La Russia si conferma nell’Euro Hockey Tour

Dopo la Karjala Cup di novembre, conquistata con la formazione Under 20, nell’ultimo break internazionale dell’anno la Russia si aggiudica anche la Channel One Cup e stacca le rivali in classifica generale.

Il primo successo nel quadrangolare giocato a Mosca matura ai rigori contro la Svezia: conclusi i tempi regolamentari sul 3-3, quello decisivo è messo a segno da Andrei Kuzmenko. La marcia è proseguita contro la Repubblica Ceca, regolata anch’essa con un poker di reti e un risultato (4-1) più ampio: protagonista dell’incontro Maxim Mamin, autore di una doppietta. Due goal anche per Voronkov, che firma l’allungo decisivo, nell’ultimo incontro contro la Finlandia regolata con un netto 5-1  
Al secondo posto si piazza la Svezia: oltre al punto conquistato all’esordio, gli altri tre sono stati ottenuti contro i finnici regolati 4-1. In coda alla classifica Finlandia e Repubblica Ceca, entrambe a 3 punti: i primi vincitori del confronto diretto, i cechi si consolano col 4-1 in rimonta inflitto alla Nazionale delle Tre Corone.
Risultati Channel One Cup: Finlandia-Repubblica Ceca 4-3; Svezia-Russia 3-4 so; Finlandia-Svezia 1-4; Russia-Repubblica Ceca 4-1; Repubblica Ceca-Svezia 4-1; Russia-Finlandia 5-1
Classifica Channel One Cup: Russia p.ti 8; Svezia p.ti 4; Finlandia p.ti 3; Repubblica Ceca p.ti 3
Classifica Euro Hockey Tour: Russia p.ti 16; Repubblica Ceca p.ti 9; Finlandia p.ti 6; Svezia p.ti 4

Generalmente a dicembre si disputano anche alcune tappe dell’Euro Ice Hockey Challenge; la pandemia di Covid-19 ne ha limitato l’organizzazione: l’unico torneo in programma era quello che avrebbe dovuto svolgersi in Polonia e al quale avrebbero dovuto prendere parte, oltre ai padroni di casa, Ungheria, Francia e Ucraina. A causa del suddetto motivo francesi e ucraini hanno dato forfait, sostituite dalla Lettonia, la quale avrebbe giocato anche una partita amichevole contro i polacchi; a cinque giorni dall’inizio del triangolare, la Nazionale baltica ha dovuto rinunciare alla trasferta per via di alcuni casi si positività tra i convocati. Così a Katowice la Wojciecha Korfantego Cup è stata contesa tra i padroni di casa e Ungheria in una doppia amichevole: con una vittoria a testa a spuntarla sono stati i magiari per differenza reti.
Risultati: Polonia-Ungheria 2-1; Ungheria-Polonia 3-1