Continua la grande bagarre per accedere ai Play-Off

Salisburgo – Cortina, sarebbe dovuto essere il “piatto forte” di questo giovedì hockeistico con le due formazioni, posizionate, rispettivamente, al 5° e 6° posto, a lottarsi le ultime possibilità di accedere direttamente ai play – off. Invero, questa sfida, bloccata per motivi di “Corona Virus”, era – a mio giudizio – già stata abbondantemente “depotenziata” dal ruolino di marcia dell’Asiago che anche mercoledì sera, aveva ottenuto la nona vittoria, nelle ultime dieci giornate, inframezzate, peraltro, dalla, vittoriosa, cavalcata per lo scudetto italiano. Insomma, c’è da dire che, ad oggi, vedere la formazione di Petri Mattila, fuori dalle prime quattro posizioni ed estromessa dall’accesso diretto ai play-off, francamente, ci pare, pura fantascienza. Tornando all’attualità, c’è da sottolineare l’altalena tra Pusteria ed Jesenice che continuano a scambiarsi di posto in classifica, mentre, nelle zone intermedie della classifica, la, imprevista ed imprevedibile, battuta d’arresto del Renon ha rimescolato le carte, per quanto riguarda le posizioni dall’ottavo al tredicesimo posto. I Buam infatti, che sembravano, vicinissimi all’approdo, con la sconfitta interna col Linz, sono stati risucchiati nella bagarre. Adesso, il destino della formazione del (recentemente) riconfermato Coach Santeri Heiskanen, si giocherà molte delle sue chances nelle due, prossime, trasferte di Lustenau e Kitzbühel.

Proprio alle spalle del Lustenau, al settimo posto, ci sono, infatti, quattro formazioni (Renon, Gherdëina, Bregenzerwald e Feldkirch) separate, l’un l’altra, da appena due punti. Sorprende positivamente il deciso cambio di passo delle Furie che vengono da ben cinque vittorie consecutive. In coda, come detto, almeno stasera, tutte le italiane festeggiano i tre punti, ma, per adesso, l’unica delle “formazioni nostrane” che rischia di più è il Fassa, tredicesimo, ed al momento, ahimè, fuori dai giochi.
——————————————————————————————————
Il Fassa “vendica” la sconfitta interna subita appena due giorni orsono, andando a fare bottino pieno sul ghiaccio delle “Rotjacken (le Giacchette Rosse)” di Klagenfurt. I Ladini partono fortissimo e dopo sei minuti, sono già sul doppio vantaggio. Il primo goal di Daniel Tedesco, viene addirittura segnato “in short hand”. Con Michal Kvasnica in “Bench Penalty” infatti, i ragazzi di Marco Liberatore trovano il goal grazie ad una rapace azione di controfuga di Daniel Tedesco, imbeccato da Edoardo Caletti. Edo “Lo Zio”, (autore stasera di 4 punti legati ad altrettanti assist) è anche l’iniziatore del secondo goal, realizzato dal giovane, asiaghese di nascita e scuola hockeistica, Gregorio Gios. In apertura di terzo drittel, Davide Schiavone insacca il 3-0 e, poco dopo, “El Diablo” – al secolo Diego Iori – porta i bianco blu sullo 0-4. Il 4-1 arriva su azione dei gemelli Hammerle, con la rifinitura di Lorenz Lindner. Il goal di Fabrizio Pace in apertura di terzo drittel, sembra mettere al sicuro la formazione di Marco Liberatore che, nel finale, subisce, un po’ troppo, il ritorno dei carinziani che vanno ancora a bersaglio con Valentin Hammerle (3 punti frutto di 1G/2A) e Marco Sunitsch.
Giovedì, 04.03.2021, ore 19:00: Eis Sport Centrum Klagenfurt
EC KAC II – SHC Fassa Falcons 3 – 5 (0-2, 1-2, 2-1)
Arbitri: DURCHNER, HEINRICHER, Giudici di Linea: Legat, Schweighofer.
Sfide precedentemente disputate in AHL FAS – KA2: 7:3 – Tiri in porta: 11 : 11/ 6 : 16/ 12 : 8/ = 29 : 35.
MARCATORI: 03:44 0:1 SH1 FAS Daniel Tedesco (Edoardo Caletti – Roland Hofer); 06:16 0:2 FAS Gregorio Gios (Michal Kvasnica – Edoardo Caletti); 21:09 0:3 FAS Davide Schiavone (Edoardo Caletti – Daniel Tedesco); 33:44 0:4 FAS Diego Iori (Mans Hermansson – Martin Castlunger); 37:47 1:4 KA2 Lorenz Lindner (Simon Hammerle – Valentin Hammerle); 42:25 1:5 FAS Fabrizio Pace (Edoardo Caletti – Roland Hofer); 49:53 2:5 PP1 KA2 Valentin Hammerle (Alexander Moser – Maximilian Theirich); 57:20 3:5 KA2 Marco Sunitsch (Niklas Ofner – Valentin Hammerle).
——————————————————————————————————
A causa di precauzioni mediche in merito al Covid-19, la sfida tra Red Bull Hockey Juniors contro SG Cortina Hafro, in programma giovedì 4 marzo, è stata rinviata a data da destinarsi. La nuova data sarà annunciata quanto prima.
Giovedì, 04.03.2021, 19:15: Red Bull Hockey Juniors – S.G. Cortina Hafro
Arbitri: BRUNNER, HLAVATY, Giudici di Linea: Reisinger, Weiss.
Sfide precedentemente disputate in AHL: RBJ – SGC: 6:5
——————————————————————————————————
Il giorno successivo alla notizia della partecipazione del Val Pusteria alla prossima edizione del campionato ICE Hockey League, i Lupi si recano a far visita all’EHC Lustenau nel Vorarlberg. Tra i giallo-neri manca Stephen Lee mentre debutta il nuovo arrivato Luke Pither che, per il resto della stagione sostituirà l’infortunato Bryant Cianfrone. Il nuovo acquisto è stato impiegato,questa sera, da Coach Luciano Basile, come centro di terza linea, insieme a Schweitzer e Lukas De Lorenzo. La squadra di casa deve fare a meno del portiere Morrone, di Grabher-Meier e Loibnegger, ma riesce, comunque, a mettere a referto quattro linee complete. Gli ospiti passano subito in vantaggio. Dopo appena due minuti Viktor Schweitzer beneficia di un pacchiano errore difensivo, si avvicina a Reihs e, nell0uno contro uno, non lascia scampo al portiere di casa. Il pareggio arriva presto, grazie ad un veloce contropiede orchestrato da Connelly e concluso, da par suo, da Christopher D’Alvise. Passano meno di quattro minuti ed il capocannoniere giallonero, Massimo Carozza, ristabilisce il vantaggio per gli ospiti.
Nel secondo terzo Lustenau gioca in modo più spavaldo e la partita diventa più equilibrata. Maximilian Wilfan ha una grande opportunità di pareggiare, ma Furlong salva i suoi con una grande parata. Pither si fa vedere con un bel tiro di polso. Dopo 30 minuti arriva la prima penalità della partita e con Traversa in panca puniti, i Leoni Giallo- Verdi assediano la porta dei Lupi per due minuti, ma Furlong si fa sempre trovare pronto. L’uno a tre, che sarà poi il risultato definitivo, arriva ad undici secondi dalla sirena, grazie ad un ritrovato Brett Perlini che insacca con un tiro all’incrocio. Nel terzo tempo, si registrano tre grandi occasioni per D’Alvise, che prima colpisce il palo poi stampa il puck sulla figura di Furlong. Infine, a sei minuti dal termine, lo stesso attaccante colpisce la traversa al culmine di una prestazione tanto gagliarda, quanto sfortunata.
Giovedì, 04.03.2021, 19:30: Rheinhalle di Lustenau
EHC Lustenau – HC Lupi Val Pusteria/Pustertal Wölfe 1 – 3 (1-2, 0-1, 0-0)
Arbitri: HUBER, SCHAUER, Giudici di Linea: Eisl, Rinker.
Sfide precedentemente disputate in AHL: EHC – PUS: 5:6 – Tiri in porta: / 5 : 13/12 : 11/ 9 : 11/ = 26 – 35.
MARCATORI: 01:41 0:1 PUS Viktor Schweitzer (Alex De lorenzo meo – Ivan Althuber); 05:41 1:1 EHC Chris D’Alvise (Brian Connelly – Maxmilian Wilfan); 09:11 1:2 PUS Massimo Carozza (Brett Perlini – Danny Elliscasis); 39:49 1:3 PP1 PUS Brett Perlini (Armin Hofer – Massimo Carozza).
——————————————————————————————————
Con i goal, nel finale, di Hannes Oberdörfer e Ryan Valentini, i Broncos riescono a vincere una sfida-diretta sul ghiaccio di Kitzbühel. La gara, infatti, era importantissima per entrambe le formazioni che si giocavano gran parte delle future possibilità di accedere al girone di Pre-Playoff. L’esito della gara è rimasto in bilico fino a dieci minuti dalla fine. Con le reti di Paul Eisendle (Broncos), Robin Gartner (KEC), un Hat – Trick di Dante Hannoun (Broncos), Patrick Bolterle (KEC), Florian Eder (KEC), Gert Karitnig (KEC) il risultato era, infatti, fissato sul 4-4. Poi – come detto – sul finale era la formazione dell’Alta Val d’Isarco ad avere la meglio ed a portare a casa tre preziosissimi punti per la sua classifica.
Giovedì, 04.03.2021, 19:30: Sportpark Kitzbühel.
EC Die Adler Stadtwerke Kitzbühel – Vipiteno – Wipptal Broncos Weihenstephan 4 – 6 (1-1, 3-3, 0-2)
Arbitri: OREL, PODLESNIK, Giudici di Linea: Holzer, Pötscher.
Sfide precedentemente disputate in AHL: KEC – WSV: 2:10 – Tiri in porta: / 12 : 8/ 8 : 18/ 7 : 15 / = 27 – 41.
——————————————————————————————————
Ai giovani del Linz, il “Colpo Grosso”, sfiorato a Brunico, riesce sul ghiaccio di Collalbo. Una prestazione scintillante del giovane portiere Leon Sommer ed una certa imprecisione degli avanti locali, sono le cause della sconfitta dei vice campioni d’Italia. La sfida, conclusasi sul 2-2 nei tempi regolamentari, si decide all’overtime, nei quali, dopo soli 19 secondi Supryma tira verso la gabbia difesa da Treibenreif. Il più lesto ad arrivare sul rebound è Curtis Douglas bravo a deviare con successo in porta ed a rendere magica la serata per la “Cenerentola” del campionato. La sconfitta, di contro, è un duro colpo per i Rittner Buam nella corsa ai pre-playoff. Già questo sabato, però, i Buam dovranno fare di tutto per sfruttare, meglio, l’occasione del match in trasferta contro l’EHC Lustenau.
Giovedì, 04.03.2021, 20:00: Rittner Arena di Collalbo.
Rittner Buam/ Renon – Steel Wings Linz 2 – 3 OT (1-2, 1-0, 0-0, 0-1)
Arbitri: LAZZERI, LEGA, Giudici di Linea: Cristeli, De Zordo.
Sfide precedentemente disputate in AHL: RIT – SWL 3: 1 – Tiri in porta: / 12 : 3/ 15 : 6/17 : 10/ 0 : 2/ = 44 -21
MARCATORI: 15:16 1:0 RIT Lasse Uusivirta (Stefan Quinz); 18:08 1:1 SWL Benjamin Mosaad; 19:57 1:2 SWL Francesco Arcuri; 39:48 2:2 RIT McGregor Sharp (Simon Kostner – Andreas Lutz); OT 60:39 2:3 SWL Curtis Douglas (David Cameron Norris – Cameron Supryka).
——————————————————————————————————
Il Gherdëina, al quale, indubbiamente il cambio di allenatore ha fatto bene, infila la quinta vittoria consecutiva ed agguanta la nona posizione della classifica generale. La vittoria delle “Furie” arriva, in massima parte per merito della prima linea. Ben dieci punti, arrivano infatti per merito dei tre frombolieri bianco-rossi con Mathew Wilkins e Michael Sullmann Pilser forti di 4 punti ciascuno frutto, in entrambi i casi di 1Goal e 3 Assist, e Bradley McGowan a dar manforte con due punti (1G/1A).
Giovedì, 04.03.2021, 20:30: Pranives di Selva di Val Gardena
HC Gherdëina valgardena.it – VEU Feldkirch 5 – 0 (2-0, 2-0, 1-0)
Arbitri: BENVEGNU, MOSCHEN, Giudici di Linea: Bedana, Piras.
Sfide precedentemente disputate in AHL: GHE – VEU: 3:9 – Tiri in porta: /21 : 14/ 17 : 16/ 9 : 14/ = 47 – 44.
MARCATORI: 17:31 1:0 GHE Mathew Wilkins (Michael Sullmann Pilser); 18:17 2:0 GHE Simon Pitschieler (Christian Willeit); 37:23 3:0 GHE Bradley McGowan (Michael Sullmann Pilser – Mathew Wilkins) 39:18 4:0 GHE Michael Sullmann Pilser (Bradley McGowan – Mathew Wilkins); 53:32 5:0 GHE Diego Glück (Michael Sullmann Pilser – Mathew Wilkins).
————————————————————————————————-

Tags: