ICE HL: Bozano cede, Fehérvár sorpassa

La doppia sconfitta nel week end del Bolzano, di cui la prima in casa nella partita di cartello con il Fehérvár, permette agli ungheresi di guadagnare il primo posto della classifica in solitario. Nel gruppo di testa sale il Klagenfurt, sempre vittorioso nel 2021, mentre in coda Villach, corsaro a Vienna, sorpassa Bratislava.

Cambio in vetta. Il Bolzano perde il big match di sabato sera al Palaonda contro un Fehérvár lanciatissimo, e cede la prima posizione ai rivali ungheresi, anche se con 5 partite disputate in meno. Contro il Fehérvár i biancorossi, poco fortunati in attacco, vengono superati di misura (0-1) da una rete in penalty killing di Istvan Bartalis, e vedono la loro netta superiorità al tiro (44/27) sbattere contro un insuperabile Jaroslav Janus che chiude il match con un meritato shutout, il terzo in stagione. Bolzano fa registrare così la prima sconfitta casalinga entro i tempi regolamentari nell’ultimo anno. Nel successivo odierno incontro i Foxes falliscono il riaggancio in testa inciampando nuovamente in casa con il Salisburgo. Forse più stanchi dell’avversario, gli altoatesini faticano a tenere il ritmo e si ritrovano per due volte a rincorrere il risultato, per poi essere beffati a 44” dalla sirena finale dalla marcatura di John Hughes (2-3). I Red Bull mettono così in fila la quarta vittoria consecutiva consolidando il quinto posto in graduatoria, a soli quattro punti dal Vienna quarto.

Alle spalle della copia di testa spuntano i campioni in carica di Klagenfurt. I carinziani, stasera in casa con il Bratislava (6-1), mettono in fila la quarta vittoria su altrettanti incontri nel 2021. Sugli scudi ancora il difensore canadese Paul Postma, autore di 4 punti (2G+2A), alla sua seconda doppietta consecutiva. La squadra di Petri Matikainen sorpassa così il Vienna, sconfitto a sorpresa in casa dal Villach (1-2), e sale al terzo posto.

Bene l’Innsbruck che sul ghiaccio di casa conquista la vittoria dopo 8 sconfitte di fila battendo il Graz (6-3). Ancora a punti la coppia Ciampini / Christoffer, primo e secondo in classifica marcatori rispettivamente con 38 e 33 punti, a conferma del secondo attacco più prolifico della Lega (alla spalle del Fehérvár ndr) che nel complesso raggiunge i 100 goal in questa stagione.

In coda la seconda vittoria consecutiva del Villach porta i carinziani al nono posto a scapito del Bratislava. A Vienna, le Adler mettono inaspettatamente a sedere i Caps (1-2) grazie all’ottima prestazione di Kristers Gudlevskis, goalie lettone che ha parato lo 0.975, neutralizzando 39 dei 40 tiri diretti verso la sua gabbia.

Da segnalare anche la vittoria di misura del fanalino di coda Linz in trasferta a Dornbirn (1-2), che mette fine alla serie di 6 sconfitte consecutive dei neroverdi. Le Black Wings possono anche salutare il rientro in squadra del difensore canadese Josh Roach, già a Linz la scorsa stagione.

 

RISULTATI

(09/01) HC Bolzano – Fehérvár AV 19

(10/01) Dornbirn Bulldogs – Linz Black Wings 1992 1-2
(10/01) Innsbruck ‘Die Haie’ – Graz99ers 6-3
(10/01) Vienna Capitals – Villacher SV 1-2
(10/01) HC Bolzano – Red Bull Salisburgo 2-3
(10/01) Klagenfurter AC – Bratislava Capitals 6-1

 

CLASSIFICA

  Team GP GD PTS
1 Fehervar AV 19 34 +19 65
2 HC Bolzano 29 +37 62
3 Klagenfurter AC 30 +31 57
4 Vienna Capitals 31 +20 56
5 Red Bull Salisburgo 27 +18 52
6 Dornbirn Bulldogs 30 -2 43
7 Graz99ers 30 -11 41
8 Innsbruck ‘Die Haie’ 31 -11 37
9 Villacher SV 31 -27 35
10 Bratislava Capitals 30 -28 32
11 Black Wings 1992 31 -46 21

 

PROSSIMI TURNI

(11/01) Dornbirn Bulldogs – Graz99ers

(12/01) Bratislava Capitals – Linz Black Wings 1992
(12/01) Red Bull Salisburgo – Vienna Capitals
(12/01) Klagenfurter AC – HC Bolzano

(15/01) Fehérvár AV 19 – Dornbirn Bulldogs
(15/01) Graz99ers – Bratislava Capitals
(15/01) Klagenfurter AC – Red Bull Salisburgo
(15/01) Villacher SV – HC Bolzano

Tags: