IHL Div. I: a Est terzo posto al Piné, ad Ovest al Milano l’ultimo pass playoff

La IHL Division I ha emesso gli ultimi verdetti della stagione regolare: nel Girone Est il Piné fa proprio il terzo posto ai danni del Pieve di Cadore, ad Ovest il Milano Bears Rossoblu strapazza il Real Torino e al rush finale sale al quarto posto, ultimo utile per accedere ai quarti di finale che prenderanno il via sabato 22 febbraio e saranno disputati al meglio delle tre gare (Gara 2 il 29 febbraio ed eventuali Gara 3 sabato 7 marzo). Gli accoppiamenti sono Dobbiaco-Milano Bears Rossoblu, Chiavenna-Pieve di Cadore, Val Venosta-Aosta Gladiators e Valpellice Bulldogs-Piné.

Tra alti e bassi il Piné piega il Pieve di Cadore 5-3: nella prima parte di gara le Tigri graffiano portandosi sul momentaneo 4-0  con la doppietta di Daniele Colombini e i goal di Francesco Decarli e Matteo Guaresi. I cadorini riaprono la partita a cavallo delle ultime due frazioni di gioco, grazie ad Andrea Gallarotti, in superiorità, Alex Talamini e Lorenzo Caltana. I falli in sequenza di Mirco e Giorgio Talamini vanificano la loro rimonta favorendo la rete di Nicola Brezzi in doppia superiorità che mette fine alle ostilità.

Feltreghiaccio e HCB Foxes Academy, ultime della classe nel Girone Est, hanno lottato per quinto posto; al termine dei 60’ l’hanno spuntata i Picchi impostisi 8-6: dopo un primo tempo senza soluzione di continuità, in cui Igor Gris e Thomas Broch si sono visti raggiunti da André Rolfini ed Alessandro Lombardi, in power play, lo strappo dei bellunesi prende corpo nei primi 10’ di gioco della frazione centrale che ha consentito a Giorgio De Giacinto (in superiorità), Giorgio Cavan, Igor Gris (in power play) e Pavlo Sniezhnievskyi di portare il match sul 6-2; le giovani Volpi provano a riaprire la partita, prima con la doppietta di Massimo Ziliani e nel terzo tempo con le reti di Pietro Veronesi e Marco Bonafini, in entrambi i casi congelati da Thomas Broch che ha dato altolà ai rivali.

Il Dobbiaco non fa sconti al Val Venosta regolato a domicilio: nonostante l’equilibrio sul ghiaccio, i pusteresi mostrano una mira migliore: Benno Obermair sblocca il punteggio al 10’. Nella frazione centrale Crepaz e Klaus Volgger, in cinque contro quattro, replicano al compagno, nel mezzo Simon Mair, nella stessa situazione di gioco accorcia le distanze. La formazione ospite manda in archivio la gara negli ultimi 20’ con le ultime reti di Denis Soravia, Fabio Alverà e Crepaz, alla seconda marcatura personale della serata.

Vittoria in doppia cifra e playoff per il Milano Bears Rossoblu nello scontro diretto contro il Real Torino: in una partita a senso unico, conclusa 15-2, tra i meneghini si distinguono Mattia Alario, autore di sette punti, frutto di 2 goal e 5 assist, e Gabriele Asinelli, a referto con 5 punti (2 goal e tre assist).

Il Valpellice domina largamente l’Aosta, tuttavia i Gladiators sorprendono i torresi con il vantaggio firmato da Nicolò Napoli e resistono fino al 40’ subendo solo il pareggio di Samuel Payra, maturato in power play. Nell’ultima frazione di gioco il prolungato forechecking  del padroni di casa dà i suoi frutti permettendo a Matteo Mondon Marin di realizzare un hattrick e a Samuele Ravera di chiudere la partita al 57.00.

 
Risultati
Girone Est
20a giornata
sabato 15 febbraio
Feltre – HCB Academy      8-6
Piné – Pieve              5-3
Val Venosta – Dobbiaco    1-6

Girone Ovest
20a giornata
sabato 15 febbraio
Milano BRB – Real Torino 15-2
Valpellice – Aosta        5-1
Riposa: Chiavenna

Classifica Girone Est
1.Dobbiaco            50 p.ti (20 partite)
2.Val Venosta         34 (20)
3.Piné                32 (20)
4.Pieve di Cadore     29 (20)
5.Feltreghiaccio      20 (20)
6.HCB Foxes Academy   15 (20)

Classifica Girone Ovest
1.Chiavenna           40 p.ti (16 partite)
2.Valpellice Bulldogs 33 (16)
3.Aosta Gladiators    21 (16)
4.Milano Bears RB     14 (16)
5.Real Torino         12 (16)

Prossimo turno
Quarti di finale
Gara 1
sabato 22 febbraio
Dobbiaco – Milano BRB
Chiavenna – Pieve
Val Venosta – Aosta
Valpellice – Piné

Tags: