Asiago e Cortina in grande spolvero, Fassa sfortunato in Austria

Nel Master Round la sconfitta del Val Pusteria sul ghiaccio dell’Odegart accorcia la classifica consentendo a Cortina di portarsi in seconda posizione.
Nei gironi di qualificazione le posizioni di Feldkirch e Red Bull Hockey Juniors, si fanno, ogni giorno, più interessanti.

Alps Hockey League, Master Round:

Nel match del tardo pomeriggio, al Podmežakla di Jesenice, il Cortina supera la formazione di casa con un primo tempo giocato in modo molto redditizio. Gli ampezzani partono fortissimo e sono già sul doppio vantaggio dopo appena 48° secondi dal primo face-off grazie ai goal di King e Gander. Gli sloveni accorciano le distanze con Jaka Sodja ma, già prima della fine del tempo, (19:31) Giftopoulos ristabilisce il doppio vantaggio. A metà del secondo drittel la formazione slovena trova il goal del 3-2 (31:09) con Sersen ma in apertura del tempo finale (43:02) ancora King, stasera trasformato rispetto alle ultime opache prestazioni va in goal per gli ospiti. Le ultime segnature del match (50:39 Tomasevic e 58:44 Giftopoulos) non cambiano il senso del risultato finale. Il Cortina si prende i tre punti e, approfittando delle sconfitte del Val Pusteria e del Renon lo tallona a quattro punti, appaiato proprio ai Buam, in seconda posizione di classifica.

Sabato, 22.02.2020, ore 18.00:
HDD SIJ Acroni Jesenice – S.G. Cortina Hafro 3 – 5 (1-3, 1-0, 1-2)
Arbitri: LESNIAK, PODLESNIK, Miklic, Weiss.
————————————————————————————————
I Rittner Buam subiscono contro l’Olimpia Lubiana la terza sconfitta in altrettante gare disputate. La formazione di Budaj perde, infatti, in casa per 3-2 all’overtime, contro i campioni in carica della AHL, davanti ad oltre 700 spettatori. I Buam passano in vantaggio (16.30) grazie a Simon Kostner lesto a deviare un tiro di capitan Dan Tudin per l’1-0. A pochi secondi dal primo intervallo Saso Rajsar parte in controfuga, ma Kevin Lindskoug, non si fa superare nell’uno contro uno. Grande Lubiana nel secondo drittel e meritato pareggio (25:28) di Ales Music su assist di Ziga Pesut. Sullo slancio i Draghi Verdi riescono anche a ribaltare il risultato proprio a 40 secondi dall’ultimo intervallo con Gal Koren che supera Lindskoug con un tiro preciso sotto l’incrocio dei pali. Nel terzo tempo il Renon getta il cuore oltre l’ostacolo ma la difesa del Lubiana resiste. Il pari arriva quando, forse non te lo aspetteresti più. L’azione di Andreas Lutz (56.59) è straordinaria: il difensore dribbla tutta la difesa slovena, superando poi anche Zan Us con un tiro che infila il puck tra i gambali. Sul 2-2 si arriva alla sirena. Poi, nel tempo supplementare, Il Lubiana mostra di avere più “benzina” ed al 63: 24 Kristjan Cepon batte Lindskoug con un backhander che vale il 3-2 finale.
Sabato, 22.02.2020, ore 20.00:
Rittner Buam – HK SZ Olimpija Ljubljana 2 – 3 OT (1-0, 0-2, 1-0, 0-1)
Arbitri: BENVEGNU, FAJDIGA, Basso, Snoj.
————————————————————————————————
In quello che possiamo considerare una ripetizione della recente finale scudetto IHL, l’Asiago supera il Val Pusteria per 3-1. Gli ospiti si presentano al face off lamentando le assenze di Elliscassis, Roland Hofer e Lewis ed interrompono all’Odegart la loro serie positiva di 7 vittorie consecutive. Di contro, tra i padroni di casa, mancano Miglioranzi, Tessari e Vallini. Il vantaggio dei neo-campioni d’Italia arriva in situazione di power play grazie al lavoro della sua seconda linea che imbastisce una bella triangolazione tra Magnabosco, Dal Sasso e Loschiavo, chiusa da quest’ultimo con la rete dell’1-0. I giallo-neri vanno poi vicino al pareggio con una deviazione nello slot di Andergassen che si spegne sull’esterno della rete. A metà tempo però, Massimo Carozza da posizione centrale, e batte Cloutier con un preciso tiro raso ghiaccio. Nel secondo tempo, al 7’ Armin Hofer con una botta dalla blu colpisce la traversa. L’Asiago torna in vantaggio, in situazione di power play (Max Oberrauch in panca puniti). Un tiro di McParland è parato da Furlong ma il primo a prendere il rebound è Alexander Gellert che (33:59) insacca al volo colpendo il disco a mezz’aria. Nel terzo tempo, all’48’ Furlong salva i suoi con un autentico miracolo su Vankus, ma subisce il goal del 3-1 pochi secondi dopo (48:27) facendosi beffare da un tiro di Rosa che gli passa tra i gambali. La segnatura spegne gli ardori delle due formazioni ed il Val Pusteria, nonostante manchino oltre undici minuti alla sirena non trova più la possibilità di rimettere in discussione il risultato.
Sabato, 22.02.2020, ore 20.30:
Migross Supermercati Asiago Hockey – HC Val Pusteria Lupi 3 – 1 (1-1, 1-0, 1-0)
Arbitri: STEFENELLI, WIDMANN, Holzer, Rigoni.
————————————————————————————————
Master Round – Classifica Provvisoria
Team GP GD PTS
1 PUS 5 +7 14
2 SGC 5 +0 10
3 RIT 5 +0 10
4 HKO 5 -1 9
5 ASH 5 +0 8
6 JES 5 -6 4
————————————————————————————————

Alps Hockey League, Qualification Round A:

Il Salisburgo vince a Klagenfurt e prosegue la sua marcia per il mantenimento della prima posizione nel girone di Qualificazione A, che gli consentirebbe l’accesso ai play – off. Con la vittoria di oggi il team salisburghese infila la 5° vittoria sui 5 incontri disputati, e lo fa segnando 25 goal segnati contro i 12 subiti.
Sabato, 22.02.2020, ore 15.00:
EC-KAC II – Red Bull Hockey Juniors 5 – 7 (2-3, 1-2, 2-2)
Arbitri: BAJT, OREL, Markizeti, Matthey.

Il Vipiteno vendica la sconfitta subita a Vienna per 6-0 nel corso del girone di Qualificazione, battendo il Capitals per 5-2.
Sabato, 22.02.2020, ore 19.30:
Wipptal Broncos Weihenstephan – Vienna Capitals Silver 5 – 2 (2-1, 1-1, 2-0)
Arbitri: GAMPER, GIACOMOZZI F., Giacomozzi P., Slaviero.
Girone di Qualificazione A
Team GP GD PTS
1 RBJ 5 +13 17
2 WSV 5 -2 11
3 EHC 5 -2 8
4 GHE 4 -2 7
5 VCS 4 +1 6
6 KA2 5 -8 3

Alps Hockey League, Qualificazione B:
Il match più importante della serata era senza dubbio quello che andava in scena a Feldkirch e che vedeva impegnati i padroni di casa contro il Fassa. Per il Fassa, continuare a coltivare il sogno di riuscire ad entrare per la prima volta nel lotto delle formazioni finaliste significava dover vincere al Voralberghalle e dobbiamo dire che, sebbene sulla carta il compito di Iori e compagni fosse estremamente difficile, i Falcon con una condotta di gara ammirevole, sono arrivati molto vicini dal centrare l’obiettivo. Gli ospiti chiudevano infatti il primo drittel in vantaggio grazie al goal (15:01) di Sebastiano Soracreppa. Nel tempo intermedio, prima Luca Biondi (29:09) poi (31:56) Martin Castlunger portavano il Fassa sullo 0-3. A questo punto veniva fuori il trentaquattrenne austriaco Martin Mairitsch, attaccante di esperienza con diversi campionati di Ebel sulle spalle, a Feldkirck per la quinta stagione consecutiva, che, in meno di quattro minuti andava a segno tre volte (32:28; 3542; 36:24) impattando il risultato. Nel terzo tempo i padroni di casa passavano a condurre (45:47) con Niklas Gehringer. Il Fassa pareggiava in situazione di power play con Linus Lundstrom, ma (52:06) quattro minuti dopo, sempre con l’uomo in più sul ghiaccio, gli austriaci tornavano in vantaggio grazie a Christoph Draschkowitz. Sullo slancio, (55:13) era ancora Niklas Gehringer ad andare in goal per i suoi colori. Il Fassa toglieva il portiere al 56:27 cercando di portare pressione nel terzo difensivo del Feldkirch. Lo sforzo partoriva, poco dopo, (56:58) il goal di Martin Castlunger, ma nonostante l’impegno, gli ospiti non riuscivano ad impattare il risultato e la vittoria consente al Feldkirch di porsi nella scia del Fassa avendo però ben due gare da recuperare nei confronti della formazione di Teppo Kivela
Sabato, 22.02.2020, ore 19.30:
VEU Feldkirch – SHC Fassa Falcons 6 – 5 (0-1, 3-2, 3-2)
Arbitro: LEGA, PAHOR, Bergant, Javornik.
————————————————————————————————
Nelle successive due gare andate in scena per questo girone, matches praticamente ininfluenti per la classifica generale, le vittorie vanno al Stadtwerke Kitzbühel ed al Bregenzerwald. Domani, in casa contro il Linz, il Feldkirch gioca una delle due sfide da recuperare.
Sabato, 22.02.2020, ore 19.30:
EK Die Zeller Eisbären – EC “Die Adler“ Stadtwerke Kitzbühel 0 – 3 (0-0, 0-2, 0-1)
Arbitri: HOLZER, LAZZERI, Bedynek, Reisinger.

Sab, 22.02.2020, ore 19.30:
EC Bregenzerwald – Steel Wings Linz 5 – 1 (1-0, 4-1, 0-0)
Arbitri: LOICHT, VIRTA, Legat, Riecken.

Girone di Qualificazione B
Team GP GD PTS
1 FAS 6 +6 16
2 VEU 4 +8 15
3 KEC 5 +5 10
4 EKZ 5 -3 8
5 ECB 5 +2 6
6 SWL 5 -18 0

Tags: