ICE HL: Fehervar e Bolzano accorciano, Salisburgo in crisi

Nelle partite della prima parte della settimana Fehérvár e Bolzano vincono e accorciano il distacco dal leader Graz. Si muove anche la coda della classifica con i successi di Bratislava, Villach e Linz.

Il Fehérvár, vincendo in rimonta a Bratislava, mette in fila la terza vittoria consecutiva che vale il secondo posto in classifica ad un solo punto dal Graz. Gli ungheresi rispondono con Erdely al vantaggio iniziale di Hults, per poi prendere il largo nel terzo periodo e chiudere la partita con Bartalis e Hari (1-3). Nei Diavoli Rossi continua il buon momento di Colton Hargrove che, con l’assist messo a referto, sale al quinto posto in classifica marcatori con 16 punti.

Bene anche Bolzano che al Palaonda ha ragione del Linz con un goal per tempo. Con il roster praticamente al completo (indisponibile il solo Tauferer per infortunio), i biancorossi passano in vantaggio alla seconda superiorità numerica grazie a Miceli che spinge in rete un disco servitogli sulla linea di porta da Frank (1-0). La reazione avversaria passa da un tiro di Umicevic che si spegne sul palo. Nel secondo periodo è Giliati che mette a sedere un ottimo Kickert e segna a porta vuota (2-0), e nel drittel finale chiude definitivamente la pratica Daniel Frank che insacca un rimbalzo concesso dal goalie neroverde (3-0). Il successo permette così a Irving di suggellare il secondo shutout stagionale in quattro partite disputate, e al Bolzano di salire al terzo posto in classifica con 4 partite ancora da recuperare.

In piena crisi invece il Salisburgo che a Villach mette in fila la quinta sconfitta consecutiva (1-0 SO), cosa che non succedeva dalla stagione 2018/19, e sprofonda in ottava posizione in graduatoria, superato anche dall’Innsbruck vittorioso a Dornbirn (2-6).

Si muove la coda della classifica grazie alle vittorie delle ultime tre squadre. Bratislava, per la prima volta nella storia della Lega opposto a Klagenfurt, ha sorprendentemente la meglio sui campioni in carica grazie a un goal di Suja nel finale dei tempi regolamentari (2-1). Villach, al termine del primo match stagionale finito a reti bianche, ha la meglio del più quotato Salisburgo ai rigori, e può festeggiare anche il primo shoutout di Kristers Gudlevskis (1-0 SO). Tre punti anche per il Linz che, in un palazzetto vuoto ma supportato dai cori dei fans diffusi dagli altoparlanti, regola in casa il Vienna che pure era passato in vantaggio per primo (3-1). Da segnalare tra le Black Wings la solita grande prova di Dragan Umicevic, autore di un goal e un assist, e sempre in testa alla classifica dei marcatori con 21 punti.

 

RISULTATI

(24/11) Bratislava Capitals – Klagenfurter AC 2-1
(24/11) Linz Black Wings 1992 – Vienna Capitals 3-1
(24/11) Dornbirn Bulldogs – Innsbruck ‘Die Haie’ 2-6

(25/11) Bratislava Capitals – Fehérvár AV 19 1-3
(25/11) Villacher SV – Red Bull Salisburgo 1-0 SO

(26/11) HC Bolzano – Linz Black Wings 1992 3-0

 

CLASSIFICA

  Team GP GD PTS
1 Graz99ers 13 +13 28
2 Fehervar AV 19 14 +2 27
3 HC Bolzano 9 +15 22
4 Klagenfurter AC 13 +6 22
5 Vienna Capitals 11 +14 21
6 Dornbirn Bulldogs 14 -6 17
7 Innsbruck ‘Die Haie’ 13 -5 16
8 Red Bull Salisburgo 9 +3 14
9 Bratislava Capitals 13 -13 14
10 Villacher SV 12 -12 12
11 Black Wings 1992 15 -17 11

 

PROSSIMI TURNI

(27/11) Graz99ers – Klagenfurter AC
(27/11) Vienna Capitals – Bratislava Capitals
(27/11) Red Bull Salisburgo – Fehérvár AV 19
(27/11) Dornbirn Bulldogs – Villacher SV

(28/11) HC Bolzano – Fehérvár AV 19

(29/11) Klagenfurter AC – Vienna Capitals
(29/11) Red Bull Salisburgo – Graz99ers
(29/11) Linz Black Wings 1992 – Innsbruck ‘Die Haie’
(29/11) HC Bolzano – Villacher SV

Tags: