Dai Pre-Playoff giunge la prima sentenza: Cortina ai Quarti di Finale.

13-3-BREG_015
Vince il Cortina e vola ai quarti di Finale. La vittoria – diciamolo subito – è stata più sofferta del previsto. Il Bregenzerwald che aveva chiuso la Regolar Season al dodicesimo posto (l’ultimo a disposizione) ben diciannove punti sotto, alla formazione Ampezzana, ha fatto, comunque, la sua bella figura tenendo in scacco il più forte team ospite per quasi un’ora e mezza di gioco. Il goal decisivo, quello che con un termine inglese che oramai è entrato a far parte del nostro – comune – modo di dire, si definisce “Sudden Death” è infatti arrivato al minuto 82 e 42 secondi dopo che sia i sessanta minuti regolamentari che il primo playoff di venti, si erano chiusi sul punteggio di parità.
Per la concomitanza con la gara 5 dei quarti di Finale di Ice Hockey League tra Dornbirn Bulldogs e l’EC Red Bull Salzburg, prevista per domani, il match tra EC Bregenzerwald – S.G. Cortina Hafro è stato anticipato a questa sera. Entrambe le squadre, hanno mostrato di sentire moltissimo la gara. “Siegen oder Fliegen” cioè “vincere oppure uscire” questo era il motto che appariva oggi sui mezzi di comunicazione del Bregenzerwald e ciò, fa ben capire l’ardore col quale le tigri nero-verdi hanno affrontato l’impegno. In effetti, soprattutto nei primi due tempi e comunque finquando le energie li hanno sorretti, i padroni di casa hanno messo in mostra una generosa pressione offensiva, che ha consentito loro di passare in vantaggio, grazie al lettone Roberts Lipsbergs. Intorno alla metà del drittel la coppia Ronny De zanna – Phil Pietroniro, ha confezionato il goal del pareggio per gli Scoiattoli. In apertura di secondo drittel gli Austriaci hanno insistito col loro generoso forechecking, ritrovando il vantaggio con Julian Metzler. Il Cortina ha subito la pressione ma, approfittando di una superiorità numerica, dovuta alla penalità comminata proprio a Roberts Lipsbergs, ha saputo ritrovare il pareggio a metà del periodo. La formazione Ampezzana ha poi giocato decisamente meglio nel terzo tempo ma pur assediando per lunghi tratti il terzo difensivo austriaco, non è riescita a trovare il guizzo vincente. Sul punteggio finale di 2 – 2 le due formazioni sono andate al Primo Overtime, che, lo ricordiamo, si gioca in Quattro contro Quattro ed ha una durata di venti minuti ma ha anche la “Sudden Death”. Anche in questo periodo, il Bregenzerwald ha sofferto moltissimo la maggior forza del team di Ivo Machacka. La formazione di Markus Juurikkala, con quattro titolari in infermeria, è apparsa nel finale di gara, decisamente a corto di ossigeno. I Veneti hanno stretto d’assedio il terzo difensivo dei “Wälder” ma, dopo 7 minuti e 13 secondi di dominio totale, han dovuto rallentare la loro pressione, proprio in concomitanza di una penalità di due minuti comminata a Remy Giftopoulos, per un colpo di bastone. Intorno al 12° il Cortina ha poi sprecato un’ottima opportunità con Mike Cazzola e, poco dopo, Marco Sanna ha colpito il palo. Quindi, un guizzo del giovane austriaco Julian Metzer ha costretto Marco De Filippo alla super parata. La gara si è poi innervosita ed il gioco è andato avanti a sprazzi. Ad un minuto dalla fine, Karlo Skec, ha salvato ancora una volta la sua porta su una conclusione di Mike Cazzola. Nel Secondo Overtime dopo 2:46 il Cortina ha messo a frutto la sua maggiore superiorità tecnica ed il goal della vittoria, è arrivato sull’asse delle tre “grandi firme” venete. Il Cortina, quindi, grazie a un gol del solito opportunista principe, Remy Giftopoulos, accede ai playoff mentre il generoso Bregenzerwald – che ben ha onorato l’impegno – chiude, stasera, la sua stagione agonistica.

Lunedì, 22.03.2021, ore 20:00. Messestadion di Dornbirn.
EC Bregenzerwald (#12) – S.G. Cortina Hafro (#5) 2 – 3 O.T. (1-1, 1-1, 0-0, 0-0, 0-1)
„best-of-3“ pre-playoffs series: 0:2
Arbitri: Andreas HUBER – Jakob SCHAUER; Giudici di Linea: Christian Eisl, Alexander Wimmler.
Scontri diretti assoluti in Alps Hockey League: ECB – SGC 3:11 – Tiri in porta: 14 : 9 /17 : 12 / 6 : 14 / 11 : 18 /
MARCATORI: 09:21 1:0 ECB Roberts Lipsbergs (Philipp Pöschmann – Rene Tröthan); 12:35 1:1 SGC Phil Pietroniro (Ronny De zanna); 21:22 2:1 ECB Julian Metzler (Adem Kandemir – Gregor Pilgram): 29:45 2:2 PP1 SGC Massimo Cordiano (Mike Cazzola – Remy Giftopoulos); OT 82:46 2:3 SGC Remy Giftopoulos (Mike Cazzola – Phil Pietroniro).

Tags: ,