Asiago contro Cortina, il derby veneto per il giovedì della AHL in diretta su Valcome.tv

Nell’unica partita in programma, giovedì, nella Alps Hockey League, la Migross Supermercati Asiago Hockey affronta la S.G. Cortina Hafro per un atteso derby veneto. La partita era originariamente prevista per martedì 8 dicembre, ma è stata rinviata di 48 ore a causa del maltempo. Nella classifica della AHL si incontreranno il team al nono posto (ASH – 14 punti) e la squadra all’undicesimo posto (SGC – 12 punti). Un confronto sempre molto sentito e che mette punti pesanti in palio anche nella IHL- Serie A dove i giallorossi, primi, difendono tre punti di vantaggio sugli ampezzani, secondi. Tanti, quindi, i motivi per seguire questa classica italiana. Il confronto sarà trasmesso in pay-per-view-livestream su Valcome.tv. La seconda sfida della giornata tra l’EC-KAC II e le Steel Wings Linz, prevista per giovedì, è stata rinviata a causa di misure precauzionali mediche in relazione al Covid-19.

Alps Hockey League:
Giovedì 10.12.2020, ore 19:00: Migross Supermercati Asiago Hockey – S.G. Cortina Hafro

Giovedì 10.12.2020, ore 19:00: Migross Supermercati Asiago Hockey – S.G. Cortina Hafro
Arbitri: LEGA, PINIE, Mantovani, Slaviero. I >> PPV-LIVESTREAM <<
Per la seconda volta in questa stagione la Migross Supermercati Asiago Hockey e la S.G. Cortina Hafro incroceranno le stecche. La partita, originariamente prevista per martedì 8 dicembre, è stata rinviata di 48 ore a causa del maltempo in Italia. L’unico precedente stagionale ha regalato tante emozioni e si è trattato dell’andata della fase di Return-2-Play, sempre disputato all’Odegar. In quell’ occasione il Cortina ha vinto con il punteggio di 6 a 5 ma particolarmente interessante è stato il grande recupero degli ampezzani, Quest’ultimi, sotto per 1:4 al 25′, sono arrivati fino al 6:4 al 54′ con una rabbiosa rimonta .La tappa di ritorno seguirà il 15 dicembre e metterà fine, in maniera assoluta, a tutti i recuperi di R-2-P e chiuderà, di fatto, la prima fase. Giovedì 10 dicembre, invece, si giocherà per l’andata della stagione regolare e punti che varranno anche per la classifica del massimo campionato italiano. Su questo versante della graduatoria la posta in palio sarà molto pesante: le due formazioni fin qui hanno fatto bene. I Campioni d’Italia in carica si ritrovano al primo posto con 14 punti mentre il Cortina segue ad 11 punti: entrambe le sfidanti hanno già giocato la metà dei match in programma verso la qualificazione ai playoff Scudetto. Ovvio che i giochi sono ancora lunghi ma se l’Asiago vincesse, giovedì, farebbe un bel passo in avanti per avere semifinale ed eventuale finale playoff con il vantaggio della pista.

Anche sul fronte della Alps Hockey League le due squadre sono molto vicine. In classifica si incontreranno il team al nono posto (ASH – 14 punti) ed il team all’undicesimo posto (SGC – 12 punti) e l’intenzione di entrambi i contendenti è puntare all’alta classifica del torneo transnazionale. Dall’ultimo scontro diretto di R-2-P, i vicentini hanno vinto due volte, in trasferta a Collalbo ed in casa, all’overtime, contro il Gherdeina. I bellunesi, invece, hanno concluso due gare ai supplementari perdendo in casa contro il Gherdeina e prevalendo, sempre all’Olimpico, contro il Renon.

Steven McParland è il top-scorer dell’Asiago. Il canadese ha realizzato 17 punti (9G/8A). Nel Cortina spiccano Phil Pietroniro, proprio ex giallorosso, ed il nuovo arrivato Mike Cazzola, entrambi con 15 punti. Da segnalare che il 26enne Pietroniro ha sempre realizzato dei punti nelle ultime sei partite disputate dai biancocelesti. Proprio per le varie implicazioni dei punti in palio (sia Alps che IHL – Serie A), dove in entrambe le classifiche l’Asiago è tallonato dal Cortina, il derby veneto sarà tutto da seguire.

  • Scontri diretti assoluti in Alps: ASH – SGC: 6:5