Il Cortina è solo al comando!!

(Massimo Gasperi) I risultati di questo sabato sera giocano – tutti – a favore del Cortina che, unica vincente tra le grandi, resta, conseguentemente, sola soletta sul tetto della classifica generale. Alle spalle degli Scoiattoli, saliti a quota 9, si fa prepotentemente vivo lo Jesenice che dopo la mezza battuta di arresto casalinga contro il Merano ha inanellato due vittorie consecutive. L’Asiago, in attesa dell’arrivo di Stefano Giliati, cade – sorprendentemente – in casa contro un attento Bregenzerwald mentre le giovani giacchette rosse di Klagenfurt, pur sconfitte all’Olimpico, non danno l’impressione di uscire ridimenzionate. I Buam, con il gioco ed i risultati, confermano che saranno una delle squadre da tener d’occhio per la vittoria finale del torneo, ma, al momento è forse il Wipptal/Vipiteno a stupire più di tutti per il suo rendimento attuale, sul ghiaccio. I Broncos, pur con le grandi difficoltà organizzative legate alla mancanza di un impianto di gioco e costretti ad allenarsi e giocare sulle piste di Brunico e Bressanone, sono, ad oggi, ancora a punteggio pieno, dopo le larghe vittorie (4-1 al Salisburgo e 6-3 a Vienna) ottenute nelle due gare disputate.
———————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————-
I Red Steelers confermano tutta la loro forza e schiantano il povero Fassa infliggendogli un pesantissimo parziale di 8 reti a 2. I Ladini, al primo impegno agonistico “internazionale” hanno, purtroppo, bissato le precedenti sconfitte subite dall’inizio del campionato contro il Renon ed (giovedì scorso) il Cortina. Con i tre punti conquistati lo Jesenice sale a quota 7 scalando altre posizioni in classifica generale.
Sabato, 18.09.2021, 18.00: Dvorana Podmežakla di Jesenice
HDD SIJ Acroni Jesenice – SHC Fassa Falcons 8 – 2 (0-0, 4-1, 4-1)
Tiri in porta: 54 – 17 (20 : 7 – 23 : 4 – 11 : 6)
Arbitri: GROZNIK, REZEK, Arlic, Snoj.
Scontri diretti assoluti in Alps: JES – FAS 9:2
—————————————————————————————————————————————————————————————————————————-
Nella gara tra due formazioni che stavano ancora aspettando la prima vittoria della stagione, il Gherdëina non riesce a fare risultato e deve lasciare i tre punti alla formazione del salisburghese. Finora le Furie avevano perso entrambe le partite disputate per 0:5. Per le Furie – peraltro – questa è la prima sconfitta interna subita ai danni degli Orsi polari, e questo dato giunge ad – ulteriore – dimostrazione, del difficile momento che sta attraversando il team guidato da Hannu Järvenpää.
Sabato, 18.09.2021, 18.30: Palaghiaccio Pranives di Selva di Val Gardena
HC Gherdëina valgardena.it – EK Die Zeller Eisbären 2 – 3 (1 : 1- 0 : 1- 1 : 1)
Tiri in porta: 22 – 28 (2 : 14 – 9 : 7 – 11 : 7)
Arbitri: EGGER, MOSCHEN, Bedana, Eisl.
Scontri diretti assoluti in Alps: GHE – EKZ 5:4
—————————————————————————————————————————————————————————————————————————-
I Red Bull vincono, all’overtime, contro i Leoni giallo-verdi. La formazione del “Landle” anche stasera deve rinunziare al nuovo acquisto Remy Giftopoulus, bloccato, per i noti problemi di quarantena. La gara era, in pratica la ripetizione della sfida disputatasi solo pochi giorni a Lustenau nella quale i giallo verdi avevano vinto per 4-2.
Sabato, 18.09.2021, 19.15: Eis Arena di Salisburgo
Red Bull Hockey Juniors – EHC Lustenau 4 – 3 OT (1 : 1, 1 : 1, 1 : 1, 1 : 0)
Tiri in porta: 32 – 24 (13 : 8 – 8 : 9 – 7 : 7 – 4 : 0)
Arbitri: RUETZ, SCHAUER, Moidl, Reisinger.
Scontri diretti assoluti in Alps: RBJ – EHC 9:13
—————————————————————————————————————————————————————————————————————————-

Due goal – a testa – di Bryson Cianfrone e Daniel Niklas Salo, oltre a due segnature, rispettivamente, di Johann Lorraine e Daniel Erlacher regala la straripante e tennistica vittoria al Vipiteno sulla pista ghiacciata di Vienna. I Broncos, alla seconda vittoria consecutiva in altrettante gare disputate, anche stasera, ha goduto dei benefici effetti legati allo straordinario periodo di forma dell’ex pusterese Bryant Cianfrone, autore di tre punti (due goal ed un assist). Con i tre punti il team dell’alta Val d’Isarco sale a 6 punti dopo, sole, due gare disputate.
Sabato, 18.09.2021, 19.25: (Halle 1 der Erste Bank Arena) Pista n.1 della Erste Bank Arena di Vienna
Vienna Capitals Silver – Wipptal Broncos Weihenstephan 3 – 6 (1 : 1 – 0 : 4 – 2 : 1)
Tiri in Porta: 44 – 29 (14 : 8 – 7 : 14 – 23 : 7)
Arbitri: BAJT, DURCHNER, Javornik, Weiss.
Scontri diretti assoluti in Alps: VCS – WSV 1:4
—————————————————————————————————————————————————————————————————————————-

Un goal di Mc Gregor Sharp al 64:41, regala la vittoria ai Buam consentendogli di mantenere il ritmo delle prime della classe. Le Aquile di Kitzbühel si confermano come una delle (tante) vittime preferite nell’arco delle precedenti edizioni della ALps Hockey League, dalla formazione di Collalbo.
Sabato, 18.09.2021, 19.30: Sportpark Kitzbühel
EC Die Adler Stadtwerke Kitzbühel – Rittner Buam 0 – 1 d.t.s. (0-0, 0-0, 0-0, 0-1)
Tiri in Porta: 36 – 44 (10 : 9 – 11 : 16 – 11 : 14 – 4 : 5)

—————————————————————————————————————————————————————————————————————————-

Il Merano, che pure – da matricola – aveva iniziato benissimo questo torneo, subisce la seconda sconfitta consecutiva, ad opera della formazione giovanile del Linz. I bianco neri nonostante una evidente superiorità di gioco e di pressione offensiva, hanno dovuto subire una sorprendente sconfitta che ridimensiona molto le aspirazioni del team venostano.
Sabato, 18.09.2021, 19.30: Merano Arena
HC Meran/o Pircher – Steel Wings Linz 3 – 4 (1 : 1; 0 : 0; 2 : 3)
Tiri in Porta: 31 – 22 (14 : 6; 11 : 9; 6 : 7)
Arbitri: BENVEGNU, HOLZER, Cristeli, Spiegel.
—————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————–

Al termine di una prestazione non all’altezza delle aspettative, la formazione dell’Asiago subisce una imprevista ed imprevedibile battuta di arresto interna contro il Bregenzerwald. Lo stop ferma la marcia della pattuglia di Mattila verso la testa della classifica. I Giallo – Rossi, in attesa dell’arrivo del nuovo acquisto Giliati. Assenti per i Giallorossi i soliti Rosa e Olivero, a cui si aggiunge Matteo Tessari fuori per la carica subita contro il Gardena oltre al nuovo arrivato Giliati.
Sabato, 18.09.2021, 20.30: Palaghiaccio Hodegart di Asiago
Migross Supermercati Asiago Hockey – EC Bregenzerwald 3 – 4
Tiri in Porta: (10 : 5 – 15 : 6 – 13 : 8)
Arbitri: FAJDIGA, LESNIAK, Da Pian, Rigoni.
MARCATORI: 04:12 0:1 PP1 ECB Schlögl R. (50) Nyqvist J. (40) Ranftl F. (15); 15:49 1:1 ASH Stevan M. (Zampieri – Ginnetti); 28:07 2:1 EQ ASH Casetti L. (Vankus – Marchetti M.); 37:26 2:2 ECB Metzler J. (Nyqvist – Metzler); 49:31 2:3 ECB Lehtonen (Metzler – Lipsbergs); 57:49 2:4 ECB Tschofen (Lehtonen – Lipsbergs) 59:08 3:4 EN ASH Salinitri A. (Mantenuto – Magnabosco).
——————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————

Il Cortina vince il match-clou dell’Olimpico, scavalca la formazione carinziana e iscrive il suo nome sull’Olimpo della Classifica della Alps Hockey League. Le reti di stasera sono state realizzate da Luca Barnabò e Finucci e con i tre punti, anche approfittando delle contemporanee battute di arresto di Asiago e Lustenau, gli Scoiattoli salgono al primo posto della classifica generale.
Sabato, 18.09.2021, 20.30: Stadio del Ghiaccio Olimpico di Cortina d’Ampezzo
S.G. Cortina Hafro – EC-KAC Future Team 2 – 0 (0-0, 1-0, 1-0)
MARCATORI: 32:40 1:0 SGC Luca BARNABO’; 59:18 2:0 EN SGC Finucci (Johansson);
Tiri in Porta: 19 – 30 (7 : 13 – 5 : 11 – 7 : 4)
Arbitri: LAZZERI, VIRTA, Basso, Mantovani.
———————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————-

Tags: