IHL Div. I: tre successi esterni nelle gare di sabato

Nelle restanti gare della quinta giornata, Dobbiaco, Bolzano/Trento e Val Venosta impongono il proprio credo hockeistico alle squadre nord occidentali di IHL Division I, tutte sconfitte a domicilio.

Che il Dobbiaco fosse una squadra da non sottovalutare il Milano lo sapeva da inizio torneo, nello scontro diretto disputato al PalAgorà ha potuto toccare con mano quanto sappia essere letale: il primo vantaggio altoatesino è firmato da Thomas Trenker in doppia superiorità; i meneghini ribaltano il punteggio nel secondo tempo spinti da Aleksandr Petrov (in power play) e Domenico Perna. Le penalità fischiate a Lorenzo Piccinelli sul finire del periodo e le conseguenti superiorità finalizzate da Matthias Profunser, al 37.44, e Patrick Lanzinger, al 40.39, indirizzano il big match sui binari del successo dobbiacense. Il poker è calato due minuti e mezzo più tardi da Patrick Rizzo. Piccinelli prova a farsi perdonare al 46’ col goal del 3-4, tuttavia non sufficiente ai rossoblù a rimettere in discussione il risultato.

Dopo la sconfitta casalinga di settimana scorsa contro il Cadore, il Bolzano/Trento riprende subito il feeling con la vittoria e accentua la crisi di risultati del Valpellice Bulldogs a secco da  tre turni: la frazione iniziale è gestita dagli altoatesini, il loro lavoro si concretizza nella doppietta di Damiano Flessati; in un secondo tempo più equilibrato le reti di Gabriele Morel, in situazione di uomo in più, e Alex Tava lasciano le distanze invariate. Al 40.46 anche Filippo Salvai trova il goal in power play che consente ai padroni di casa di riapre la partita, tuttavia messa in sicurezza successivamente da Mirko Quinz e Denny Deanesi.

In coda alla classifica il Val Venosta lascia l’ultimo posto al Real Torino: nella città sabauda la gara è sbloccata tra il 16’ e il 17’ dal botta e risposta tra Kristof Kemenater e Ludovico Neri. Nella frazione centrale gli altoatesini aumentano il forechecking, la retroguardia torinese resiste fino al 38.51, quando nell’arco di poco più di 30” incassa le reti di Tobias Nagl e Andreas Pohl. In un terzo tempo a senso unico, il confronto è chiuso al 57’ dal power play finalizzato da Andreas Strobl.

 
Risultati
5a giornata
venerdì 22 gennaio
Cadore – Piné               6-2

sabato 23 gennaio
Milano Bears – Dobbiaco     3-4
Real Torino – Val Venosta   1-4
Valpellice – Bolzano/Trento 2-5

Classifica
1.Dobbiaco            15 p.ti (5 partite)
2.Milano Bears        12 (5)
3.Piné                 9 (5)
4.Bolzano/Trento       9 (5)
5.Valpellice Bulldogs  6 (5)
6.Cadore               6 (5)
7.Val Venosta          3 (5)
8.Real Torino          0 (5)

Prossimo turno
6a giornata
sabato 30 gennaio
Bolzano/Trento – Dobbiaco
Piné – Valpellice
Val Venosta – Cadore

domenica 31 gennaio
Real Torino – Milano Bears

Tags: