Lubiana gioca per il primo posto. Quarto derby tra l’EHC ed il VEU. Cortina-Vipiteno, un match per tornare alla vittoria

Le ultime tre partite, prima di Natale, nella Alps Hockey League, sono previste per martedì. Tra le altre, la seconda in classifica, l’HK SZ Olimpija Ljubljana, sarà in azione contro la dodicesima in classifica, quella dei Rittner Buam. Con una vittoria da tre punti, gli sloveni sarebbero i nuovi leader del torneo transnazionale. Inoltre, si svolge il quarto grande Ländlederby della stagione. Due settimane fa, l’EHC Lustenau ha festeggiato una vittoria in trasferta per 6:3 contro il VEU Feldkirch. In quel match si ricorda il grande ritorno dei Leoni austriaci nel terzo periodo: tutti e sei i gol sono stati segnati dall’EHC in soli 10’. Nella terza partita della giornata, la S.G. Cortina Hafro affronterà i Wipptal Broncos Weihenstephan. Entrambe le squadre non sono in buone acque. Mentre il Cortina ha potuto vincere solo una delle ultime cinque gare, il Vipiteno non conquista un punto da sette incontri di fila. Inoltre il match assume un carattere ancora più rilevante per la IHL – Serie A. Cortina può tornare al 2° posto che vuol dire vantaggio pista nelle semifinali playoff. Per il Vipiteno è una delle ultime chiamate per ritornare a competere per la zona playoff della massima serie italiana. Come sempre sarà disponibile un livestream di tutte e tre le partite.

Alps Hockey League:
Mar, 22.12.2020, ore 19:15: HK SZ Olimpija Ljubljana – Rittner Buam
Mar, 22.12.2020, ore 19:30: EHC Lustenau – VEU Feldkirch
Mar, 22.12.2020, ore 20:30: S.G. Cortina Hafro – Wipptal Broncos Weihenstephan

Mar, 22.12.2020, ore 19:15: HK SZ Olimpija Ljubljana – Rittner Buam
Arbitri: PAHOR, REZEK, Arlic, Bergant. I >> FREE-LIVESTREAM <<
L’ultimo giorno di gara prima del Natale inizia con un match tra due formazioni che hanno già conquistato la AHL. Da una parte l’HK SZ Olimpija Ljubljana, attualmente secondo, opposto ai Rittner Buam, 12esimi. Con una vittoria ai tempi regolamentari, gli sloveni possono superare i leader del torneo dei Red Bull Hockey Juniors e conquistare il primo posto in classifica. Il team della capitale slovena è stato in azione due volte la scorsa settimana, guadagnando successi in casa sia contro l’EC Die Adler Stadtwerke Kitzbühel (9:2) che contro la S.G. Cortina Hafro (7:3). Nell’ultima partita, i Rittner Buam hanno subito una sconfitta per la prima volta dopo aver vinto tre partite di fila (5:2 @ASH). Questa è anche una rivincita visto che lo scorso 26 novembre, l’ HKO è riuscito a vincere per 4:0 alla Ritten Arena. Nel complesso, i balcanici sono in testa negli scontri diretti contro gli altoatesini per 11:4. Il capocannoniere che sta trascinando i “Dragons” è Tadej Cimzar con 20 punti (10G/10A). Il 28enne ha segnato una doppietta in ognuna delle ultime due partite. Con 77 gol segnati, l’HKO è in testa al campionato in termini di gol segnati. I Campioni del 2019 hanno anche la migliore efficienza in termini di tiri/gol tra tutte le squadre (11,94%). Il Lubiana arriva dalla vittoria in rimonta contro il Cortina: gli ampezzani hanno segnato i due goal iniziali ma poi è arrivata la rabbiosa reazione dei Draghi che hanno mostrato il loro volto migliore approfittando anche di qualche errore degli avversari. I Buam sono molto più rodati dello scontro diretto dell’andata e quindi daranno filo da torcere alla compagine slovena. Il team di coach Heiskanen può anche contare sulle reti di MacGregor Sharp che sembra aver ingranato la marcia giusta. Non solo la doppietta contro l’Asiago che ha permesso al team di Collalbo di rimanere in partita all’Odegar ma sono sette le reti realizzate dall’ex Bolzano nelle ultime 4 gare.

  • Scontri diretti assoluti in Alps: HKO – RIT 11:4

Mar, 22.12.2020, ore 19:30: EHC Lustenau – VEU Feldkirch
Arbitri: HOLZER, SCHAUER, Kainberger, Wimmler. I >> PPV-LIVESTREAM <<
Per la quarta volta in questa stagione, l’EHC Lustenau ed il VEU Feldkirch si incontreranno per il grande “Ländlederby”. La partita doveva svolgersi mercoledì 16 dicembre, ma è stata rinviata a causa di misure mediche precauzionali. Nell’ultimo duello, l’8 dicembre, l’EHC ha ottenuto una vittoria in trasferta per 6 a 3. In quel derby si ricorda la grande impresa dei Leoni: Lustenau, infatti, ha segnato tutti e sei i gol nel terzo periodo ed in solo 10 minuti (46’-56’). L’uomo di quel match è stato Chris D’Alvise, che si è concesso una tripletta in 5’. Gli altri due duelli della stagione si sono giocati nella fase Return-2-Play. Il VEU ha prevalso con un punteggio complessivo di 6:4. Mentre il Feldkirch non ha giocato una partita dopo la sconfitta del derby, Lustenau è stato sconfitto dal secondo rivale locale, l’EC Bregenzerwald, nel loro unico incontro per 5:3. In classifica, il settimo (EHC – 20 punti) e l’ottavo (VEU – 17 punti) si incontrano. Tuttavia, Lustenau ha già giocato quattro partite in più dei rivali. Nella storia della AHL, entrambe le squadre si sono affrontate finora 17 volte. Feldkirch ha vinto nove duelli.

  • Scontri diretti assoluti in Alps: EHC – VEU: 8:9

Mar, 22.12.2020, ore 20:30: S.G. Cortina Hafro – Wipptal Broncos Weihenstephan
Arbitri: PINIE, STEFENELLI, Cristeli, Slaviero. I >> PPV-LIVESTREAM <<
Nella terza partita della giornata, la S.G. Cortina Hafro affronta i Wipptal Broncos Weihenstepahn. Mentre i padroni di casa hanno potuto vincere solo una delle ultime cinque partite, gli ospiti attendono un punto già da sette incontri. Questo si riflette anche nella classifica. Vipiteno è solo al 14° posto con dieci punti e quindi al momento al di fuori dei playoff. Cortina è al decimo posto in classifica con 15 punti. Nelle partite in casa, invece, Cortina è piuttosto forte. In 18 partite casalinghe consecutive, gli ampezzani sono sempre riusciti a conquistare almeno un punto. L’ultima sconfitta in casa dopo il regolare tempo di gioco è stata più di un anno fa e risale al 14 dicembre 2019. Entrambe le squadre si sono affrontate una volta in questa stagione. La SGC ha vinto in Alta Val D’Isarco per 5:3. Nel complesso, le due squadre hanno duellato finora undici volte in AHL. I Broncos hanno uno stretto vantaggio per 6:5. Il match è anche importante per la IHL – Serie A, anzi quasi decisivo su ambo i fronti. Il Cortina, con un colpo da tre punti, salterebbe la coppia Renon – Brunico, e si riporterebbe alle spalle dell’Asiago. I Broncos hanno un solo obbiettivo, vincere. La formazione di coach Whitecotton è all’ultimo posto a ben 8 punti proprio dal Cortina e quindi dalla zona playoff.

  • Scontri diretti assoluti in Alps: SGC – WSV 5:6