L’Asiago vince nel “Ländle” e ritrova la prima posizione in classifica.

(Massimo Gasperi) Gli stellati vincono in trasferta e riconquistano – nuovamente – la vetta della classifica. L’Asiago avvalora la tesi che il Voralberg e Feldkirch sono terra di conquista per i colori giallo-rossi ed anche stasera ribadisce che il “Ländle” e la Voralberghalle portano bene ai campioni d’Italia chiudendo positivamente l’unica gara in programma questo venerdì. Dopo aver segnato – in apertura di gara – con il diciottenne difensore Gabriele Parini su servizio di Josè Magnabosco, gli stellati hanno un po’ sofferto, nel primo drittel, la foga degli austriaci. La formazione di Michael Lampert ha cercato, invano, di pareggiare la gara; poi, nel secondo drittel, Matteo Tessari e company hanno approcciato meglio il match e per lunghi tratti hanno dominato il gioco, mettendo a ferro e fuoco il terzo difensivo della formazione di casa. Il goal del raddoppio è giunto sul finire del tempo solo per l’abilità dimostrata dal goalie Alex Caffi che in svariate occasioni ha salvato letteralmente la sua gabbia. Nel terzo drittel gli ospiti hanno continuato a tenere in pugno il gioco e – ad ulteriore conferma di quanto scritto – una giocata di Iacobellis a circa sette minuti dalla sirena, ha smarcato Rigoni il cui tiro, a colpo sicuro, è stato neutralizzato da un “miracoloso” intervento del bravissimo Alex Caffi. A tre minuti dalla fine, un po’ a sorpresa, i padroni di casa, riescono a trovare il goal che potrebbe riaprire i giochi ed addirittura – poco dopo – un brutto disco perso da Giliati regala a Korecky una occasione d’oro vanificata da una super parata di Gianluca Vallini. Gli Austriaci a due dal termine, tolgono il portiere per cercare di pareggiare la gara e mettono una buona pressione dalle parti di Vallini. I Veneti vacillano ma non crollano ed a quattro secondi dalla sirena trovano il goal a porta vuota di Anthony Salnitri, arrotondando un risultato finale che – per l’andamento del match – è perfino stretto per la formazione dell’altopiano.
Venerdì, 24.09.2021, Ore 19:30: Voralberghalle di Feldkirch
BEMER VEU Feldkirch – Migross Supermercati Asiago Hockey 1 – 3 (0-1, 0-1, 1-1)
Arbitri: Gerald PODLESNIK, Florian WIDMANN, Giudici di Linea: Puff, Pötscher.
MARCATORI: 03:50 0:1 ASH Gabriele Parini (Josè Magnabosco); 34:17 0:2 ASH Michele Marchetti (Daniel Mantenuto – Stefano Marchetti); 56:43 1:2 VEU Anton Trastasenkovs (Dylan Stanley – Ivan Korecky); 59:56 1:3 ASH Anthony Salinitri (Steven Iacobellis – Lorenzo Casetti).
Scontri diretti assoluti in Alps: VEU – ASH: 2:14


Tags: