IHL FG2: il Merano si porta sull’1-1

Nella finale per aggiudicarsi il titolo di campione della IHL, il Merano sconfitto nel primo incontro casalingo  dal Caldaro cerca la rivincita sul ghiaccio degli avversari. Il Merano si rende subito molto aggressivo  e realizza la prima rete a dopo solo un minuto di gioco con Mitterer. Il Merano deve fare a meno di Kobler per una penalità di  10+2 per un brutto fallo. Il pareggio del Caldaro solo all’ 8.16 con Vinatzer, tuttavia le Aquile bianconere anche nel secondo periodo sono molto aggressive e riescono ad agguantare il vantaggio  al 34.35 con Platzer e le statistiche tiri sono decisamente ad appannaggio del Merano (Caldaro 28 – Merano 40).

Nel terzo drittel tante le occasioni per andare in rete da parte delle due formazioni anche se il gioco si fa abbastanza nervoso, il Merano non vuole mollare e cerca di aggredire l’avversario con tutte forze. Sulla fine della partita il Caldaro chiede il time out, ma il Merano ribalta la serie e si riporta sull’1-1.

Si tornerà ad incrociare le stecche alla Meran Arena martedì 13 aprile.

Caldaro – Merano 1-2 (1-1; 0-1; 0-0)
Caldaro:
Alex Andergassen (Daniel Morandell); Marko Virtala – Matteo Cappuccio – Simon Vinatzer – Michele Volcan – Jonas Schöpfer – Florian Massar – Lorenz Gruber; Maximilian Sölva – Teemu Virtala – Michael Felderer – Luca De Donà – Andreas Vinatzer – Raphael Felderer – Jonas Oberrauch – Bastian Andergassen – Patrick Gius – Matthias Fill – Simon Andergassen – Franz Erschbamer. Coach: Karl Anderland
Merano: Thomas Tragust (Lorenzo Marinelli); Christian Borgatello – Alessio Stablum – Davis Pföstl – Andreas Radin – Philipp Beber – Ivan Doliana – Mathias Hellweger; Victor Ahlström – Oscar Ahlström – Luca Ansoldi – Sebastian Thaler – Thomas Mitterer – Fabian Platzer – Daniel Gellon – Mattia Cassibba – Michal Juscak – Stefan Kobler – Christian Lombardi – Cristian Verza. Coach: Doug McKay
Arbitri: Luca Cassol e Patrick Gruber Linesmen: Fabrizio De Toni e Giulio Soia
Penalità: Caldaro 8 (4/2/2) – Merano 16 (12/18/10)
Tiri: Caldaro 28 (11/8/9) – Merano 40 (12/18/10)
Marcatori: (0-1) 01.01 Thomas Mitterer; (1-1) 08.16 Simon Vinatzer (Bastian Andergassen – Raphael Felderer) PP; (1-2) 34.35 Fabian Platzer (Luca Ansoldi – Thomas Mitterer)
Spettatori: porte chiuse

Finali (Best of 5) 
(Gara 2)
sabato 10 aprile
Caldaro – Merano 1-2
Serie: 1-1

Prossimo turno
Finali (Best of 5) 
(Gara 3)
martedì 13 aprile
Merano – Caldaro

Tags: ,