IHL QFG3: sweep del Varese, Appiano e ValpEagle corsare. Quaterna sulla ruota di Merano

Il Varese archivia la pratica Caldaro alla terza gara ed è la prima squadra a staccare il biglietto per le semifinali. Trasferte vincenti per Appiano e ValpEagle. Il Merano torna in vantaggio nella serie contro l’Alleghe.

Il Varese regola il Caldaro 3-1, tuttavia la partita contro i Lucci è tutt’altro che semplice: le polveri bagnate dell’attacco bosino non permettono di concretizzare il prolungato forechecking del primo tempo, per di più gli uomini di coach Da Rin sono beffati da Michael Felderer prima dell’intervallo. Gli ospiti escono alla distanza nelle altre frazioni di gioco, i gialloneri riescono a scardinare la gabbia di Morandell facendo affidamento negli ultimi due periodi su Edoardo Raimondi, Simone Asinelli e Daniel Tedesco a porta vuota.

Nella serie tra Pergine e Appiano salta ancora il fattore campo: i Pirati raggiungono il doppio vantaggio dopo 21’ grazie a Rok Pajic e Alex Jaitner, il botta e risposta tra Dylan Hood e lo sloveno porta il risultato sul 3-2 per l’Appiano; il guizzo di Lorenzo Dall’Agnol regala il 3-3 ai trentini, i quali devono cedere dopo 9” dall’inizio dell’overtime a Steve Pelletier.

La ValpEagle ribalta la Serie con il Bressanone superando gli altoatesini a domicilio: ai brissinesi non basta il doppio vantaggio firmato da Lukas Tauber dopo 19’15”, a 5” dal primo intervallo Aleksandr Petrov riapre la partita. Nei due successivi periodi i Falcons presidiano costantemente il loro terzo d’attacco, i torresi si dimostrano cinici: Marco Pozzi pareggia al 38’ in power play, Samuel Payra al 49’ mette la freccia del sorpasso. Il lavoro svolto dagli uomini guidati da Eric Migliotti è vanificato da una maldestra superiorità che consente a Patrick Bona di pareggiare con l’uomo in meno. A dare la vittoria ai piemontesi ci pensa Petrov in overtime.

Successo casalingo per il Merano contro l’Alleghe; nei primi 42’ le Aquile bianconere raggiungono il parziale di 3-0 segnando in ogni situazione di gioco: Stefan Kobler, in cinque contro cinque, Andreas Radin in power play, e Mitch Nardi in penalty killing. Le Civette reagiscono, tra il 46’ e il 50’ Manuel Da Tos e Nicola Soppelsa riaprono la partita, ma devono cedere negli ultimi minuti a John Carpino.

 
Quarti di finale (Best of 5) 
(Gara 3)
sabato 7 marzo
Merano – Alleghe       4-2
Serie: 2-1 Merano
Bressanone – ValpEagle 3-4 ot
Serie: 2-1 ValpEagle
Varese – Caldaro       3-1
Serie: 3-0 Varese
Pergine – Appiano      3-4 ot
Serie: 2-1 Appiano

Prossimo turno
Quarti di finale (Best of 5) 
(Gara 4)
martedì 10 marzo
Alleghe – Merano
ValpEagle – Bressanone
Appiano – Pergine

Tags: