NL: i Lions fanno sul serio

Nonostante Lugano e Friborgo siano ancora ferme ai box causa quarantena, il campionato di NL prosegue la sua marcia ad ostacoli. In evidenza su tutte lo Zurigo che infila ben tre successi nel corso della settimana. Dopo la vittoria casalinga di martedì contro il Losanna (3-1), i Lions si si sono ripetuti tre giorni dopo, sempre all’Hallestadion, contro il Berna. Un perentorio (3-0) contrassegnato dai gol di Prassl, Geering e Hollenstein. L’en-plein è stato poi completato alla Tissot Arena di Bienne dove la formazione di Grönborg ha prevalso per (5-1). I seeländer senza Pouliot, Brunner e Kessler (fermato dal COVID), nulla hanno potuto contro lo strapotere degli ospiti che, dopo le reti iniziali in power-play di Simic e Chris Baltisberger, hanno allungato con decisione nel periodo finale con Sigrist, Diem e Krüger.

Nelle posizioni di vertice si mantiene il Losanna che, nello scontro con l’ambizioso Zugo, si è imposto per (3-0). Il successo esterno dei vodesi è arrivato grazie alle realizzazioni, una per tempo, di Emmerton, Gibbons e Hudon. Gli svizzero-centrali, in lieve calo, si riscattano solo parzialmente il giorno successivo alla Valascia, imponendosi dopo i rigori (2-1). Gli uomini di Tangnes, in vantaggio con Zehnder, hanno soprattutto il torto di non saper capitalizzare una doppia superiorità numerica di quasi due minuti, finendo per essere raggiunti dal gol di Nättinen. Un punto importante quello conquistato dai leventinesi, che è servito a lenire la dolorosa sconfitta (3-2), subita sempre all’overtime in quel di Langnau. I biancoblu, infatti, erano avanti nel punteggio a un solo minuto dal termine, prima di essere beffati dal gol di Earl e da quello decisivo di Brannström. Negli altri incontri in programma, doppio impegno per il Rapperswil che, dopo essersi imposto (2-1) all’overtime a spese del Ginevra con un gol di Cervenka, è stato travolto alla Vaillant Arena di Davos per (9-2). Grazie alla tripletta di Ambühl i grigionesi conquistano i loro primi tre punti stagionali, nella giornata del ritorno del canadese Joe Thornton.

Oltre al citato Thornton, gli altri movimenti di mercato della settimana hanno interessato il Losanna: i vodesi hanno scambiato l’attaccante Mauro Jörg con il difensore Noah Schneeberger. Il reparto offensivo è stato rafforzato dal canadese Charles Hudon, prelevato dal laval Rocket, franchigia di AHL.

 
Risultati NL:
martedì 13 ottobre
Zurigo     – Losanna    3-1

giovedì 15 ottobre
Rapperswil – Langnau    8-1

venerdì 16 ottobre
Rapperswil – Ginevra    2-1 ot
Langnau    – Ambrì      3-2 ot
Zurigo     – Berna      3-0
Zugo       – Losanna    0-3

sabato 17 ottobre
Ambrì      – Zugo       1-2 so
Bienne     – Zurigo     1-5
Davos      – Rapperswil 9-2

Classifica LNA (dopo 6 giornate)
1.Zurigo     15 punti°
2.Losanna    12
3.Zugo       11*
4.Friborgo    9**
5.Ginevra     9*
6.Lugano      6**
————————————————————–
7.Rapperswil  6
8.Bienne      5**
9.Ambrì       5
10.Davos      3***
————————————————————-
11.Berna      3**
12.Langnau    3**
°=una partita in più
*=1 partita in meno
**=2 partite in meno
***=3 partite in meno

Top Scorer LNA
#                Club        Punti (reti+assist)
1.L.Omark       (Ginevra)      7     (2+7)
2.D.Hollenstein (Zurigo)       8     (5+3)
3.J.Moser       (Bienne)       7     (2+5)
4.E.Fehr        (Ginevra)      6     (3+3)
5.S.Andrighetto (Zurigo)       6     (2+4)
6.H.Tömmernes   (Ginevra)      6     (2+4)
7.G.Roe         (Zurigo)       6     (2+4)
8.M.Noreau      (Zurigo)       6     (1+5)
9.E.Corvi       (Davos)        6     (1+5)

Top Goalies
#            Club      Svs%   GAA
1.L.Waeber   (Zurigo)  97,14  1.00
2.N.Schleger (Lugano)  96,63  1.01
3.D.Ciaccio  (Ambrì)   94,90  1.65
4.L.Genoni   (Zugo)    94,31  1.75
5.G.Descloux (Ginevra) 93,23  2.20

Gli highlights dell’Ambrì

Tags: