NL: Lions al comando! Lugano pericolosamente sotto la linea

Lo Zurigo torna in vetta alla classifica nel campionato di NL. Nella sfida al vertice andata in scena alla Bossard Arena, chiusa sul (4-1), Pius Suter realizza tutte le reti dei Lions, imponendo l’alt allo Zugo. La formazione di Grὂnborg raggiunge così il suo quinto successo consecutivo, chiudendo la settimana a punteggio pieno, dopo aver superato l’Ambrì (3-1) all’Hallenstadion. Destino opposto per gli svizzero-centrali, battuti per (3-1) anche a Ginvera. Sotto di due reti, i “tori” accorciano le distanze con Hofmann, prima di cedere definitivamente in seguito al gol a porta vuota di Douay. La formazione di Emond ha poi bissato il successo casalingo, espugnando di misura (1-0) la Valascia. Decisiva l’autorete di Műller sulla conclusione di Winnik. Il Servette aggancia così il Davos, protagonista invece di due risultati altalenanti. I grigionesi, infatti, dopo aver superato il Langnau (5-2), sono incappati nella sconfitta di Bienne, terminata con identico punteggio. Nella fila dei seelȁnder, assoluto protagonista si è rivelato Riat, autore di quattro reti. Grazie a questo successo, il Bienne conquista matematicamente l’accesso ai playoff. Da rilevare che i bernesi erano reduci dal successo per (3-2) di Losanna, deciso da un gol di Pouliot. Al sesto posto risale prepotentemente il Friborgo, grazie a sei vittorie nelle ultime sette partite disputate. I burgundi, dopo aver superato con un’entusiasmante rimonta il Lugano (6-3) alla BCF Arena, trascinati dallo svedese Brodin, si sono imposti di misura (1-0) anche a Langnau, grazie al gol di Gunderson.

Al settimo posto, nonostante sei sconfitte in sette partite, resiste ancora il Losanna, che raccoglie un solo punto nella sfida esterna contro il Rapperswil. La battuta d’arresto (3-2), arriva nell’overtime, in virtù del gol realizzato da Cervenka. Torna sopra la linea il Berna che, dopo aver battuto in rimonta il Rapperswil (5-2) alla Bern Arena, ha umiliato il Lugano nello scontro diretto della Corner Arena. Il perentorio risultato finale di (6-0) è stato determinato dall’avvio bruciante dei campioni in carica che, in soli 7’ si sono portati avanti di tre reti (doppietta di Jeremi Gerber). Per i bianconeri, che hanno disputato una partita in più, la situazione si fa adesso davvero complicata. La formazione di Serge Pelletier, che ha fatto debuttare lo svedese Ryno, non è più padrona del proprio destino. Se le speranze di risalita del Langnau sono ora ridotte al lumicino, non c’è più nulla da fare per l’Ambrì, che ha acquisito la certezza matematica di essere esclusa dai playoff.

L’emergenza tra i pali in casa dello Zurigo (Joni Ortio infortunato e Lukas Früeler tornato a disposizione da poco) costringe la dirigenza a tornare sul mercato: dopo Topi Jaakola, i Lions si sono cautelati in vista dei playoff con l’ingaggio fino a fine stagione dello svedese Fredrik Pettersson Wentzel, prelevato dall’Oskarshamn. Il Berna ha rafforzato l’attacco con il canadese Christian Thomas proveniente dal Traktor Chelyabinsk (KHL).

 
Risultati NL:
martedì 18 febbraio
Losanna    – Friborgo   2-3
Davos      – Zugo       1-2 ot
Ginevra    – Langnau    2-3 so

venerdì 21 febbraio
Berna      – Rapperswil 5-2
Davos      – Langnau    5-2
Friborgo   – Lugano     6-3
Ginevra    – Zugo       3-1
Losanna    – Bienne     2-3
Zurigo     – Ambrì      3-1

sabato 22 febbraio
Ambrì      – Ginevra    0-1
Bienne     – Davos      5-2
Rapperswil – Losanna    3-2 ot
Lugano     – Berna      0-6
Langnau    – Friborgo   0-1
Zugo       – Zurigo     1-4

Classifica LNA (dopo 48 giornate)
1.Zurigo      88 punti
2.Zugo        87*
3.Davos       83*
4.Ginevra     83
5.Bienne      75
6.Friborgo    70*
7.Losanna     69*
8.Berna       66*
9.Lugano      66
10.Langnau    59*
11.Ambrì      57
12.Rapperswil 52
*=1 partita in meno

Top Scorer LNA
#               Club        Punti (reti+assist)
1.P.Suter      (Zurigo)       51     (29+22)
2.G.Roe        (Zurigo)       48     (13+35)
3.M.Arcobello  (Berna)        46     (15+31)
4.G.Hofmann    (Zugo)         45     (23+22)
5.K.Clark      (Rapperswil)   44     (23+21)

Top Goalies
#                    Club         Svs%    GAA
1.T.Karhunen         (Berna)      92,87   2.18
2.T.Stephan          (Losanna)    92,45   2.16
3.R.Berra            (Friborgo)   92,19   2.43
4.D.Manzato          (Ambrì)      91,81   2.47
5.J.Ortio            (Zurigo)     91,67   2.38

Gli highlights di Ambrì e Lugano

Tags: