I “Wälder” suonano la “Quinta Sinfonia”. Cortina vince la doppia sfida contro l’Asiago.

————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————–

I “Wälder”, dopo la vittoria casalinga per 7:0 nella sfida di andata, ribadiscono la loro superiorità nei confronti della formazione dell’accademia hockeystica di Linz, vincendo per 7-2 nella sfida disputata sulla pista ghiacciata della città capoluogo dello Stato federato dell’Alta Austria. Sugli scudi, nella formazione del Capoluogo del Ländle, il ventunenne Kai Fässler, autore di tre punti (2G/1A) ed il lettone Roberts Lipsbergs (1G/2A). Con la quinta vittoria consecutiva, favorita anche da un calendario abbastanza agevole, il Bregenzerwald si porta in settima posizione nella classifica generale, appaiata alla formazione dei Campioni d’Italia dell’Asiago. Nel roster dei “Wälder”, dobbiamo segnalare che Felix Beck e Adem Kandemir sono di nuovo nella formazione. Bernhard Posch e Jonas Kutzer, invece, sono partiti ieri con la nazionale U20 austriaca per il Campionato del Mondo Top Division, U20, di Edmonton. L’infermeria dei vero-verdi risulta ancora abbastanza affollata, in quanto Benjamin Winkler, Kai Hämmerle e Lukas Löfquist non sono ancora in grado di giocare, così come l’assistente capitano Felix Vonbun.

Scontri diretti assoluti in Alps Hockey League: SWL – ECB: 0:6
Martedì, 15.12.2020, ore 19:00:
Steel Wings Linz – EC Bregenzerwald 2 – 7 (0-0, 0-4, 2-3)
Arbitri: LOICHT, WUNTSCHEK, Giudici di Linea: Matthey, Schonaklener.
MARCATORI: 21:19 0:1 EQ ECB Zwerger (Kandemir – Metzler); 22:04 0:2 EQ ECB Auer (Kandemi – Zwerger); 37:20 0:3 GWG EQ ECB Fässler (Rüdisser – Göggel); 38:37 0:4 EQ ECB Kutzer (Metzler); 43:51 0:5 EQ ECB Fässler (Hyyppä – Lipsbergs); 47:37 0:6 PP1 ECB Lipsbergs (Ban – Akerman); 48:34 1:6 EQ SWL Fender (Böhm – Holzinger); 50:14 2:6 EQ SWL Böhm; 52:35 2:7 EQ ECB Maxa (Lipsbergs – Fässler).
————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————–

Il Cortina vince la doppia sfida contro l’Asiago. Nell’ultima partita di Return-2-Play di tutto il calendario della AHL, la S.G. Cortina Hafro e la Migross Supermercati Asiago Hockey chiudono infatti, il match sul risultato di parità (1-1). Siccome nel primo incontro, di questo Return-2-Play, il Cortina era riuscito a vincere per 6:5 nonostante fosse andata sotto per 4:1 sul ghiaccio dell’Hodegart, proprio sulla base di questa vittoria esterna, il punteggio finale della doppia sfida, si fissa sul 7-6 a favore degli Scoiattoli che guadagnano così, i tre punti in palio. La partita, ricordiamo, non era valida per la IHL – Serie A e quindi i punti guadagnati, non sono conteggiati nella speciale classifica della massima serie italiana. Dopo un primo tempo un po’ sonnolento, il derby – veneto, si sveglia nella frazione centrale nella quale, Marco Rosa, tornato al goal, dopo il lungo infortunio, nel match di sabato scorso, proprio contro Cortina, trova il goal del vantaggio. La marcatura arriva in situazione di power play, legata ad una sanzione di due minuti, comminata per sgambetto, a Luca Zanatta e l’azione dello special team Asiaghese nasce da un suggerimento di Cameron Ginetti trasformato in goal dal trentottenne attaccante italo-canadese. Sul finale del terzo drittel il Cortina aumenta il ritmo e prima trova il goal dell’ex con Phil Pietroniro, servito da Remy Giftopoulos salvo poi, sfiorare il goal della vittoria in un paio di altre occasioni.
Martedì, 15.12.2020, ore 20:30 stadio Olimpico di Cortina
S.G. Cortina Hafro – Migross Supermercati Asiago Hockey 1 – 1 (0-0, 0-1, 1-0)
Arbitri: LAZZERI, LEGA, Giudici di Linea: Cristeli, Fleischmann.
MARCATORI: 2 36:39 0:1 GWG PP1 ASH Marco Rosa (Cameron Ginnetti); 57:41 1:1 EQ SGC Phil Pietroniro (Giftopoulos).

Tags: