Salisburgo Juniors e Feldkirch accedono ai Playoff.

Il Penultimo turno di Qualification Round scopre le carte e ci dice che Salisburgo Juniors e Feldkirch, vincendo i due gironi di qualificazione si uniranno alle due slovene (Jesenice e Lubiana) ed alle quattro italiane Renon, Asiago, Cortina e Val Pusteria, per formare il gruppo delle otto che si contenderanno, tramite i Playoff, il titolo di Campione AHL. La giornata finale, di mercoledì 4 avrà valore unicamente per determinare le posizioni di classifica nel Master Round, importantissime per la determinazione della scelta delle avversarie. Questa scelta (il “picking”) come noto, sarà effettuata già il giorno successivo, giovedì 5 marzo.
———————————————————————————————–
Master Round
———————————————————————————————–
I Red Steelers si prendono il derby sloveno e, dopo cinque sconfitte trovano, meritatamente la terza vittoria consecutive, battendo, dopo Renon ed Asiago, anche la formazione che, ad oggi, detiene, il titolo di campione AHL. Il Lubiana, reduce dalla sconfitta di Cortina, partito da capolista, perde per la seconda volta consecutiva. I Draghi Verdi non hanno mai convinto del tutto in questo Master Round e si ritrovano, adesso fuori delle zone che valgono il PIck ed il vantaggio della pista ai quarti. La partita, nervosissima e piena zeppa di falli, si è conclusa con una colossale rissa sedata dagli arbitri a suon di penalità. Il goal decisivo è giunto al 47:47 per merito di Andrej Hebar-

Lun, 02.03.2020, ore 20:00:
HDD SIJ Acroni Jesenice – HK SZ Olimpija Ljubljana 1 – 0 (0-0, 0-0, 1-0)
Arbtri: FICHTNER, MOSCHEN, Cristeli, Riecken
———————————————————————————————–
L’Asiago vince, all’overtime, la settima sfida stagionale (comprese quelle delle semifinali Scudetto della IHL – Serie A) contro i Rittner Buam. I Leoni giallo-rossi dopo aver subito il goal di Simon Kostner, in apertura di gara (06:17 ) arrivano al pareggio (33:16) intorno a metà partita grazie a MacParland. Il goal decisivo, che completa la rimonta del neo Campioni italiani, lo segna (60:27) Marco Rosa in apertura di overtime.
Lun, 02.03.2020, ore 20:00:
Migross Supermercati Asiago Hockey – Rittner Buam 2 – 1 O.T. (0-1, 1-0, 0-0, 1-0)
Arbitri: GAMPER, HOLZER, Pace, Rigoni
———————————————————————————————–
Il Cortina, infila la sua settima vittoria consecutiva sul ghiaccio dell’Olimpico, e con i tre punti si assicura matematicamente una delle prime tre posizioni che le consentiranno la scelta dell’avversaria nel “PICKING” in programma giovedì prossimo. Per i ragazzi di Giorgio de Bettin sono decisive le marcature dei due ex della gara: Markus Gander e Nick Bruneteau che ribaltano il risultato. Gli ampezzani si presentano al face-off senza Ricky Lacedelli, Sanna e De Zanna mentre per i Lupi all’assenza del lungo degente John Lewis, si aggiunge, a sorpresa, quella di Peter MacArthur. Il Val Pusteria nel primo tempo, gioca meglio del Cortina e, forse, rispetto, alla mole di gioco espressa, il minimo vantaggio è perfino un premio un po’ troppo risicato per gli ospiti (stasera in maglia gialla). La segnatura (07:52) è un pezzo di bravura del sempre più convincente Yuri Cristellon, giunto al suo terzo centro da quando, nelle ultime giornate, ha sostituito l’infortunato John Lewis. Il Cortina, nei primi venti minuti appare quasi svogliato, come se la gara non fosse importante per la classifica. Il Val Pusteria in apertura di secondo drittel, sfrutta al meglio il power play concessole per la penalità a Rene Vallazza. Così una bella triangolazione tra Carrozza, Andergassen e Roland Hofer viene conclusa (21:08) dal difensore altoatesino con il goal del 2-0. Dopo questa segnatura, l’inerzia del gioco resta nelle mani del Val Pusteria che dà l’impressione di essere padrona del ghiaccio. Il Cortina esce fuori dal guscio solo dopo sette minuti del secondo drittel ed alla prima vera occasione trova il goal. Il merito va tutto a Remy Giftopoulos che (27:09) dall’ingresso del terzo difensivo pusterese, tira un polsino velenosissimo che si insacca a mezz’altezza all’angolo destro della gabbia di un Colin Furlong. Un tiro al quale, il portiere pusterese, forse un po’ coperto dal traffico di giocatori, non riesce a replicare. La rete galvanizza gli ampezzani che nei restanti minuti giocano meglio dei Lupi. Il Val Pusteria si fa vedere dalle parti di Marco De Filippo, unicamente al 33:57 allorquando Brandon McNally colpisce il palo esterno della gabbia. Il Cortina arriva al pareggio grazie ad una prodezza di Markus Gander (34:27) che, come già avvenuto in GARA DUE della semifinale scudetto, dopo la prodezza, non esulta per rispetto ai suoi ex colori. Nel terzo drittel c’è sicuramente più Cortina che Val Pusteria e con l’inerzia del gioco, arriva anche la rete del vantaggio definitivo, siglata da un preciso shoot (46:14) di Nick Bruneteau.
Lun, 02.03.2020, ore 20:00:
S.G. Cortina Hafro – HC Lupi Val Pusteria 3 – 2 (0-1, 2-1, 1-0)
Arbitri: BENVEGNU, STEFENELLI, De Zordo, Piras
———————————————————————————————–
Classifica Generale Master Round
1 PUS 9 +9 19
2 SGC 9 +2 18
3 RIT 9 -2 14
4 JES 9 -2 14
5 HKO 9 -3 13
6 ASH 9 -4 13
———————————————————————————————–
Gironi di qualificazione A e B
———————————————————————————————–
Feldkirch e Salisburgo Juniors, ad una giornata dal termine, vincono i rispettivi gironi di qualificazione ed entrano di diritto tra le otto formazioni che si disputeranno i play-off. I verdetti arrivano al termine di una serata che aveva visto il Vipiteno sperare nel ribaltamento del pronostico, grazie alla larga vittoria che stava ottenendo sulla pista ghiacciata di Klagenfurt ed alle contemporanee difficoltà iniziali incontrate dal Salisburgo nella trasferta di Vienna. Anche il Fassa ammaina bandiera e cede di schianto (4-0) allo Sportpark di Kitzbühel, mentre il Gherdëina, dopo aver tenuto in pugno il risultato, crolla, a due terzi della gara, di fronte al Lustenau.
———————————————————————————————–
Lun, 02.03.2020, ore 20:00:
HC Gherdëina valgardena.it – EHC Lustenau 3 – 4 (2-0, 0-1, 1-3)
Arbitri: LAZZERI, PINIE, Bedana, Mantovani
———————————————————————————————–
Lun, 02.03.2020, ore 20:00:
EC KAC II – Wipptal Broncos Weihenstephan 4 – 8 (0-1, 1-3, 3-4)
Arbitri: FAJDIGA, LESNIAK, Puff, Schweighofer
———————————————————————————————–
Lun, 02.03.2020, ore 20:00:
Vienna Capitals Silver – Red Bull Hockey Juniors 2 – 5 (2-1, 0-1, 0-3)
Arbitri: DURCHNER, LOICHT, Miklic, Snoj
———————————————————————————————–
Lun, 02.03.2020, ore 20:00:
EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel – SHC Fassa Falcons 4 – 0 (0-0, 2-0, 2-0)
Arbitri: F. GIACOMOZZI, WALLNER, P. Giacomozzi, Martin
———————————————————————————————–
Lun, 02.03.2020, ore 20:00:
EC Bregenzerwald – VEU Feldkirch 5 – 7 (2-1, 1-2, 2-4)
Arbitri: RUETZ, SCHAUER, Huber, Rinker
———————————————————————————————–
Lun, 02.03.2020, ore 20:00:
Steel Wings Linz – EK Die Zeller Eisbären 2 – 10 (1-3, 0-3, 1-4)
Arbitri: OREL, WIDMANN, Matthey, Schonaklener.
———————————————————————————————–
Qualification Round A
Team GP GD PTS
1 RBJ 9 +13 24
2 WSV 9 +4 19
3 GHE 9 +6 16
4 EHC 9 +0 15
5 KA2 9 -5 11
6 VCS 9 -18 06
———————————————————————————————–
Qualification Round B
Team GP GD PTS
1 VEU 9 +23 28
2 FAS 9 +4 21
3 KEC 9 +25 21
4 EKZ 9 +2 13
5 ECB 9 -4 08
6 SWL 9 -50 00

Tags: