IHL – Division I: al via il girone unico nazionale

Sabato 3 ottobre prende il via il campionato di IHL – Division I, con le 8 contendenti pronti a darsi subito battaglia. Formula cambiata rispetto alla scorsa stagione, con un girone unico di andata e ritorno tra le squadre senza più la suddivisione in due gironi geografici (Est ed Ovest). Saranno quindi 14 le giornate di gioco, con ogni formazione che sfiderà le avversarie una volta in casa una volta in trasferta. Attenzione comunque agli scontri tra squadre dell’est (Val Venosta, Dobbiaco, Pieve di Cadore, Bolzano/Trento e Pinè) e dell’ovest (Milano Bears, Real Torino e Valpellice Bulldogs), perché le squadre meglio piazzate al termine della stagione regolare metteranno le mani sulla Coppa di Conference. A partire da febbraio poi si giocheranno i playoff, con quarti, semifinale e finale previsti al meglio delle 3 partite, e la squadra meglio classifica che avrà il vantaggio della pista in gara-1 e nell’eventuale terza partita.

Le partite di sabato 3 ottobre 

Val Venosta – Dobbiaco 

Il calendario propone subito un sabato frizzante, aperto da due match alle 19.00. Si parte da Laces dove il Val Venosta ospita il Dobbiaco, in quello che la stagione scorsa sarebbe potuto essere l’ultimo atto del torneo. Le due altoatesine avevano infatti molto ben figurato nell’ultimo campionato interrotto, e cercheranno di ripetersi. Da segnalare nelle file dei venostani il fatto che Peter Wunderer si sia fermato per motivi famigliari, togliendo alla squadra una delle più importanti bocche da fuoco degli ultimi anni. Tutto da scoprire il Dobbiaco, che darà spazio ad alcuni dei giovani più interessanti provenienti dal vicino Valpusteria, e al solido Burzacca tra i pali.

Milano Bears – Pieve di Cadore 

Sempre alle 19.00 spazio al debutto dell’ambizioso Milano Bears, guidato da Massimo Da Rin e rinforzatosi in maniera importante. Obiettivo dei meneghini senza dubbio il successo finale nel torneo, e prova ne sono gli ingaggi di Perna, Franchini, Petrov e Piccinelli, tutti giocatori che hanno ben figurato anche in IHL e non solo. Questi andranno a integrarsi ai giovani che avevano disputato la passata stagione per i rossoblù, che come primo avversario si troveranno di fronte il Pieve di Cadore. I veneti nelle passate stagioni si sono dimostrati squadra ostica per tutti, giocando nel competitivo girone del nord est. Per loro subito un esame tosto, ma che potrebbe valere doppio.

Pinè – Bolzano/Trento

Alle 20.30 ultima gara di giornata con Pinè contro Bolzano/Trento. La squadra trentina, seppur da pochi anni in categoria, si è sempre dimostrata ostica per tutti, soprattutto in casa. Qualche rinforzo proveniente dal Fiemme, e tante conferme, per cercare di ripetere le buone impressioni lasciate sinora. Di fronte ci sarà l’ambizioso Bolzano/Trento, formazione che ha unito i due capoluoghi di regione e che ha in roster un mix tra giovani ed esperti. Tra questi ultimi vanno citati l’attaccante Deanesi, al rientro nel mondo dell’hockey ma già protagonista col Bolzano, e Alex Tava, ex del Chiavenna molto prolifico negli ultimi anni.

Martedì 6 ottobre 

Valpellice Bulldogs – Real Torino 

Il turno si concluderà martedì sera con il derby piemontese tra Valpellice Bulldogs e Real Torino. Una sfida che la formazione di casa non vuole sbagliare per partire subito forte, puntando su un roster molto ampio e di qualità. Il Real Torino cercherà di migliorare l’ultimo posto dello scorso campionato, ma avrà due vicini di casa scomodi come Valpellice e Milano.

IHL – Division I – Programma 1a Giornata – 3/6 ottobre 2020 

1 sab 03/10/2020 19:00 AHC Vinschgau Eisfix AHC Toblach Dobbiaco Icebears    
1 sab 03/10/2020 19:00 HC Milano Bears HC Pieve di Cadore    
1 sab 03/10/2020 20:30 HC Pinè HC Bolzano / Trento    
1 mar 06/10/2020 20:30 HC Valpellice Bulldogs HC Real Torino