AHL: un turno intero nel Master Round. Due partite per i Qualification Round

Il calendario della seconda fase non conosce soste. Martedì si giocherà un turno intero nel Master Round con l’atteso derby altoatesino tra Rittner Buam (2°) e Val Pusteria (1°). Il Master Round si sta rivelando assolutamente incerto e combattuto dove tutti possono vincere con tutti. Per la seconda fase in programma una partita sia nel Girone A che nel Girone B.

Alps Hockey League, Master Round:
Mar, 18.02.2020 ore 19:15 HK SZ Olimpija Ljub¬ljana – S.G. Cortina Hafro
Mar, 18.02.2020 ore 20:00 Rittner Buam – HC Pustertal Wolves
Mar, 18.02.2020 ore 20:30 Migross Supermercati Asiago Hockey – HDD SIJ Acroni Jesenice

Alps Hockey League, Girone di Qualificazione A:
Mar, 18.02.2020 ore 20.00 Wipptal Broncos Wei¬henstephan – EHC Lustenau

Alps Hockey League, Girone di qualificazione B:
Mar, 18.02.2020 ore 19:00 Steel Wings Linz – SHC Fassa Falcons

Alps Hockey League, Master Round:
Mar, 18.02.2020 ore 19:15 HK SZ Olimpija Ljubljana – S.G. Cortina Hafro
Arbitri: DURCHNER, LESNIAK, Miklic, Sch¬weighofer
L’HK SZ Olimpija Ljubl¬jana, da leader della stagione regolare e quindi del Master Round, si è ritrovato dopo due turni nella seconda fase, al quarto posto. Dopo la doppia sconfitta, prima contro Jesenice e poi contro Asiago, il Lubiana deve recuperare terreno. Nella sfida casalinga contro il Cortina, i Draghi Verdi cercheranno di tornare alla vittoria se non vogliono perdere ulteriormente contatto con le formazioni di testa. La sfida contro il Cortina, infatti, vale anche in ottica primi quattro posti che vuol dire vantaggio della pista ai quarti. Nei precedenti stagionali si sono avuti confronti molto serrati ed equilibrati con una vittoria per parte in trasferta e sempre dopo i regolamentari. Il Cortina, per adesso, ha dimostrato gli stessi valori della stagione regolare. Ha perso, all’esordio, di nuovo contro il Val Pusteria ma ha confermato di essere più forte del Renon conquistando la terza vittoria stagionale contro i Buam. Quindi è lecito aspettarsi una gara di grande intensità ma anche con un Lubiana che non può più sbagliare per non perdere tutto quello che di buono ha fatto in regular season.

  • HKO: 2 sconfitte consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 5:1 HKO

Mar, 18.02.2020 ore 20:00 Rittner Buam – HC Val Pusteria Lupi
Arbitri: BAJT, GAMPER, Martin, Snoj
Il Val Pusteria, unica formazione ancora imbattuta nel Master Round, si ritrova in cima alla classifica e quindi in due partite ha scalato ben due posizioni. Dopo aver superato il Cortina, per la terza volta in AHL in questa stagione, ha fermato a domicilio lo Jesenice che fino a sabato era la squadra più forte del momento. Ora si ripete uno dei derby più importanti nel panorama italiano. I Lupi saranno di scena alla Ritten Arena dove hanno vinto ai rigori lo scorso 21 settembre per 2:1 ai rigori. Nella sfida del ritorno, però, il team di Collalbo ha vinto nettamente al Lungo Rienza per 6:1. I padroni di casa cercheranno di ritrovare subito il successo altrimenti i gialloneri si porrebbero come veri protagonisti della seconda fase.

  • PUS: 5 vittorie consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 8:7 RIT

Mar, 18.02.2020 ore 20:30 Migross Supermercati Asiago Hockey – HDD SIJ Acroni Jesenice
Arbitri: MOSCHEN, RUETZ, Giacomozzi, Huber
Interessante sfida all’Odegar tra i nuovi Campioni d’Italia della Migross Supermercati Asiago Hockey opposti alla formazione slovena dell’ HDD SIJ Acroni Jesenice, nello scontro tra la quinta e la sesta classificata per due team a pari punti dopo due match della seconda fase (3). Il vincitore di questo incontro potrebbe ancora aspirare ad arrivare tra i primi tre posti che ricordiamo danno il diritto di scelta dell’avversario ai quarti. In questa stagione c’è stata una vittoria per parte e sempre in trasferta. Entrambe le squadre nel Master Round hanno avuto lo stesso cammino con un successo (entrambe contro il Lubiana) ed una sconfitta. Si aspetta quindi una gara equilibrata e con due compagini che arrivano da un momento un po’ differente. Gli stellati hanno finalmente battuto per la prima volta il Lubiana che era un’autentico spauracchio per i veneti mentre Jesenice ha interrotto la sua lunga corsa di vittorie che durava da dicembre. Nello Jesenice assente Gasper Glavic che dopo la sfida casalinga contro il Brunico ha preso sette giornate di squalifica.

  • AHL H2H: 10:9 ASH

Alps Hockey League, Girone di qualificazione A
Mar, 18.02.2020 ore 20.00 Wipptal Broncos Weihenstephan – EHC Lustenau
Arbitri: LAZZERI, PINIE, EIsl, Rinker
Sfida cruciale in Alta Val d’Isarco. Chi perde tra Wipptal Sterzing Broncos ed EHC Lustenau si allontana ancora di più dalla capolista Salisburgo. Le due squadre viaggiano all’unisono con una vittoria a fronte due sconfitte. Forse ci si aspettava di più da ambo le squadre che ora devono inseguire i giovani Red Bulls che per ora non hanno sbagliato nulla. Il Vipiteno è reduce da ben due sconfitte consecutive mentre il Lustenau, al pari del Vipiteno, ha saggiato il grande dinamismo del Vienna che in questa seconda fase ha già conquistato due vittorie. I Broncos dovranno fare ancora a meno di Tobias Kofler, il quale è costretto ad uno stop prolungato. Non sarà disponibile neanche Ivan Deluca, di cui l’HC Bolzano ha bisogno in trasferta. Mathieu Lemay non ha subìto, per ora , squalifiche dopo la penalità partita inflittagli sabato sera per una rissa. Sul fronte austriaco, il Lustenau potrebbe ritrovare gli infortunati Martin Grabher Meir e Dominik Oberscheider. Nelle sfide stagionali una vittoria casalinga a testa.

  • WSV: 2 sconfitte consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 6:4 EHC

Alps Hockey League, Girone di Qualificazione B
Mar, 18.02.2020 ore 19:00 Steel Wings Linz – SHC Fassa Falcons
Arbitri: FICHTNER, OREL, Holzer, Riecken
La formazione dei Fassa Falcons, in caso di successo a Linz, ritornerebbe in testa alla classifica almeno fino a sabato quando ci sarà lo scontro diretto di ritorno tra il VEU ed i trentini nel Vorarlberg. I ladini saranno in Alta Austria senza Michele Marchetti, alla sua seconda giornata di squalifica, e Massimo Zanet che dopo la sfida di sabato persa contro il Feldkirch allo Scola, ha preso quattro giornate. Il Linz non vince dal 5 ottobre 2019 ed è ancorata all’ultimo posto e senza punti nel Girone B di qualificazione.

  • SWL: 32 sconfitte consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL. 2:0 FAS