NL: Zugo matematicamente ai playoff! Il derby si tinge di bianconero

Lo Zugo è la prima delle formazioni del campionato di NL a guadagnarsi matematicamente l’accesso ai playoff. Gli svizzero-centrali, grazie al successo interno per (3-0) sul Losanna, deciso dalle reti di Leuenberger, Hofmann e Bachofner, guidano la classifica con 82 punti, cinque di vantaggio sul Davos, secondo. I grigionesi, nello scontro al vertice contro il Ginevra, si sono imposti sulla pista di casa per (2-1). In doppio vantaggio con le reti di Palushaj e Jung, la formazione di Wohlwend ha vanificato il tentativo di rimonta degli ospiti, che erano riusciti ad accorciare le distanze con una rete in power-play di Smirnovs.  Il Servette, quarto, è preceduto dallo Zurigo, che ha espugnato la Bern Arena (4-3), in virtù del gol decisivo nell’overtime di Suter. I Lions hanno avuto il grande merito di risalire da (1-3), grazie ai gol nel periodo centrale di Simic e Phil Baltisberger. Gli Orsi, invece, rimangono ancora in zona playout. Completano il gruppo delle prime otto, nell’ordine, il Bienne, nonostante la sconfitta interna (6-5) ai rigori contro il Friborgo e il Losanna che incassa a Zugo la seconda sconfitta consecutiva. Il Lugano, dopo tre ko consecutivi nel derby, trova la serata giusta e si vendica dei “cugini” dell’Ambrì, imponendosi alla Corner Arena con un perentorio (5-1). Grazie alla doppietta del ritrovato Reto Suri, adesso  i playoff sono davvero più vicini. Prosegue invece la rimonta del Friborgo, ottavo, mentre mantengono ancora intatte le loro chances di rimonta oltre al Berna, il Langnau, seppur battuto nettamente (7-3) dal Rapperswil e l’Ambrì, nonostante il passo falso nel derby.

Il Rapperswil-Jona Lakers movimenta il mercato con la cessione al Berna dell’attaccante statunitense Casey Wellman, rimpiazzato dal canadese Tom Pyatt, il quale torna in Svizzera dopo quattro spesi tra NHL (Ottawa Senators), AHL (Utica Comets) e SHL (Skellefteå). I sangallesi dalla prossima stagione non avranno più a disposizione il terzino Cédric Hächler che si trasferirà nell’Ambri Piotta. I leventinesi si sono assicurati anche le prestazioni dell’attaccante Stanislav Horansky, attualmente all’Olten (Swiss League), e del goalie Damiano Ciaccio del Langnau, il cui posto sarà occupato da Gianluca Zaetta dello Zugo Academy. Lo Zurigo ha rafforzato il reparto difensivo con l’ingaggio di Topi Jaakola dei Pelicans Lahti.

 
Risultati NL:
sabato 8 febbraio
Losanna    – Friborgo   4-6

domenica 9 febbraio
Davos      – Rapperswil 3-2

martedì 11 febbraio
Berna      – Zurigo     3-4 ot
Bienne     – Friborgo   5-6 so
Davos      – Ginevra    2-1
Rapperswil – Langnau    7-3
Lugano     – Ambrì      5-1
Zugo       – Losanna    3-0

Classifica LNA (dopo 44 giornate)
1.Zugo        82 punti**
2.Davos       77**
3.Zurigo      76
4.Ginevra     73
5.Bienne      66
6.Losanna     65**
7.Lugano      64
8.Friborgo    58**
9.Berna       57*
10.Langnau    57*
11.Ambrì      55
12.Rapperswil 47
*=1 partita in meno
**=2 partite in meno

Top Scorer LNA
#               Club        Punti (reti+assist)
1.M.Arcobello  (Berna)        45     (15+30)
2.P.Suter      (Zurigo)       44     (24+20)
3.G.Roe        (Zurigo)       43     (12+31)
4.G.Hofmann    (Zugo)         42     (20+22)
5.H.Pesonen    (Langnau)      42     (18+24)

Top Goalies
#                    Club         Svs%    GAA
1.T.Stephan          (Losanna)    92,76   2.13
2.T.Karhunen         (Berna)      92,64   2.26
3.R.Berra            (Friborgo)   92,35   2.41
4.I.Punnenovs        (Langnau)    91,71   2.47
5.D.Manzato          (Ambrì)      91,70   2.50

Gli highlights del derby Lugano-Ambrì

Tags: