IHL Div. I: larghi successi nell’ultimo turno di Regular season

Chiusura col botto per la stagione regolare di IHL Division I con vittorie casalinghe con quattro o più goal di scarto. Determinata la griglia dei quarti di finali, sabato 13 febbraio in programma Gara 1.

Il Dobbiaco riscatta la sconfitta subita settimana scorsa a Trento piegando il Pinè 6-2. I pusteresi impiegano 8.48 a far valere il loro forechecking finalizzato da Raphael Egarter; il primo periodo si chiude sul 2-0 per effetto del goal di Benno Obermair. Nella frazione centrale Matthias Profuser, René Bachmann e Patrick Rizzo allungano, mentre le Tigri trentini hanno un guizzo al 28’ con Luca Biasioni. Le distanze sono ristabilite in 6’ da Stefan Wagger. L’ultima rete della serata è messa a referto da Daniele Colombini al 53’.

Il Milano monopolizza il confronto con il Bolzano/Trento e lo chiude in doppia cifra: ai Bears bastano 4’37” per risolvere la pratica, lasso di tempo che servono a Francesco Taufer (in rete dopo appena 17”), Domenico Perna e Simone Asinelli (doppietta) per raggiungere il momentaneo 4-0. Nei minuti successivi gli ospiti sono travolti dalla valanga rossoblu. Mini shutout per Federico Tesini e Gianfranco Barozzi. Tra i meneghini spiccano i 6 punti di Simone Asinelli (2 goal e 4 assist) e i 5 di Gianluca Tilaro (1 goal e 4 assist).

Dopo i 9 goal rifilati al Piné, il Valpellice Bulldogs ne dispensa altri 7 al Val Venosta: in un primo tempo equilibrato, i torresi mostrano una migliore mira coi goal realizzati da Pietro Canale e Paolo Gardiol. Sempre più padroni del gioco i padroni di casa dilagano negli ultimi due periodi con altre due reti di Canale e una di Gardiol, Andrea Fornasetti e Moreno Rosso in situazione di cinque contro quattro.

Il Cadore impiega quasi un periodo per trovare la via del goal contro il Real Torino: al 19.33 anche Sandro Battiston, ultimo baluardo dei sabaudi, deve arrendersi ad Alessando De Polo. Alla ripresa del gioco gli arbitri spediscono Tobia Fantinel nel penalty box per uno sgambetto, gli uomini di Mirko Bianchi non gestiscono al meglio la superiorità venendo infilati una seconda volta da Marco Da Forno. Nella seconda parte dell’incontro i bellunesi prendono il largo fino al 9-1 finale. Il goal bandiera dei torinesi è di Samuele Finessi; miglior marcatore della serata è Patrick Meneghetti, autore di 4 punti (1 goal e 3 assist).

 
Risultati
7a giornata
sabato 6 febbraio
Cadore – Real Torino           9-1
Dobbiaco – Piné                6-2
Milano Bears – Bolzano/Trento 10-0
Valpellice – Val Venosta       7-0

Classifica
1.Dobbiaco            18 p.ti (7 partite)
2.Milano Bears        18 (7)
3.Valpellice Bulldogs 12 (7)
4.Bolzano/Trento      12 (7)
6.Cadore              12 (7)
7.Piné                 9 (7)
7.Val Venosta          3 (7)
8.Real Torino          0 (7)

Prossimo turno
Quarti di finale – Gara 1
sabato 13 febbraio
Dobbiaco – Real Torino
Milano Bears – Val Venosta
Valpellice – Pinè
Bolzano/Trento – Cadore

Tags: