NL: i Lions consolidano il secondo posto alle spalle dello Zugo

Non si arresta la corsa dello Zugo che infila all’Hallenstadion di Zurigo la sua settima vittoria consecutiva. Sono però serviti i tiri di rigore agli svizzero-centrali per venire a capo dei Lions, dopo che Andrighetto, nel terzo periodo, aveva riequilibrato con il suo gol il vantaggio iniziale realizzato da Kovar. Decisive le trasformazioni di Shore e Senteler. La formazione di Grönborg, nell’incontro domenicale disputato alla BCF Arena, si è imposta nettamente (5-0) nei confronti del Friborgo, consolidando così la seconda posizione in classifica con 56 punti. Una doppietta di Hollenstein nel periodo conclusivo, e le reti di Morant, Bodenmann e Krueger hanno consentito agli ospiti di portare a quattro le lunghezze di vantaggio proprio sui burgundi, reduci dal successo di misura (3-2) sul Servette, ottenuto grazie all’ottimo avvio di partita. Dopo cinque minuti, infatti, la formazione di Dubè, era già in doppio vantaggio grazie ai gol di Walser e Desharnais.  Al quarto posto, riprende quota il Losanna che, dopo lo stop di tre settimane dovuto alla quarantena, si è ripresentato in pista schiantando per (6-0) l’Ambrì alla Valascia. I vodesi, però, non sono stati in grado di ripetersi il giorno successivo a Davos, uscendo sconfitti (3-2). In vantaggio con un gol in shorthand di Frick, la formazione di MacTavish subiva la rimonta dei padroni di casa che ribaltavano il risultato grazie ai gol di Frehner e Nygren. Dopo il pareggio di Conacher, ha deciso il match la realizzazione di Jung a poco meno di due minuti dal termine. I grigionesi, reduci dal largo successo interno contro il Langnau (9-2), con la tripletta di Herzog e la doppietta di Turunen, grazie ai sei punti conquistati nell’ultima settimana, appaiano in classifica proprio il Losanna.

Doppio successo anche per il Bienne, che sale così al settimo posto ad un solo punto del Ginevra, costretto a fermarsi e posticipare il match domenicale con il Langnau per la positività di un membro dello staff. I seelȁnder hanno sconfitto per (3-1) alla Tissot Arena il Rapperswil con tre gol realizzati nel primo periodo da Kunzle, Rajala e Hugli, ripetendosi alla Valascia regolando di misura (4-3) l’Ambrì, a cui non ha portato fortuna il nuovo arrivato Brendan Perlini. Per i bernesi è risultata decisiva la rete di Damien Brunner al minuto 50:20. I leventinesi restano fermi al decimo posto a quota 32 punti in compagnia del Rapperswil, uscito senza gol e punti dalla sfida della Corner Arena con il Lugano. I bianconeri, pur senza brillare, riescono a venire a capo dei sangallesi per la prima volta in stagione ,grazie all’unico gol firmato da Lajunen su assist del rientrante Bertaggia. Da segnalare lo shutout dello sfortunato Zurkirchen, tornato a vestire la casacca bianconera dopo tre mesi.

Il Davos infiamma il mercato con cinque acquisti da inserire a roster dalla prossima stagione, si tratta dei difensori Dominik Egli, attualmente al Rapperswil Jona, e Thomas Wellinger (Lugano); da Zurigo si uniranno gli attaccanti Alex Simic e Raphael Prassl, mentre dal Langnau arriverà il pari ruolo Julian Schmutz. Dopo tre stagioni e mezzo torna in Svizzera lo statunitense Ryan Lasch messo sotto contratto dai Lions.  L’Ambrì Piotta ha rafforzato il reparto offensivo col canadese Brendan Perlini.

 
Risultati NL:
venerdì 22 gennaio
Ambrì      – Losanna    0-6
Bienne     – Rapperswil 3-1
Davos      – Langnau    9-2
Friborgo   – Ginevra    3-2
Zurigo     – Zugo       1-2 so

sabato 23 gennaio
Davos      – Losanna    3-2

domenica 24 gennaio
Ambrì      – Bienne     3-4
Friborgo   – Zurigo     0-5
Lugano     – Rapperswil 1-0

Classifica LNA (dopo 31 giornate)
1.Zugo        68 punti (29 gare)
2.Zurigo      56 (29)
3.Friborgo    52 (30)
4.Losanna     45 (23)
5.Davos       45 (30)
6.Ginevra     44 (26)
————————————————————–
7.Bienne      43 (29)
8.Lugano      39 (27)
9.Rapperswil  32 (31)
10.Ambrì      32 (31)
————————————————————-
11.Langnau    23 (28)
12.Berna      19 (19)

Top Scorer LNA
#                Club        Punti (reti+assist)
1.A.Ambühl      (Davos)        31     (12+19)
2.J.Kovar       (Zugo)         31     (10+21)
3.G.Hofmann     (Zugo)         30     (12+18)
4.R.Cervenka    (Rapperswil)   30     (11+19)
5.L.Omark       (Ginevra)      29     (10+19)

Top Goalies
#               Club       Svs%   GAA
1.T.Stephan     (Losanna)  93,64  2.08
2.G.Descloux    (Ginevra)  93,53  2.17
3.L.Genoni      (Zugo)     93,41  2.18
4.L.Waeber      (Zurigo)   92,91  2.09

5.P.Wüthrich    (Berna)    92,80  2.49 

Le interviste di Roberto Vedani nel post Lugano-Rapperswil

 

Gli highlights  di Ambrì e Lugano

Tags: ,