Due sfide nel martedì della AHL. Interessante match tra Gherdeina e Cortina

Il torneo della Alps Hockey League continua con una settimana molto intensa che inizia già martedì: in programma due sfide a Selva di Val Gardena e Kitzbühel. In particolare sul versante italiano attesa per l’HC Gherdeina valgardena.it che incontrerà la SG Cortina Hafro. Per la terza volta le due squadre si incontrano dallo scorso 3 ottobre. Dopo il primo match finito 6:2 per le Furie, la settimana scorsa si è giocato un incontro assolutamente adrenalinico all’Olimpico. Il Gherdeina ha prevalso solo ai rigori nell’8:7 finale di Return-2-Play ma ampezzani capaci di trascinare oltre i regolamentari la sfida contro gli avversari. Ritorno in pista anche per l’EC Die Adler Stadtwerke Kitzbühel che non gioca dallo scorso 22 ottobre e sfiderà i Red Bull Hockey Juniors. Il ritorno di questo match, sempre per la stagione regolare “Fase 2”, sarà subito a Salisburgo, giovedì. Questi due incontri saranno trasmessi in diretta streaming “Pay-Per-View-Livestream” su Valcome.tv.

Alps Hockey League:
Mar, 17.11.2020, ore 19.30: EC Die Adler Stadtwerke Kitzbühel – Red Bull Hockey Juniors
Mar, 17.11.2020, ore 20.30: HC Gherdeina valgardena.it – S.G. Cortina Hafro

Mar, 17.11.2020, ore 19.30: EC Die Adler Stadtwerke Kitzbühel – Red Bull Hockey Juniors
Arbitri: HUBER A., SCHAUER, Huber J., Rinker.
Nella prima delle due partite, in programma martedì, l’EC Die Adler Stadtwerke Kitbühel incontrerà i Red Bull Hockey Juniors. Per Kitzbühel è la prima partita dal 22 ottobre. In quell’ultima uscita, prima dell’emergenza Covid, le Aquile hanno vinto per 6-1 contro l’EHC Lustenau. La formazione dei Red Bull Hockey Juniors ha giocato la sua ultima partita sabato scorso. Contro l’EC Bregenzerwald, i salisburghesi hanno subito una sorprendente sconfitta per 2:4. Questa è stato il terzo risultato negativo in nove partite disputate in stagione. In casa, il KEC è già imbattuto da sette incontri. L’ultima sconfitta dei tirolesi risale allo scorso 15 febbraio. Inoltre Salisburgo deve fare i conti con il suo rendimento in trasferta visto che ha fatto punti solo una volta nelle ultime 5 uscite. Entrambe le squadre hanno una buona efficienza di realizzazione. I giovani Bulls sono al secondo posto con un tasso del 12,86%, Kitzbühel è al quinto posto con il 10,7%. Negli scontri diretti, gli ospiti sono chiaramente in testa: hanno vinto tutti e otto i duelli da quando è stata istituita la AHL. Vedremo se riusciranno ad arrivare a nove consecutivi visto la maggiore caratura degli avversari che però non giocano da lungo periodo. Da verificare, sempre negli ospiti, la presenza di sei titolari oltre che dell’allenatore Levijoki, assenti nell’ultima trasferta a Dornbirn. La sfida di ritorno tra Red Bulls – Adler, sempre per il girone classico di stagione regolare, si terrà, subito, giovedì a Salisburgo.

  • Scontri diretti AHL: KEC – RBJ: 0:8

Mar, 17.11.2020, ore 20.30: HC Gherdeina valgardena.it – S.G. Cortina Hafro
Arbitri: BENVEGNU, LAZZERI, Cristeli, De Zordo.
Per la terza volta in questa stagione si svolge il duello tra HC Gherdeina valgardena.it contro la S.G. Cortina Hafro. Nella fase di Return-2-Play, le Furie della Val Gardena hanno vinto la serie della doppia sfida anche se il match di ritorno si è concluso, la settimana scorsa, solo ai rigori dopo che gli ampezzani hanno recuperato i quattro goal di svantaggio dell’andata (2:6) per un totale di 8:7 per i gardenesi. Nel’ultimo sabato sia il Gherdeina che il Cortina hanno vinto. Gli altoatesini sono passati in Val di Fassa con un 4:1 molto più difficile, nella sua costruzione, di quanto non dica il risultato finale. Il Cortina, invece, ha superato ai rigori il Val Pusteria, un risultato per nulla scontato alla vigilia. Inoltre è interessante segnalare che la squadra di casa ha perso le ultime due partite casalinghe, sempre per mano dell’Asiago, mentre i biancocelesti non vincono in trasferta da 4 match. Negli scontri diretti il Cortina è nettamente in testa con 10 vittorie in 12 incontri. Chiaramente occhi puntati su Brad McGowan, capocannoniere e miglior marcatore di tutta la AHL: il canadese ha realizzato 20 punti (13G/7a). Matthew Wilkins segue in terza posizione con un solo punto in meno. Tra i due si è posto un altro canadese: Jakob Stukel, volto nuovo e vera rivelazione per il Feldkirch. Non è sul podio delle statistiche dei portieri ed occupa la quinta posizione, un altro protagonista delle Furie: Jacob Smith, al suo secondo anno in Val Gardena, appare molto solido ed ha già giocato ben 549 minuti.

Le squadre non saranno al completo. Nel Gherdeina sono da verificare le presenze di Samuel e Tobias Moroder, Gabriel e Andreas Vinatzer, Maximilian Sölva, Tim Linder e Fabian Kasslatter. Nel Cortina assenti Marco De Filippo, Ronny De Zanna e Michael Zanatta.

A presentare ulteriormente questa sfida ci pensano i due allenatori. Ivo Machacka, da questa stagione alla guida degli ampezzani, chiarisce l’attuale momento della sua squadra:

“Per noi arriva una settimana molto importante con ben tre trasferte. Non siamo ancora nella condizione giusta. Paghiamo sicuramente la sorta di “lockdown” che abbiamo vissuto nel mese di ottobre. Il nostro torneo è iniziato il 5 novembre ma sono molto contento dei progressi tangibili della squadra di partita in partita. Il match in Val Gardena è di quelli tosti. In casa sono molto aggressivi e mettono molta pressione. Inoltre hanno il miglior blocco di tutta la AHL con il duo canadese Wilkins – McGowan e la presenza di Sullmann.“

Erwin Kostner, per la seconda stagione alla guida del Gherdeina:

“Abbiamo sicuramente una linea che fa la differenza ed un portiere molto sicuro. Per questo abbiamo scelto di riconfermare i protagonisti della scorsa stagione. La squadra, in questo senso, è molto unita e gioca compatta sapendo quello che deve fare con il nostro sistema di gioco. Però in questo momento abbiamo sette titolari assenti, e quindi dobbiamo dosare le forze.”

  • Scontri diretti assoluti GHE – SGC: 2:10