NL: brilla il Lugano! Bianconeri a punteggio pieno

Il Lugano è l’unica formazione a punteggio pieno dopo le prime due giornate di campionato. I bianconeri si sono imposti nell’esordio casalingo contro gli ZSC Lions con un perentorio (4-0). Una prestazione davvero brillante dove a mettersi in luce è stato soprattutto Daniel Carr, autore di una doppietta. Il talentuoso attaccante canadese, peraltro, ha confermato la sua splendida preseason. Le altre due reti sono opera di Bűrgler e Fazzini. Gli uomini di Pellettier si sono ripetuti nel derby andato in scena alla Valascia, supernado per (3-0) l’Ambrì facendo la differenza nel periodo conclusivo contrassegnato dalle reti di Arcobello, Bürgler e Arcobello a porta vuota. Da rilevare il secondo shutout consecutivo di Schlegel. I leventinesi, di contro, evidenziano ancora una volta le loro carenze nel reparto offensivo. Già a Berna, infatti, la formazione di Cereda era uscita sconfitta con il (2-0) firmato da Haas e Jeffrey.

Iniziano con il passo giusto anche Bienne, Ginevra e Zugo. I seelȁnder hanno surclassato alla Tissot Arena il Losanna con un netto (6-0), grazie alle reti del secondo tempo realizzate nel giro di sette minuti da Hofer e Cunti (in power-play) e da Tanner. I vodesi si fermano dopo il buon esordio interno contro il Langnau, sconfitto (5-2), grazie anche alla prima rete della stagione firmata da Jooris. Inizia bene anche il Ginevra superando alle Vernets il Davos (5-2), nonostante l’infortunio al ginocchio patito da Miranda dopo uno scontro con Jung. Sugli scudi il solito Tὂmmernes, autore di una doppietta nel perido centrale. Più complicato il successo esterno dello Zugo contro il Rapperswil. Gli svizzero-centrali si impongono di misura (3-2) grazie alle reti Senteler, Cadonau e Leuenberger. Per i Lakers, invece, si tratta della seconda sconfitta consecutiva, ancora di misura, dopo quella patita all’esordio contro il Friborgo (2-1). A decidere il match per i burgundi sono state i gol di Desharnais e Herren. Tardivo il gol dell’ex Cervenka, arrivato solo a un minuto dal termine. Il secondo turno si è completato con la sfida tra ZSC Lions e lo stesso Friburgo. Il successo (5-2) della formazione di Grönborg, che ha scelto di sostituire tra i pali Flüeler con Waeber, ha permesso agli zurighesi di riscattare la prova a dir poco opaca della Corner Arena. Le prime reti stagionali portano la firma di Denis Hollenstein (autore di un poker) e Chris Baltisberger, dopo il vantaggio iniziale di Schmid.

Con l’avvicinarsi dell’inizio del campionato nell’ultimo mese le squadre svizzere hanno inserito a roster gli ultimi tasselli. Diverse anche le partenze verso altri tornei, tra questi quello di Nick Plastino passato al Bolzano, mentre gli arcirivali del Lugano registrano il ritiro dello svedese Johan Ryno e quello momentaneo di Massimo Ronchetti. La società sottocenerina, tuttavia, non è rimasta immobile sul mercato: dai Milwaukee Admirals (AHL) è arrivato l’attaccante canadese Daniel Carr, inoltre ha confermato Eliot Antonietti alla scadenza del contratto di tryout. Scambio di giocatori tra Ginevra e Losanna: i granata accolgono Joël Vermin, ai vodesi vanno gli attaccanti Tim Bozon e Petr Cajka. Inoltre coach Craig McTavish avrà a disposizione il difensore Mark Barberio, prelevato dai Colorado Avalanche; saluta, invece, il russo Vadim Pereskokov diretto al Torpedo Nizhny Novgorod. In KHL giocherà anche lo statunitense Casey Wellman, ex Rapperswil, accasatosi al Kunlun Red Stars. Le ultime partenze riguardano il finlandese Eero Elo (dal Langnau al Langenthal) e il norvegese Andreas Martinsen (dallo Zugo al Lillehammer).

Risultati NL:
giovedì 1 ottobre
Berna      – Ambrì      2-0
Losanna    – Langnau    5-2
Lugano     – Zurigo     4-0
Friborgo   – Rapperswil 2-1

venerdì 2 ottobre
Ambrì      – Lugano     0-2
Bienne     – Losanna    6-0
Ginevra    – Davos      5-2
Rapperswil – Zugo       2-3
Zurigo     – Friborgo   5-2

Classifica LNA (dopo 2 giornate)
1.Lugano      6 punti
2.Bienne      3*
3.Ginevra     3*
4.Berna       3*
5.Zugo        3*
6.Zurigo      3
————————————————————–
7.Friborgo    3
8.Losanna     3
9.Davos       0*
10.Langnau    0*
————————————————————-
11.Rapperswil 0
12.Ambrì      0
*=1 partita in meno

Top Scorer LNA
#                Club        Punti (reti+assist)
1.D.Hollenstein (Zurigo)       4     (4+0)
2.J.Jooris      (Losanna)      4     (1+3)
3.D.Carr        (Lugano)       3     (2+1)
4.S.Schmid      (Friborgo)     3     (2+1)
5.Y.Herren      (Friborgo)     3     (1+2)
6.L.Omark       (Ginevra)      3     (0+3)

Top Goalies
#                    Club      Svs%    GAA
1.T.Karhunen         (Berna)   100,00  0.00
2.N.Schlegel         (Lugano)  100,00  0.00
3.J.van Pottelberghe (Bienne)  100,00  0.00
4.L.Waeber           (Zurigo)  94,44   2.00
5.G.Descloux         (Ginevra) 93,55   2.00

Gli highlights di Ambrì e Lugano

Tags: ,