Vola Salisburgo, risale il Bolzano. Innsbruck a sorpresa.

Nel girone “alto” sempre al comando i Red Bull Salzburg che, dopo il turno di riposo avuto martedì sera, hanno espugnato il ghiaccio dei Vienna Capitals per 2-4; da segnalare che alla Erste Bank Arena di Vienna, alla fine del primo drittel, il capo arbitro Kinces ha dovuto abbandonare la direzione dell’incontro a causa di un infortunio. Al secondo posto si insedia il Bolzano, bravo a sfruttare il doppio turno casalingo con due belle vittorie ai danni dei Vienna Capitals (5-2) e dei campioni in carica del Klagenfurt (3-1).

I biancorossi altoatesini hanno scavalcato in classifica sia i pluricampioni d’Austria, già sconfitti mercoledì sera in casa dal Graz per 3-4 al supplementare, sia i capitolini sconfitti sia a Bolzano (5-2) che in casa (2-4 per Salisburgo).

Chiude il girone del Pick Round il Graz che, nell’unico match disputato, hanno espugnato la Stadthalle di Klagenfurt per 3-4 all’overtime grazie ad un gol di Grafenthin.

Nel Qualification Round mantiene la testa il Villach, forte di due vittorie: i carinziani hanno sconfitto in casa il Fehervar per 5-2 e poi hanno espugnato la Nevoga Arena di Znojmo per 2-4. A pari punti con i “blaues bluat”, troviamo il Linz che dopo la risicata vittoria casalinga per 2-1 contro lo Znojmo, hanno maramaldeggiato a Dornbirn dove si sono imposti per 2-6, grazie anche alla tripletta di Lebler nel drittel conclusivo. Al terzo posto e virtualmente ultima squadra qualificata ai playoff, inaspettatamente troviamo l’Innsbruck, capace di battere alla TiWAG Arena i “cugini” del Dornbirn per 6-3 (2 gol e 2 assist per Spurgeon) e poi violare l’ostico campo del Fehervar per 1-3; gli “squali” tirolesi hanno superato in classifica proprio i magiari, sconfitti anche a Villach martedì sera.

L’Orli Znojmo, dopo la sconfitta per 2-1 subita sul ghiaccio della KSA di Linz, non sono stati in grado di far valere il fattore campo nel match della Nevoga Arena, dove il Villach ha vinto per 2-4. Chiude la classifica il Dornbirn, che sembra aver perso la “magia dei primi due turni ed è reduce da due sconfitte pesanti: 6-3 aInnsbruck e 2-6 in casa contro il Linz.

RISULTATI GIORNATA 3 PICK ROUND

HCB Alto Adige Alperia – spusu Vienna Capitals 5-2 (1-0; 0-1; 4-1)

EC Klagenfurter AC – Moser Medical Graz 99ers 3-4 dts (3-2; 0-1; 0-0; 0-1)

RISULTATI GIORNATA 3 QUALIFICATION ROUND

EHC Liwest Black Wings Linz – HC Orli Znojmo 2-1 (1-1; 1-0; 0-0)

HC TWK Innsbruck “die Haie” – Dornbirn Bulldogs 6-3 (4-1; 1-1; 1-1)

EC Panaceo VSV – Hydro Fehervar AV19 5-2 (2-0; 2-2; 1-0)

RISULTATI GIORNATA 4 PICK ROUND

spusu Vienna Capitals – EC Red Bull Salzburg 2-4 (0-0; 1-3; 1-1)

HCB Alto Adige Alperia – EC Klagenfurter AC 3-1 (2-1; 0-0; 1-0)

RISULTATI GIORNATA 4 QUALIFICATION ROUND

HC Orli Znojmo – EC Panaceo VSV 2-4 (0-2; 0-1; 2-1)

Dornbirn Bulldogs – EHC Liwest Black Wings Linz 2-6 (1-0; 1-2; 0-4)

Hydro Fehervar AV19 – HC TWK Innsbruck “die Haie” 1-3 (0-0; 1-2; 0-1)

CLASSIFICA PICK ROUND (dopo 4 giornate):

EC Red Bull Salzburg 12 p.ti (3)

HCB Alto Adige Alperia 6 (3)

EC Klagenfurter AC 5 (3)

spusu Vienna Capitals 5 (4)

Moser Medical Graz 99ers 3 (3)

CLASSIFICA QUALIFICATION ROUND (dopo 4 giornate)

EHC Liwest Black Wings Linz 15 (4)

EC Panaceo VSV 15 (4)

HC TWK Innsbruck “die Haie” 10 (4)

Hydro Fehervar AV19 7 (4)

HC Orli Znojmo 6 (4)

Dornbirn Bulldogs 4 (4)

(**) = partite disputate

Riccardo Giuriato

Tags: