso derby tra l’HC Gherdeina valgardena.it e l’HC Merano/o Pircher. I padroni di casa hanno iniziato con tre sconfitte nelle prime tre partite. Più recentemente, però, sono seguite due vittorie in trasferta a Kitzbühel (5:3) e a Collalbo (4:3). Così, le “Furie” sono attualmente dodicesime in classifica. Il Merano/o, nuovo arrivato in campionato, si trova due posti davanti al Val Gardena. Le “Aquile” hanno festeggiato una vittoria in casa contro il Vipiteno nella loro ultima partita. Inoltre, i bianconeri hanno vinto sorprendentemente contro l’attuale leader del campionato dello Jesenice per 2:1 dopo gli shootout all’apertura della stagione. Da allora hanno giocato sempre in casa alla MeranArena. Per il Gherdeina sarà la terza partita in casa della stagione. Finora i ladini sono stati sconfitti al Pranives dallo Zell am See (2:3) e dall’Asiago (0:5). Questa sfida vale anche per il massimo campionato della IHL – Serie A con risvolti importanti. In caso di successo da due punti il Merano andrebbe in testa alla graduatoria della Serie A mentre le Furie potrebbero balzare in testa con un vittoria dopo i 60 minuti. In casa Gherdeina bisogna verificare le condizioni di Fabian Kasslatter che ha subito una botta alla testa nella sfida contro il Renon, oltre al difensore Christian Willeit – assente da inizio anno – mentre sarà di ritorno Michael Sullmann che è diventato recentemente papà. Nel Merano da verificare la presenza di Frederic Cloutier che nelle ultime due partite è stato sostituito da Lorenzo Marinelli.