Al Bregenzerwald il derby del Ländle. Importanti vittorie di Asiago e Lubiana.

Solo tre gare erano in programma nella Alps Hockey League in questo sabato sera pre natalizio. I risultati di tutte e tre hanno sorriso alle formazioni di casa, mentre il match tra le Steel Wings Linz e l’EC-KAC II, originariamente previsto per martedì 22 dicembre, è stato posticipato per misure precauzionali mediche. In proposito non appena possibile, sarà comunicata una data alternativa. Intanto è stato reso noto che il derby del Vorarlberg, tra l’EHC Lustenau ed il VEU Feldkirch, sarà giocato il 22 dicembre.
—————————————————————————————————————————————
Il match che maggiormente accendeva l’interesse dei tifosi italiani era quello in programma all’Hodegart di Asiago dove la formazione di casa attendeva l’arrivo dei Rittner Buam. La gara fra i due team italiani, già detentrici del trofeo della AHL e vincitori, alternativamente, degli ultimi otto scudetti tricolore, è stata vinta dai padroni di casa che, pure, si presentavano ai nastri di partenza abbastanza “incerottati”. Gli stellati arrivavano, a questo match da una serie di cinque vittorie consecutive, ma, anche i Buam potevano esibire il loro migliore momento stagionale con una striscia di tre vittorie. I padroni di casa, che, alla vigilia lamentano le assenze di Steven McParland, Marek Vankus, Davide Dal Sasso, Stefano Marchetti ed Alessandro Tessari, entrano sul ghiaccio, provando a spingere, subito, sull’acceleratore e Marco Rosa li porta in vantaggio con un goal strepitoso. Lo stesso attaccante italo-canadese va a segno poco dopo per il due a zero. Prima della fine del tempo gli ospiti accorciano le distane con MacGregor Sharp. Nel drittel centrale, i Buam non ci stanno a soccombere e, per tutto il tempo, cercano di riagguantare il risultato. Il goal, però, come spesso accade, arriva sì ma nell’altra porta. Nell’ultimo minuto, infatti, l’Asiago può giocare in powerplay: il disco va da Alexander Gellert ad Alex Frei che spedisce un missile all’incrocio dei pali e porta il risultato sul 3 a 1. Nel tempo finale i due goal siglati da Michele Marchetti da MacGregor Sharp non cambiano il rapporto di forze tra le due formazioni. Sul finire, gli ospiti cercano la rimonta provando la carta dell’uomo in più sul ghiaccio al posto del portiere. La manovra, tecnicamente comprensibile, punisce, però, il team di Collalbo che deve subire in ENG (cioè a porta vuota) il goal del finitivo 5-2 ad opera di Josè Magnabosco.

Sabato, 19.12.2020, ore 19.00 Palaghiaccio Hodegart di Asiago.
Migross Supermercati Hockey Asiago – Rittner Buam 5 – 2 (2-0, 1-1, 2-1)
Arbitri: GIACOMOZZI F., LAZZERI, Manovani, Slaviero.
MARCATORI: 04:39 1:0 PP1 ASH Marco Rosa (Gellert – Magnabosco); 19:31 2:0 EQ ASH Marco Rosa (Magnabosco – Gellert); 31:27 2:1 PP2 RIT MacGregor Sharp (Simon Kostner – Lutz); 39:31 3:1 GWG PP1 ASH Alex Frei (Gellert – Magnabosco); 43:44 4:1 EQ ASH Michele Marchetti (Mantenuto – Gellert); 50:14 4:2 EQ RIT MacGregor Sharp (Simon Kostner – Öhler); 58:26 5:2 EN EQ ASH Josè Magnabosco (Frei – Rosa).
—————————————————————————————————————————————
Nel derby del Voralberg abbiamo assistito ad uno spettacolo all’altezza della situazione: ha vinto il Bregenzerwald mettendo all’incasso questo momento di forma particolarmente buono. I padroni di casa, giunti alla sesta vittoria consecutiva battono in rimonta i Leoni giallo-verdi e si portano al quinto posto in classifica generale. In settimana, la formazione dei ” die Wälder” hanno comunicato di aver rafforzato il loro roster con l’acquisto dell’attaccante Tuukka Rajamäki. Il finlandese sostituirà Lukas Löfquist, che ha chiesto la rescissione del contratto.
Scontri diretti assoluti in AHL: ECB – EHC 5:9
Sabato, 19.12.2020, 19.30: Messestadion Dornbirn
EC Bregenzerwald – EHC Lustenau 5 – 3 (1-2, 1-1, 3-0)
Arbitri: HOLZER, HUBER, Eisl, Spiegel.
Goals ECB: Metzler (18./Maxa-Akerman, 58./Zwerger-Kandemir), Lipsbergs (37.PP2/Ban D.-Beck, 41./Ban D./Akerman), Zwerger (45./Hyppä-Kandemir)
Goals EHC: Schmeiser (15./Connelly-Karkls), Rasmussen (22.PP1/Winzig-Hrdina, 34./D’Alvise-Bejmo)
——————————————————————————————————————————————
Dopo averne rifilati nove al Kitzbühel, il Lubiana si ripete anche contro il Cortina, al termine di una gara che consacra i Draghi Verdi come miglior attacco dell’intera Alps Hockey League e porta la formazione slovena al secondo posto, assoluto, della Classifica Generale. Eppure il Cortina era partito benissimo e con Mike Cazzola aveva trovato, presto il vantaggio. In seguito, gli Scoiattoli avevano raddoppiato, poco dopo, in power play, sempre per merito dello stesso ventinovenne attaccante canadese. La risposta dei Draghi Verdi era arrivata presto e Ziga Pance prima e Jan Drogz poi, avevano riportato il match in parità prima della fine del primo drittel. Nel secondo tempo la gara si è decisa a favore dei padroni di casa. Il Cortina, infatti nella prima parte del secondo drittel ha vanificato un paio di ghiotte occasioni e gli Sloveni di contro hanno saputo colpirli due volte in meno di tre minuti con Ziga Pance che ha quindi festeggiato un clamoroso “Hat-Trick”. L’inerzia del gioco è passata da quel momento, tutta dalla parte dei Draghi che sono andati in goal altre due volte con Simsic e Music prima di subire il goal di Remy Giftopoulos. A dieci dalla fine il 7 -3 era cosa fatta grazie al goal finale di Anze Ropret che ribadiva la superiorità sul ghiaccio dei Campioni AHL.
Scontri diretti assoluti in AHL: HKO – SGC 7:2 – Tiri in Porta: 40 – 19: 13 – 9/ 13 – 10/ 14 – 9.
Sabato, 19.12.2020, ore 19.30: Palaghiaccio Hala Tivoli di Lubiana
HK SZ Olimpija Ljubljana – S.G. Cortina Hafro 7 – 3 (2-2, 3-0, 2-1)
Arbitri: LESNIAK, REZEK, Arlic, Bergant.
MARCATORI: 1 11:07 0:1 EQ SGC Mike Cazzola (Luca Zanatta – Giftopoulos); 13:27 0:2 PP1 SGC Mike Cazzola (Chad Pietroniro – Giftopoulos); 14:58 1:2 EQ HKO Ziga Pance (Zajc – Magovac); 15:41 2:2 EQ HKO Jan Drozg (Zorko – Ropret); 28:18 3:2 EQ HKO Ziga Pance (Zajc); 31:37 4:2 GWG PP2 HKO Ziga Pance (Sotlar); 33:50 5:2 EQ HKO Nik Simsic (Ropret); 46:36 6:2 EQ HKO Ales Music (Planko – Stebih); 48:41 6:3 EQ SGC Remy Giftopoulos; 50:34 7:3 EQ HKO Anze Ropret (Simsic – Drozg).

————————————————————————————————————————————–
Home and Away Round
Team GP GD PTS
1 RBJ 11 +35 29
2 HKO 8 +52 27
3 PUS 9 +12 26
4 ASH 9 +14 22
5 ECB 9 +0 22
6 JES 6 +17 20
7 EHC 10 +7 20
8 VEU 6 +9 17
9 KEC 8 -1 15
10 SGC 8 -3 15
11 GHE 9 -14 14
12 RIT 8 -18 14
13 FAS 7 -3 13
14 WSV 8 -14 10
15 KA2 6 -25 4
16 SWL 10 -68 2

Tags: