IHL: Unterland unica capolista

Si sgrana la classifica di IHL alla cui testa c’è solo l’Unterland, vincitore dello scontro diretto con il Pergine, sodalizio accreditato tra i pretendenti alla conquista del titolo. Impresa del Valdifiemme che regola a domicilio, ai rigori, il Caldaro. Primi tre punti del Varese, ottenuti sulla pista di Appiano. Il secondo turno si concluderà domani con il match tra Como e Dobbiaco .

L’Unterland mette il sigillo su una delle due partite di cartello della seconda giornata superando il Pergine 4-1: Gabriel Galassiti dà fuoco alle polveri con una doppietta maturata tra il 7’ e il 10’; la pronta risposta di Mattia Mocellin mantiene aperta la gara. Dalla frazione centrale i falli diventano il tallone d’Achille dei trentini: Davide Conci e Lorenzo Dall’Agnol concedono una doppia superiorità ai Cavaliers, finalizzata al 26.47 da Moritz Kaufmann, mentre al 52.48 Anthony Conti è sanzionato per una carica in balaustra costata 5’ di soggiorno nel penalty box. Moritz Selva ringrazia e chiude la partita 29” più tardi.

Tra Caldaro e Valdifiemme servono i rigori per decretare il vincitore della serata tra le due rivali. Dopo un primo tempo in cui i campioni in carica dettano i ritmi di gioco, i fiammazzi li beffano con lo 0-1 realizzato, al 34’, da David Roupec in power play. I Lucci non ci stanno e a 44” dal secondo intervallo  Michael Felderer pareggia. Il risultato rimane inchiodato sull’1-1 fino al 60’. La sfida è decisa ai rigori da Gabriel Vinatzer.

Il Varese riscatta la sconfitta di Pergine espugnando la pista di Appiano con una prestazione convincente: Marcello Borghi colpisce a freddo dopo appena 35” dall’ingaggio iniziale, la serata di vena favorisce il raddoppio al 13’. In un primo tempo a senso unico, la timida controffensiva dell’Appiano si traduce nella rete di Markus Mair che riporta in gioco i Pirati, i quali, tuttavia, devono fare i conti con le scorribande di Alessio Piroso ed Edoardo Caletti. Con la gara incanalata sui binari del successo bosino, a cavallo tra il secondo e terzo tempo, Maximilian von Payr (in superiorità) e Andrea Vanetti fissano il punteggio sul definitivo 5-2.

 
Risultati
venerdì 24 settembre
Alleghe     – Bressanone  2-3

sabato 25 settembre
Appiano     – Varese      2-5
Caldaro     – Valdifiemme 1-2 rig.
Unterland   – Pergine     4-1

domenica 26 settembre
Como        – Dobbiaco

Classifica
1.Unterland      6 punti (2 gare)
2.Bressanone     5 (2)
3.Valdifiemmme   5 (2)
4.Pergine        3 (2)
5.Caldaro        3 (2)
6.Varese         3 (2)
7.Appiano        1 (2)
8.Dobbiaco       0 (1)
9.Como           0 (1)
10.Alleghe       0 (2)

Prossimo turno
3a giornata
sabato 2 ottobre
Bressanone  – Unterland
Dobbiaco    – Alleghe
Valdifiemme – Appiano

domenica 3 ottobre
Pergine     – Como
Varese      – Caldaro

Tags: