ICE HL: partiti i gironi della seconda fase

I primi 2 turni dei gironi della seconda fase di ICE HL portano le conferme di Bolzano e Linz, vittoriosi in entrambe le partite giocate. Gli altoatesini rinforzano il primato nel Pick Round, mentre gli austriaci lasciano l’ultimo posto in classifica e salgono a un solo punto dal terzo posto del Qualification Round.

Le prime partite del Pick Round vedono la conferma del Bolzano, che al Palaonda ha la meglio su un coriaceo Salisburgo (4-2), ed espugna la Erste Bank Arena al supplementare (3-4 OT) dopo essere stato raggiunto dai padroni di casa di Vienna a 1’ dalla sirena dei tempi regolamentari. MVP della serata Dennis Robertson che, con i 2 punti marcati stasera, si porta al secondo posto in classifica marcatori tra i difensori. Inizio stentato invece per i campioni uscenti di Klagenfurt che inanellano 2 sconfitte perdendo in casa contro Vienna (1-2 OT) e, decimati dalle assenze, cedendo nel finale di partita a Székesfehérvár sotto ai colpi dei padroni di casa del Fehérvár (5-3).

Nessuna grande sorpresa nel Qualification Round, se non il quinto risultato utile consecutivo del Linz, che conferma il suo buon momento di forma. Le Black Wings stupiscono andando a vincere sul difficile ghiaccio di Dornbirn (1-4), rimontando la rete iniziale dei Bulldogs, e sconfiggendo il Graz in casa (2-1). Il Dornbirn si rifà nella successiva partita espugnando lo Stadthalle di Villach (3-4) e consolidando il primato nel girone.

Ultimo giorno di mercato e ultimi trasferimenti delle squadre in vista della parte “calda” della stagione. I Vienna Capitals rafforzano il reparto offensivo con l’americano Grant Besse, proveniente dalla DEL dove ha segnato 36 punti (20G, 16A) in 48 partite per i Krefeld Penguins. Ritocchi in difesa per Salisburgo. Lasciano il roster Daniel Jakubitzka e Layne Viveiros, sostituiti dallo svedese Alexander Urbom (alcune presenze in NHL), e dal norvegese Stefan Espeland, ex Klagenfurt con tanti anni di esperienza nei massimi campionati scandinavi in ​​Svezia, Finlandia e Norvegia. Il Klagenfurt completa l’ampliamento della formazione portando a 39 giocatori la rosa come misura precauzionale per essere il più flessibile possibile nei playoff durante i periodi di pandemia. Oltre ai richiamati dal Farm Team di AlpsHL, tra i nuovi arrivati da nominare il veterano difensore statunitense David Fischer, alla sua quinta stagione in Carinzia, e il nazionale Alexander Cijan, attaccante di rientro da Vienna.

 

RISULTATI Pick Round
(14/02) Klagenfurt AC – Vienna Capitals 1-2 OT
(14/02) HC Bolzano – Red Bull Salisburgo 4-2

(16/02) Vienna Capitals – HC Bolzano 3-4 OT
(16/02) Fehérvár AV 19 – Klagenfurt AC 5-3

 

RISULTATI Qualification Round
(12/02) Bratislava Capitals – Villach SV 3-5
(12/02) Dornbirn Bulldogs – Linz Black Wings 1992 1-4
(12/02) Graz99ers – Innsbruck ‘Die Haie’ 3-2

(14/02) Villach SV – Dornbirn Bulldogs 3-4
(14/02) Innsbruck ‘Die Haie’ – Bratislava Capitals 0-3
(14/02) Linz Black Wings 1992 – Graz99ers 2-1

 

CLASSIFICA Pick Round

  Team GP GD PTS
1 HC Bolzano 2 +3 9
2 Fehervar AV 19 1 +2 4
3 Klagenfurter AC 2 -3 3
4 Vienna Capitals 2 +0 3
5 Red Bull Salisburgo 1 -2 0

 

CLASSIFICA Qualification Round

  Team GP GD PTS
1 Dornbirn Bulldogs 2 -2 11
2 Bratislava Capitals 2 +1 9
3 Graz99ers 2 +0 7
4 Black Wings 1992 2 +4 6
5 Villacher SV 2 +1 4
6 Innsbruck ‘Die Haie’ 2 -4 2

 

PROSSIMI TURNI Pick Round
(19/02) Fehérvár AV 19 – Vienna Capitals
(19/02) Red Bull Salisburgo – Klagenfurt AC

(21/02) Red Bull Salisburgo – Fehérvár AV 19
(21/02) Klagenfurt AC – HC Bolzano

 

PROSSIMI TURNI Qualification Round
(19/02) Bratislava Capitals – Graz99ers
(19/02) Dornbirn Bulldogs – Innsbruck ‘Die Haie’
(19/02) Villach SV – Linz Black Wings 1992

(21/02) Graz99ers – Dornbirn Bulldogs
(21/02) Innsbruck ‘Die Haie’ – Villach SV
(21/02) Linz Black Wings 1992 – Bratislava Capitals

Tags: