NL: Lugano, sesta vittoria di fila

Dopo due sconfitte consecutive, riprende la marcia dello Zugo che si impone nettamente (9-4) alla Ilfis Arena di Langnau, grazie alla tripletta di Thorell e alla doppietta di Klingberg. Gli svizzero-centrali guidano ora la classifica della NL con otto punti di vantaggio sullo Zurigo. I Lions, dopo il doppio confronto con il Berna, terminato con una vittoria per parte, hanno segnato il passo anche a Friborgo, uscendo sconfitti per (4-2) dalla BCF Arena. Una doppietta nel periodo iniziale di Gunderson e le reti di Di Domenico e Desharnais, hanno consentito ai burgundi di conservare il terzo posto con 61 punti. Curioso invece notare che, nella doppia sfida con tra Orsi e Lions, sia saltato entrambe le volte il fattore pista. Lo Zurigo, infatti, dopo aver perso (4-2) all’Hallenstadion, punito da una doppietta di Scherwey, ha espugnato la capitale con un rotondo (3-0), in virtù delle reti, una per tempo, di Andrighetto, Lasch e Noreau.

Prosegue senza soste la scalata verso le posizioni nobili della classifica del Lugano, giunto al suo sesto successo consecutivo. I bianconeri hanno superato alla Corner Arena per (4-1) anche il Bienne, con una doppietta del redivivo danese Boedker e delle reti di Nodari e Sannitz, in inferiorità numerica. Non è stata sicuramente una passeggiata quella contro i seelȁnder , che erano reduci dalla sconfitta interna ai rigori (3-2) con il Ginevra, dopo aver infilato una serie di quattro vittorie consecutive. Ottime prove di Schlegel e dell’ex di turno Brunner che ha negato il meritato shutout al goalie bianconero. Il Losanna, quinto e  ancora fermo causa quarantena, è stato avvicinato dal Davos, che si è imposto per (7-4) nei confronti del Rapperswil. Protagonista assoluto del match, Enzo Corvi, autore di una tripletta. I sangallesi, però, si sono prontamente riscattati a spese del Langnau, superandolo per (4-2), grazie ai gol di Profico, Maier, Egli e Lehmann.

Nell’ultima settimana lo Zugo è stato il protagonista del mercato svizzero con la sottoscrizione di quattro contratto che saranno validi a partire dalla prossima stagione: si sono uniti ai Tori gli attaccanti Fabrice Herzog (attualmente in forza al Davos), Reto Suri (Lugano) e il difensore Samuel Kreis (Bienne). Per rafforzare l’attuale roster la dirigenza si è assicurata le prestazioni dello statunitense Justin Abdelkader.
Dal prossimo campionato il Langnau potrà fare affidamento in difesa su Janis Elsener (Olten).

 
Risultati NL:
giovedì 4 febbraio
Zurigo     – Berna      2-4

venerdì 5 febbraio
Berna      – Zurigo     0-3
Bienne     – Ginevra    2-3 so
Davos      – Rapperswil 7-4
Langnau    – Zugo       4-9

domenica 7 febbraio
Rapperswil – Langnau    4-2
Lugano     – Bienne     4-1
Friborgo   – Zurigo     4-2

Classifica LNA (dopo 35 giornate)
1.Zugo        72 punti (32 gare)
2.Zurigo      64 (35)
3.Friborgo    61 (34)
4.Lugano      53 (32)
5.Losanna     51 (26)
6.Davos       50 (34)
————————————————————–
7.Ginevra     49 (28)
8.Bienne      48 (33)
9.Rapperswil  39 (36)
10.Ambrì      33 (32)
————————————————————-
11.Langnau    27 (33)
12.Berna      23 (25)

Top Scorer LNA
#                Club        Punti (reti+assist)
1.S.Andrighetto (Zurigo)       37     (17+20)
2.R.Cervenka    (Rapperswil)   37     (13+24)
3.A.Ambühl      (Davos)        36     (13+23)
4.D.Hollenstein (Zurigo)       35     (19+16)
5.E.Corvi       (Davos)        34     (8+26)

Top Goalies
#               Club       Svs%   GAA
1.T.Stephan     (Losanna)  93,72  2.00
2.G.Descloux    (Ginevra)  93,48  2.15
3.L.Boltshauser (Losanna)  93,03  2.17
4.L.Genoni      (Zugo)     92,60  2.49
5.N.Schlegel    (Lugano)   92,35  2.42 

Le interviste di Roberto Vedani nel post Lugano-Bienne

Gli highlights  del Lugano

Tags: ,