AHL: nel Master Round continua la corsa per il vantaggio della pista | Derby veneto a porte chiuse | Salisburgo ad un passo dai playoff

Giovedì si giocheranno nove partite per la seconda fase della Alps Hockey League. Sempre più interessante il Master Round in cui continua la corsa per i primi 4 posti che significano vantaggio della pista nei quarti di finale playoff. Sfida clou tra i Campioni in carica della AHL e la capolista Val Pusteria. Il derby veneto tra Asiago e Cortina si giocherà a porte chiuse per i noti problemi del Coronavirus. Mentre i Red Bull Hockey Juniors potrebbero già raggiungere i playoff nel girone di qualificazione A, le tre squadre meglio piazzate del girone di qualificazione B – Feldkirch, Fassa e Kitzbühel – giocano in casa.

Master Round
Gio, 27.02.2020, ore 19:15: HK SZ Olimpija Ljubljana – HC Val Pusteria Lupi
Arbitri: LESNIAK, WIDMANN, Javornik, Schweighofer

Per la seconda volta di fila i Lupi della Val Pusteria potrebbero entrare nei playoff come squadra top-seed o meglio classificata. A quattro partite dalla fine, la capolista del Master Round ha un vantaggio di cinque punti su Ritten e Cortina. Giovedì il viaggio a Lubiana per il quarto incontro stagionale contro l’Olimpija. Dopo che gli sloveni hanno vinto i primi due scontri diretti, i gialloneri hanno deciso a loro favore l’unica partita del Masterround. Il Brunico ha fatto bene in difesa nelle ultime nove partite, senza mai subire più di due gol a partita. La squadra slovena, quarta classificatasi al quarto posto, è a soli due punti dal Ritten e dal Cortina. In casa, però, i campioni hanno perso tre delle ultime quattro partite in una seconda fase che sta ridimensionando i vincitori della stagione regolare. Di certo una vittoria contro i gialloneri pusteresi potrebbe infiammare totalmente la corsa per le prime posizioni. In casa Brunico, ritrovato Roland Hofer, sono da verificare le condizioni di Elliscasis e Lewis che nella vittoria di martedì contro l’Asiago erano ancora assenti.

  • HKO: una sconfitta
  • PUS: una vittoria
  • Scontri diretti assoluti in AHL: HKO – HCP 8:6


Gio, 27.02.2020, ore 20:00: Rittner Buam – HDD SIJ Acroni Jesenice
Arbitri: STEFENELLI, VIRTA, Cristelli, De Zordo

Nonostante una seconda fase tra alti e bassi, il Renon può competere per le prime posizioni. Dopo aver vinto a Lubiana, martedì, la formazione di Collalbo ospita Jesenice, l’altra squadra slovena della AHL. In casa la formazione di coach Budaj aveva iniziato bene superando i nuovi Campioni d’Italia dell’Asiago ma poi il team altoatesino ha dovuto cedere due volte in casa. Ma i Red Steelers che arriveranno sull’Altopiano di Renon non se la passano molto bene quanto a risultati. Dopo aver compiuto un bel colpo all’esordio nel derby contro Lubiana, Jesenice è crollato in una spirale di risultati negativi con 5 sconfitte consecutive. All’andata in Slovenia era finita 2:0 per Tudin e compagni per la terza vittoria stagionale del Renon contro i balcanici. Quest’ultimi hanno gettato nella mischia il giovane bulgaro Stoyonov in porta per sopperire all’infortunio del francese Bonvalot ma Jesenice non trova lo slancio giusto per uscire dall’ultimo posto.

  • RIT: una vittoria
  • JES: 5 sconfitte consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: RIT-JES 8:7


Gio, 27.02.2020, 20:30: Migross Supermercati Asiago Hockey – S.G. Cortina Hafro
Arbitri: LAZZERI, PINIE, Mantovani, Slaviero

A seguito della situazione creatasi in alcune zone del Nord Italia,per il Coronavirus, le autorità della Regione del Veneto hanno annunciato che gli eventi sportivi possono svolgersi ma solo a porte chiuse e quindi senza spettatori. Così, la partita di giovedì tra Asiago e Cortina si giocherà come da programma ma senza il pubblico. La formazione giallorossa ha comunicato, però, che il match, potrà essere visto in diretta streaming in forma gratuita.

Entrambe le squadre sono in lotta per il vantaggio casalingo nei quarti di finale, visto che l’Asiago, al 5° posto, è a soli due punti dal 4° posto. Gli stellati hanno vinto le ultime 5 partite in casa mentre il Cortina è avanti negli scontri diretti stagionali di AHL con due vittorie ed una sconfitta. Inoltre gli ampezzani arrivano a questo derby con tre vittorie consecutive. In casa Asiago continua emergenza infortuni: è ancora in valutazione la situazione di Cloutier, come quella di capitan Benetti uscito malconcio dal ghiaccio ieri sera, per entrambi la decisione, se schierarli o meno, verrà presa poco prima del fischio d’inizio. Nessuna novità invece per gli assenti di lungo corso, Vallini, Tessari e Miglioranzi. In casa Cortina da valutare le condizioni di Lacedelli e Sanna.

  • ASH: una sconfitta
  • SGC: 3 vittorie consecutive
  • Scontri diretti assoluti: 5:4 (ASH)


Girone di Qualificazione A
Gio, 27.02.2020, ore 18:00: Vienna Capitals Silver – HC Gherdeina valgardena.it
Arbitri: BAJT, PAHOR, Reisinger, Weiss

Mentre Vienna è scesa all’ultimo posto dopo averne perse tre di fila, il Gherdeina ha mantenuto vive le sue possibilità di una potenziale qualificazione ai playoff anche se il sentiero è molto stretto. La “Furie” hanno vinto le ultime due, tra cui il derby altoatesino contro il Vipiteno, e sono i primi inseguitori della capolista Salisburgo. Però i ladini hanno un deficit di 7 punti. Ora la formazione di Selva di Val Gardena ha bisogno della sua prima vittoria stagionale a Vienna, visto che ha perso nella sua prima visita, 6 a 4, durante la stagione regolare. Da verificare per le Furie le presenze di Sullmann, Nocker ed Andreas Vinatzer

  • VCS: 3 sconfitte
  • GHE: 2 vittorie
  • Scontri diretti: VCS – GHE 1:2


Gio, 27.02.2020, ore 19:15: Red Bull Hockey Juniors – EC KAC II
Arbitri: DURCHNER, WALLNER, Huber, Kainberger

Con sette sfide vinte di fila, di cui sei nel Qualification Round A, i Red Bull Hockey Juniors sono la squadra del momento in AHL. Martedì i giovani Red Bulls hanno vinto per 5:1 contro l’EHC Lustenau e levando (quasi) dalla corsa ai playoff i Leoni del Vorarlberg. Della formazione salisburghese si possono sprecare gli aggettivi per questa seconda fase dove è ancora imbattuta ed a punteggio pieno senza mai un’esitazione.Tuttavia l’avversario di giovedì sarà molto determinato. L’EC-KAC II, pur non avendo più chance, playoff sta giocando un buon finale di seconda fase per chiudere in bellezza la stagione. Nella partita dell’andata le giovani “Giubbe Rosse” si sono dimostrate all’altezza ed hanno dato filo da torcere agli avversari vittoriosi poi per 5:7. Inoltre i carinziani sono reduci dalla bella vittoria a Vienna per 3:0 e negli scontri diretti stagionali c’è stata una vittoria a testa.

  • RBJ: 7 vittorie consecutive
  • KA2: una vittoria di fila
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 12:3 (RBJ)


Gio, 27.02.2020, ore19:30: EHC Lustenau – Wipptal Broncos Weihenstephan
Arbitri: BENVEGNU, GAMPER, Bedana, Eisl

Scontro tra le due principali deluse di questo girone alla Rhein Halle di Lustenau. I padroni di casa affrontano il Vipiteno. Entrambe le squadre sono in corsa più per la matematica che per una reale chance e potrebbero alla fine della serata sapere che la loro corsa ai playoff si è spenta definitivamente. Ma indipendentemente dal contesto il match tra Leoni e Broncos potrebbe essere molto combattuto. I padroni di casa hanno vinto una sola partita su sei. I Wipptal Broncos Weihenstephan sono classificati un posto davanti a Lustenau (undici punti). Il deficit rispetto ai leader Red Bull Hockey Juniors è nove punti con quattro partite da giocare. I Broncos hanno vinto due dei tre duelli della stagione contro l’EHC.

  • EHC: 4 sconfitte consecutive
  • WSV: una sconfitta consecutiva
  • Scontri diretti assoluti: EHC – WSV 6:5


Girone di qualificazione B
Gio, 27.02.2020, ore 19:30: VEU Feldkirch – EK Die Zeller Eisbären
Arbitri: HOLZER, RUETZ, Martin, Rinker

Dopo cinque vittorie di fila, il VEU Feldkirch ha subito una sorprendente sconfitta – 3:4 – dopo i rigori di martedì a Kitzbühel. Il leader del gruppo di qualificazione B è ancora tre punti davanti al primo inseguitore del Fassa. L’EK Die Zeller Eisbären è quarto in classifica, nove punti dietro al VEU. L’EKZ ha recentemente festeggiato una stretta vittoria ai tempi supplementari contro l’EC Bregenzerwald.

  • VEU: una sconfitta
  • EKZ: una vittoria
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 8:3 (VEU)


Gio, 27.02.2020, ore 20:00: EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel – Steel Wings Linz
Arbitri: KUMMER, OREL, Miklic, Puff

L’EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel è in buona forma. I tirolesi hanno vinto le ultime tre partite. Con dodici punti sono al terzo posto in classifica. Gli ospiti di Linz non hanno potuto vincere nessuna delle loro sei partite nel girone di qualificazione. Negli scontri diretti, Kitzbühel ha prevalso in tutti e tre i duelli contro gli Steel Wings.

  • KEC: 3 vittorie consecutive
  • SWL: 35 sconfitte consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: KEC – SWL 3:0


Gio, 27.02.2020, ore 20:30: SHC Fassa Falcons – EC Bregenzerwald
Arbitri: HUBER, MOSCHEN, Giacomozzi, Piras

Delicata partita del Fassa contro il Bregenzerwald. Può sembrare una pura formalità ma ogni match, seppur scontato alla sua vigilia, nasconde sempre alcune difficoltà ancora più se gli avversari di serata non hanno nulla da perdere. I Falcons hanno bisogno di una vittoria obbligata contro l’EC Bregenzerwald per mantenere inalterate tutte le possibilità nella corsa ai playoff. Nella loro ultima partita, sabato scorso, i ladini hanno subito una stretta sconfitta per 5:6 contro il leader Feldkirch nello scontro al vertice. Il VEU è attualmente in vantaggio di tre punti sui ladini. L’ECB ha giocato martedì ed ha perso contro lo Zell am See per 2:3 dopo i tempi supplementari. In questa stagione il Fassa ha vinto in tutti e tre i duelli stagionali contro il Bregenzerwald. Sempre assente per i padroni di casa Zanet per squalifica.

  • FAS: una sconfitta
  • ECB: una vittoria
  • Scontri diretti assoluti in AHL: FAS – ECB 7:4