NL: doppio successo per l’Ambrì

Lo Zugo supera per la seconda volta il Berna nel giro di 24 ore, mettendo così a segno la settima vittoria di fila. Nella vittoria di misura per (5-4) ottenuta alla Post Finance Arena, le reti sono state opera di Shore, Bachofner, Martschini, Simion e Albrecht. Gli svizzero-centrali guidano la classifica con 92 punti, seguiti a 16 lunghezze dallo Zurigo, che si è imposto all’overtime per (5-4) nei confronti del Bienne. Decisiva la rete di Andrighetto, autore di una doppietta e per la 19° volta consecutiva a punti. Si ferma invece il Friborgo, sconfitto per (5-2) a Davos. La formazione di Wohlwend, grazie alla tripletta dello svedese Ullstrὂm e alle reti di Baumgartner e Nussbaumer, consolida così il suo 4°posto. Grazie al successo (5-4) ai rigori con il Rapperswil e ai due punto conquistati, il Losanna aggancia al 5°posto il Lugano. In doppio svantaggio per le reti di Moses e Clark, i vodesi reagiscono con veemenza ribaltando il risultato nel giro di soli 2’, grazie ai gol di Frick, Hudacek e Malgin. Dopo il pareggio di Rowe e il nuovo vantaggio siglato in power-play da Hudon, la rete di Loosli manda il match prima all’overtime e poi ai rigori, dove decide la trasformazione di Malgin.

Il Lugano si prende la rivincita sul Ginevra, imponendosi con un netto (7-2) alla Corner Arena. Nella formazione di Pelletier, scesa in pista con tutt’altro tipo di attitudine rispetto alla sera precedente, in gran spolvero Boedker e Fazzini, entrambi autori di una doppietta. Da segnalare, infine, il buon momento dell’Ambrì che, alla Valascia, superando, nell’ordine, Rapperswil e Langnau, porta a tre la striscia di vittorie consecutive. Con i sangallesi, decisivi soprattutto i 4’ finali, in cui i leventinesi vanno tre volte a rete con Fora, Kneubűhler e Grassi (a porta vuota), risalendo da (2-3) a (5-3). Nella sfida domenicale con i Tigrotti, decimati dalle assenze e conclusa sul (3-1), dopo il botta e risposta firmato da Zwerger e Rűegsegger, decisiva la doppietta di Marco Műller. Grazie a questo successo, i leventinesi raggiungono i Lakers al 9°posto, facendo un passo avanti per i pre-play off. Si spengono invece definitivamente per i bernesi, le speranze di rientrare nella corsa per la post-season.  

La dirigenza del Langnau si muove sul mercato per riscattare l’attuale stagione fallimentare: in estate si uniranno alle Tigri gli attaccanti Livio Langenegger (attualmente in forza allo Zugo), Michael Loosli (Rapperswil-Jona) e il difensore Miro Zryd (Berna). Per il finale di stagione il Losanna rafforza il reparto offensivo ingaggiando lo slovacco Libor Hudacek, prelevato dal Neftekhimik Nizhnekamsk; sempre dalla KHL, ma dalla Dinamo Riga, sbarca a Davos il terzino finlandese Tony Sund. Il Ginevra mette sotto contratto Jonathan Aeby del Lyss (MySports League).

 
Risultati NL:
venerdì 26 febbraio
Berna      – Zugo       4-5
Ambrì      – Rapperswil 5-3
Bienne     – Zurigo     4-5 ot
Lugano     – Ginevra    7-2
Davos      – Friborgo   5-2

sabato 27 febbraio
Rapperswil – Losanna    4-5 so

domenica 28 febbraio
Ambrì      – Langnau    3-1

Classifica LNA (dopo 41 giornate)
1.Zugo        92 punti (40 gare)
2.Zurigo      76 (41)
3.Friborgo    74 (41)
4.Davos       65 (42)
5.Losanna     64 (35)
6.Lugano      64 (39)
————————————————————–
7.Ginevra     63 (36)
8.Bienne      57 (39)
9.Ambrì       43 (39)
10.Rapperswil 43 (43)
————————————————————-
11.Berna      34 (34)
12.Langnau    30 (41)

Top Scorer LNA
#                Club        Punti (reti+assist)
1.S.Andrighetto (Zurigo)       46     (23+23)
2.R.Cervenka    (Rapperswil)   44     (14+30)
3.J.Kovar       (Zugo)         44     (13+31)
4.K.Mottet      (Friborgo)     43     (21+22)
5.L.Omark       (Ginevra)      43     (17+26)

Top Goalies
#               Club       Svs%   GAA
1.T.Stephan     (Losanna)  93,35  2.09
2.L.Boltshauser (Losanna)  92,78  2.33
3.G.Descloux    (Ginevra)  92,72  2.45
4.L.Genoni      (Zugo)     92,37  2.46
5.N.Schlegel    (Lugano)   92,15  2.51 

Gli highlights  di Ambrì e Lugano

Tags: ,