La regular season parte con un “en plein” delle formazioni di casa

Stasera ha preso il via la stagione regolare della Alps Hockey League. Le gare in programma dovevano essere cinque ma alla vigilia il match Lustenau – Jesenice è stato posposto per motivi Covid 19.
Nelle sfide in programma stasera abbiamo assistito all’ein plein di vittorie delle formazioni che giocavano sul ghiaccio amico.
————————————————————————————————————————————
All’Hala di Tivoli il Gherdëina ha controllato il match per quaranta minuti ma poi, nel terzo tempo la maggior classe dei padroni di casa ha avuto la meglio sulla strenua resistenza degli splendidi ragazzi di Erwin Kostner.
Per il dettaglio delle informazioni leggi l’intera cronaca della gara ..
Sabato, 24.10.2020, ore 17:30: Hala Tivoli
HK SZ Olimpija Ljubljana – HC Gherdëina valgardena.it 6 – 3 (1-0, 1-2, 4-1)
Arbitri: BAJT, REZEK, Giudici di Linea: Arlic, Javornik.
MARCATORI: 07:20 1:0 GWG EQ HKO Tadej Cimzar (Zorko): 23:27 2:0 GWG EQ HKO Nik Simsic; 26:19 2:1 EQ GHE Bradley McGowan (Matt Wilkins); 38:27 2:2 EQ GHE Matt Wilkins (Julian Senoner – Michael Sullmann Pilser); 46:10 3:2 EQ HKO Nik Simsic (Cepon – Mehle); 53:04 4:2 GWG EQ HKO Miha Zajc (Cimzar); 56:12 5:2 PP1 HKO Anze Ropret (Pance – Logar); 56:39 5:3 EQ GHE Michael Sullmann Pilser (Wilkins – Willeit); 59:30 6:3 EMPTY NET HKO Tadej Cimzar (Magovac – Ropret).

Scontri diretti assoluti in Alps: HKO – GHE 7:1
—————————————————————————————————————————————
I Red Bull Hockey Juniors, dopo i successi ottenuti nella fase “Return-2-Play”, hanno iniziato nel miglior modo possibile anche la stagione regolare della Alps Hockey League. Stasera, alla Eis Arena di Salisburgo, i ragazzi guidati da Teemu Levjioki hanno rifilato una pesante sconfitta ai Wälder di Bregenz basandosi sul loro pressante gioco offensivo che, alla lunga, ha fatto la differenza.
Dalla squadra di Markus Juurikkala, che veniva dalla recente vittoria per 6 – 3 nell’ultimo match contro il VEU Feldkirch, ci si aspettava qualcosa in più ma il team del Voralberg, a causa delle numerose defezioni, non ha potuto esprimersi ai suoi recenti livelli.
Tra i “Wälder”, infatti, oltre a Kai Hämmerle e Benjamin Winkler, fuori per infortunio, mancavano, in questa trasferta salisburghese, anche i due svedesi Jesper Akerman e Lukas Löfquist
Sabato, 24.10.2020, ore 19.15: Arena del Ghiaccio di Salisburgo
Red Bull Hockey Junior – EC Bregenzerwald 6 – 1 (2-1, 3-1, 1-0)
Arbitri: FICHTNER, HLAVATY, Giudici di Linea: Kainberger, Legat.
MARCATORI: 11:01 1:0 EQ RBJ Eham (Lindner – Alberg); 13:10 2:0 GWG EQ RBJ Stapelfeldt (Lindner); 19:54 2:1 EQ ECB Zipperle (Schlögl – Fässler); 21:58 3:1 PP1 RBJ Lutz (Stapelfeldt – Predan); 22:59 4:1 EQ RBJ Predan (Szuber – Lutz); 26:18 5:1 EQ RBJ Cimmerman (Leonhardt – Menner); 49:54 6:1 PP1 RBJ Menner (Rattensberger – Alberg); 52:35 7:1 EQ RBJ Lutz (Leonhardt); 56:55 8:1 EQ RBJ Polegoshko (Predan – Rattensberger); 59:51 9:1 PP1 RBJ Predan (Harnisch – Eham);
Scontri diretti in Alps: RBJ – ECB 10:1
—————————————————————————————————————————————Anche la partita tra EHC Lustenau e HDD SIJ Acroni Jesenice, originariamente programmata per il 24 ottobre, è stata rinviata per precauzioni mediche riguardo al Covid-19.
Sabato, 24.10.2020, ore 19.30; Rheinhalle di Lustenau
EHC Lustenau – HDD SIJ Acroni Jesenice
Arbitri: HOLZER, SCHAUER, Giudici di Linea: Rinker, Spiegel.
—————————————————————————————————————————————
Dopo la più pesante sconfitta di sempre, nelle gare disputate in AHL, i Rittner Buam iniziano la Regular Season contro i Fassa Falcons. Sul ghiaccio di Collalbo i Buam mantengono intatta la tradizione favorevole che li vuole vincenti in tutte le 15 occasioni nelle quali le due formazioni si son scontrate in AHL.
Mentre i fantasmi dello 0:9 patito appena quarant’otto ore prima contro i Red Bull Hockey Juniors, aleggiano sulla Rittner Arena, i Buam si aggrappano ai suoi giocatori di maggior esperienza come il rientrante Dan Tudin. La linea composta dal quarantaduenne italo-canadese con Simon Kostner e MacGregor Sharp se non riesce ad esorcizzare completamente il ricordo dei fantasmi salisburghesi, riesce almeno a mettere al sicuro la vittoria ai danni del Fassa.
Sabato, 24.10.2020, ore 20.00: Rittner Arena
Rittner Buam – SHC Fassa Falcons 5 – 2 (1-0, 2-1, 2-1)
Arbitri: MOSCHEN, STEFENELLI, Giudici di Linea: De Zordo, Piras.
MARCATORI: 09:36 1:0 GWG EQ RIT Dan Tudin (Simon Kostner – MacGregor Sharp); 23:43 2:0 EQ RIT Simon Kostner (Dan Tudin – MacGregor Sharp); 28:58 3:0 PP1 RIT MacGregor Sharp (Dan Tudin – Simon Kostner); 37:03 3:1 EQ FAS Luca Felicetti (Caletti – Pace); 48:40 4:1 EQ RIT Jakob Prast (Philipp Pechlaner – Manuel Öhler) 49:03 5:1 EQ RIT Julian Kostner (Markus Spinell – Andreas Lutz); 51:42 5:2 PP2 FAS Martin Castlunger (Roland Hofer – Daniel Tedesco);
Scontri diretti assoluti: RIT – FAS 15:0
————————————————————————————————————————————-
Un bell’Asiago bagna il suo debutto stagionale con una ampia e meritata sul Val Pusteria double/face di questo inizio di stagione. Il team di Petri Mattila mette in mostra una importante e ben affiata linea offensiva composta da Daniel Mantenuto- Michele Marchetti – Alex Frei ma le castagne dal fuoco ai giallo-rossi le toglie, anche stasera, il capocannoniere della scorsa stagione. Dopo 18 minuti giocati di gran carriera con frequenti azioni offensive da una parte e dall’altra è infatti Steven McParland ad involarsi verso la porta di Furlong ed a insaccare il goal del vantaggio. Il goal del ventinovenne di Schreiber (Ontario) cambia il senso della sfida e permette ai padroni di casa di giocare nel modo che è loro più congeniale. Proprio da azioni “di ripartenza” nascono, infatti, le due successive segnature che, come dicevamo vedono in prima fila la linea Mantenuto-Marchetti-Frei che a ruoli scambiati va in goal due volte nei secondi quaranta minuti. Il 2-0 è siglato dal neo acquisto italo-canadese mentre Michele Marchetti in classica azione di ripartenza chiude il match già alla metà della seconda frazione di gioco. Nel terzo tempo il Val Pusteria mette in mostra una migliore condizione atletica e prima (46:06) Armin Hofer colpisce la traversa poi (49:28) Daniel Glira, segna il suo primo goal ufficiale dal suo ritorno da Bolzano accorciando le distanze, sfruttando un rebound su tiro di Yuri Cristellon e mitigando, almeno in parte. l’amarezza per la secca sconfitta.
I veneti, in definitiva, vincono, meritatamente, il remake dell’ultima finale scudetto dello scorso febbraio, mentre per il Val Pusteria, quattro sconfitte in altrettante gare disputate lontano dal Lungo Rienza, parlare di mal di trasferta non ci pare una fantasia del cronista.

Sabato, 24.10.2020, ore 20:30 Hodegart di Asiago
Migross Supermercati Asiago Hockey – HC Lupi Val Pusteria 3 – 1 (1-0, 2-0, 0-1)
Arbitri: GIACOMOZZI F., LAZZERI, Giudici di Linea: Cristeli, Fleischmann.
MARCATORI: 18:00 1:0 GWG EQ ASH Steven McParland (Davide Dal sasso); 28:08 2:0 EQ ASH Daniel Mantenuto (Michele Marchetti – Alex Frei); 31:17 3:0 EQ ASH Michele Marchetti (Alex Frei – Daniel Mantenuto); 49:28 3:1 EQ PUS Daniel Glira (Yuri Cristellon – Tommaso Traversa)

Scontri diretti assoluti in Alps: ASH – HCP 7:9

Tags: