I Foxes tornano al Palaonda: secondo weekend di CHL

326 giorni dopo l’ultima volta, l’HCB Alto Alperia torna a giocare davanti al proprio pubblico. Era 16 ottobre 2020 quando al Palaonda andava in scena l’ultima partita a porte a porte, contro il Graz. Poi il secondo lockdown, una stagione a porte chiuse, fino ad arrivare ad oggi: i Foxes potranno finalmente tornare a sentire il calore dei propri tifosi, sul proprio ghiaccio di casa, nel secondo weekend della Champions Hockey League.

Dopo le belle vittorie in Polonia e Norvegia, Bernard e compagni se la vedranno venerdì 10 settembre (ore 20:30) e domenica 12 settembre (ore 18:00) rispettivamente contro JKH GKS Jastrzębie e Frisk Asker. Il primo treno per la qualificazione alla fase ad eliminazione diretta passerà proprio da queste due partite.

I biglietti saranno in vendita online per entrambe le partite a partire da giovedì 9 settembre, alle ore 15:00. La prevendita alle casse del Palaonda si terrà invece venerdì 10 settembre dalle 14:00 alle 16:00 per il match tra Bolzano e Jastrzebie e sabato 11 settembre dalle 17:00 alle 19:00 e domenica 12 settembre dalle 11:00 alle 13:00 per il match di domenica tra Bolzano e Asker. La cassa serale aprirà come sempre due ore prima del match per entrambe le serate. Per evitare assembramenti si consiglia di ricorrere all’acquisto online: non è necessario stampare il foglio con il ticket, il lettore legge il codice a barre anche dallo smartphone. Per l’ingresso sarà obbligatoria l’esibizione del Green Pass (avvenuta vaccinazione, avvenuta guarigione o tampone negativo entro le ultime 48 ore). I seggiolini possono essere occupati mantenendo la distanza interpersonale di un metro (per ogni seggiolino occupato, uno resterà vuoto). La società vuole sottolineare l’importanza del rispetto delle regole per questa stagione: la mascherina chirurgica naso/bocca è obbligatoria in tutte le fasi di ingresso, uscita e permanenza allo stadio. Permane l’obbligo di mantenere la distanza di almeno un metro e ognuno è pregato di non presentarsi allo stadio se si accusano sintomi influenzali. Si prega inoltre di comunicare tempestivamente un’eventuale positività al Covid-19 nei 14 giorni successivi alla partita.

JKH GKS Jastrzębie
I polacchi si sono rivelati squadra ostica, costringendo prima i biancorossi fino ai rigori e poi il Salisburgo a un risicato 3 a 2. Nonostante le due sconfitte, quindi, la truppa di coach Robert Kalaber ha dato sfoggio di grinta e tenacia, dimostrando di non voler rivestire il ruolo di comparsa nella loro prima esperienza in CHL. A dare filo da torcere ai biancorossi ci sarà ancora il duo lettone Pavlovs-Sevcenko, ma anche e soprattutto il goalie ceco Nechvatal: l’ex Znojmo e Innsbruck è stato uno dei protagonisti del match d’andata in Polonia.

Frisk Asker
Domenica sarà la volta dei norvegesi, l’unica squadra ancora a secco di punti nel girone H. Ad Asker i Foxes hanno avuto la meglio con un netto 5 a 1, anche grazie a un terzo tempo praticamente perfetto. I ragazzi di coach Jan André Aasland non hanno invece saputo approfittare dei tanti powerplay avuti a disposizione, aspetto che mette in risalto una delle criticità mostrate invece dai Foxes: la disciplina.

Casa Bolzano
A tal proposito, coach Doug Mason dovrà rinunciare a Dan Catenacci, squalificato per una giornata dopo lo spearing ai danni di Bastiansen: l’attaccante italo-canadese, insieme a Findlay, è fin qui il top scorer dei biancorossi con 3 punti all’attivo (due goal e un assist). Tutti a disposizione invece gli altri elementi del roster, con Kevin Boyle pronto a partire nuovamente titolare tra i pali: al suo debutto contro il Frisk Asker, il goale statunitense ha subito messo in mostra le sue qualità con 41 parate e il 97,62% di efficienza.

“Sono felice e orgoglioso di come si è comportata la squadra nelle prime due uscite – spiega Mason –, è un gruppo di ragazzi già affiatato, con tanta voglia di imparare al meglio il nuovo sistema di gioco_ si sono comportati molto bene dal punto di vista tattico, soprattutto considerando che non avevamo mai avuto modo di allenarci insieme. In questi giorni l’obiettivo è migliorare ancora, allenarci intensamente per arrivare ad ottenere i risultati che vogliamo in partita. Jastrzebie e Asker sono ottime squadre, dovremo giocare al meglio ed essere disciplinati”.

“Guardiamo partita per partita – afferma Daniel Frank, l’attaccante altoatesino che in Norvegia ha centrato il suo primo goal in CHL –, ci servono altre due vittorie per avere ottime chance di passare il turno: è stato importante vincere in trasferta, ci ha dato fiducia, ma sarà altrettanto importante farlo tra le mura di casa”.

Venerdì 10 settembre 2021, ore 20:30 – Palaonda, Bolzano
HCB Alto Adige Alperia vs JKH GKS Jastrzębie
Live streaming su www.championshockeyleague.com
Biglietti:
– online su https://www.midaticket.it/eventi/hockey-club-bolzano da giovedì 9 settembre alle 15:00
– prevendita alle casse del Palaonda: venerdì 10 settembre dalle 14:00 alle 16:00

Domenica 12 settembre 2021, ore 18:00 – Palaonda, Bolzano
HCB Alto Adige Alperia vs Frisk Asker
Live streaming su www.championshockeyleague.com
Biglietti:
– online su https://www.midaticket.it/eventi/hockey-club-bolzano da giovedì 9 settembre alle 15:00
– prevendita alle casse del Palaonda: sabato 11 settembre dalle 17:00 alle 19:00; domenica 12 settembre dalle 11:00 alle 13:00

Classifica Gruppo H

  Team GP PTS
1. EC Red Bull Salzburg   2 6
2. HC Bolzano 2 5
3. JKH GKS Jastrzębie 2 1
4. Frisk Asker 2 0