IHL – Division I, inizia la finale tra Dobbiaco e Valpellice

Dopo la decisiva gara-2 di semifinale tra Valpellice Bulldogs e Milano Bears, prende il via la finalissima della IHL – Division I. A contendere il titolo ai piemontesi saranno gli Ice Bears AHC Toblach/Dobbiaco, formazione che ha dominato la regular season chiudendo al primo posto (contro il terzo dei Bulldogs) e vinto 2-0 sia quarti di finale che semifinale (al pari dei torresi).

In palio non solo il Titolo di categoria ma anche il diritto sportivo alla partecipazione al Campionato IHL 2021/2022 ed in caso di rinuncia il diritto verrà trasmesso alla seconda classificata, (la squadra che ha partecipato alla finale).

La serie, che sarà al meglio delle tre gare, comincerà da Dobbiaco, quindi sabato prossimo si giocherà al Cotta Morandini per tornare nuovamente in Val Pusteria in caso di gara-3. Tutte le partite inizieranno alle ore 19.30, e saranno trasmesse sui canali social delle due finaliste.

Il Dobbiaco arriva alla partita in condizioni particolari: l’ultimo match giocato infatti risale allo scorso 13 marzo, quando con il 4-1 rifilato al Pieve di Cadore hanno chiuso la loro semifinale. Quasi un mese di allenamenti per farsi trovare pronti e iniziare subito forte, contro un avversario che ha dimostrato di saper andare ben oltre i suoi limiti. Sinora i pusteresi hanno fatto vedere di essere molto solidi, con una squadra che mette insieme giovani ed elementi d’esperienza che hanno anche disputato campionati di livello superiore: Rizzo, Crepaz, Trenker e Obermair hanno anche militato in Serie A negli anni scorsi, dunque la qualità e il talento non mancano di certo. Tra i pali poi è lecito attendersi un bel duello tra l’ex Cortina Burzacca e Basraoui, giovane dal grande talento già decisivo nella serie contro il Milano. Per quanto riguarda i gol fatti però il miglior realizzatore degli altoatesini è il 19enne Zandegiacomo a quota 5, ennesima conferma di quanto questo Dobbiaco possa contare su una rosa di alto livello. Mai sconfitto tra le mura amiche in stagione, la formazione di Scapinello cercherà di far valere da subito il fattore pista.

I Bulldogs vanno a caccia della grande sorpresa: dopo aver eliminato il favorito Milano in semifinale, per la truppa di Grossi questo appuntamento rappresenta un altro importante passaggio nella crescita di un gruppo molto giovane ma già ambizioso. Gara-2 di semifinale, giocata lunedì e vinta per 4 a 2, ha fatto vedere come alla freschezza dei giovani non manchi il talento di veterani come Gardiol e Canale, leader di un gruppo che può contare anche su Samuel Payra, giocatore che si sta molto ben comportando nei playoff con il Varese in IHL. Il compito sicuramente non sarà facile per i piemontesi, che in stagione regolare sono stati superati per 6 a 3 nella partita giocata a Dobbiaco. Chiaramente quella sfida è da prendere in considerazione fino a un certo punto, visto che è stata giocata il 16 gennaio e da allora sono cambiate tante cose, prima tra tutte la consapevolezza dei Bulldogs.

IHL – Division I | Playoff | Finale | Best-of-three | Gara 1 | 3 aprile 2021 

19:30 AHC Toblach Dobbiaco Icebears HC Valpellice Bulldogs

Gara 2 in programma a Torre Pellice il prossimo 10 aprile

L’eventuale Gara 3 in programma a Dobbiaco il 17 aprile

 

Tags: