AHL: il Master Round inizia giovedì

Le prime 6 squadre della fase uno della stagione regolare della Alps Hockey League tornano giovedì, quando esordiranno per la corsa finale verso il pick-round o diritto di scelta degli avversari ai playoff ed il vantaggio della pista dai quarti di finale in poi. Mentre i Campioni in carica dell’HK SZ Olimpija Ljubljana ospitano un altro derby sloveno, i Rittner Buam danno il benvenuto alla Migross Supermercati Asiago Hockey dopo che i giallorossi hanno vinto il loro sesto Scudetto. Nell’altra partita del Master Round l’HC Val Pusteria Lupi sfiderà l’ S.G. Cortina Hafro. Inoltre, giovedì sono in programma le prossime partite dei turni di qualificazione A e B, mentre venerdì si giocherà il match tra l’EC-KAC II e l’EHC Lustenau.

Intanto c’è anche una notizia di mercato: i Wipptals Broncos Weihenstephan hanno annunciato l’estensione del contratto al capo allenatore Dustin Whitecotton.

Alps Hockey League, Master Round:
Gio, 13.02.2020, ore 19.15: HK SZ Olimpija Ljubljana – HDD SIJ Acroni Jesenice
Gio, 13.02.2020, ore 20.00: Rittner Buam – Migross Supermercati Hockey Asiago
Gio, 13.02.2020, ore 20.00: HC Pustertal Wölfe – S.G. Cortina Hafro

Alps Hockey League, Girone di qualificazione A:
Gio , 13.02.2020, ore 19.00: Vienna Capitale Argento – Wipptal Broncos Weihenstephan
Gio, 13.02.2020, ore 20.30: HC Gherdeina valgardena.it – Red Bull Hockey Juniors
Ven, 14.02.2020, ore 19.00: EC-KAC II – EHC Lustenau

Alps Hockey League, Girone di qualificazione B:
Gio, 13.02.2020, 19.00: Steel Wings Linz – EC “Die Adler” Stadtwerke Kitzbühel
Gio, 13.02.2020, 19.30: EK Die Zeller Eisbären – VEU Feldkirch
Gio, 13.02.2020, 20.15: EC Bregenzerwald – SHC Fassa Falcons

Alps Hockey League, Master Round:
Gio, 13.02.2020, ore 19.15: HK SZ Olimpija Ljubljana – HDD SIJ Acroni Jesenice
Arbitri: FICHTNER, RUETZ, Legat, Rinker.

Con ancora due giorni di preparazione, si apre il Master Round, nella Alps Hockey League in ordine di tempo con il derby sloveno: l’HK SZ Olimpija Ljubljana ospita l’HDD SIJ Acroni Jesenice. I Campioni in carica della AHL sono i leader di questo Master Round avendo vinto la stagione regolare e potendo contare su quattro punti bonus. I Draghi Verdi hanno perso solo 2 partite nelle ultime 15 e l’ultima sconfitta ai regolamentari risale al 30 novembre scorso (3:7 a Salisburgo). I Red Steelers, invece, hanno chiuso la stagione regolare in un gran crescendo inanellando 10 vittorie consecutive. La squadra della capitale slovena ha vinto tutti e due i derby fin qui giocati in AHL: nella partita d’andata il Lubiana si è imposto solo ai rigori in casa (4:3) mentre in trasferta ha vinto in maniera netta per 7:0. Da segnalare che con 18 goal in powerplay (HKO) e 19 (JES), le due formazioni balcaniche sono in testa alla classifica per quanto riguarda i goal con l’uomo in più. In AHL il Lubiana ha vinto gli ultimi 6 derby di fila mentre Jesenice ha ottenuto l’ultima vittoria in un derby il 13 marzo 2018.

  • Vittorie consecutive di fila: JES: 10
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 7:9 (JES)

Gio, 13.02.2020, ore 20.00: Rittner Buam – Migross Supermercati Asiago Hockey
Arbitri: LAZZERI, MOSCHEN, Bedana, Piras.

La Migross Supermercati Asiago Hockey inizia il Master Round dopo aver vinto il campionato italiano, durante la pausa IIHF, per la sesta volta nella sua storia. Nella prima giornata di gioco ci sarà subito un big-match per i giallorossi che saranno di scena a Collalbo. L’Asiago parte senza punti mentre il Renon ne ha tre. Quindi già uno spartiacque per confermare o meno i valori della regular season della AHL in un Master Round molto difficile in cui le squadre cercheranno le prime tre posizioni che non solo danno il diritto di scelta dell’avversario ai playoff ma anche il vantaggio della pista. I Rittner Buam, dopo gli ultimi 4 Scudetti consecutivi degli ultimi anni, sono stati eliminati dalla corsa al tricolore proprio dal rinnovato Asiago di coach Mattila che in rimonta ha vinto le semifinale playoff per 2:1 nella serie al meglio delle tre partite e dopo aver perso Gara 1. Entrambe le squadre hanno chiuso la regular season della AHL con tre vittorie consecutive. Gli incontri di stagione regolare sono stati vinti entrambi dal Renon: all’andata per 10:5 in casa mentre in trasferta per 5:3. Una particolarità: Alex Frei ha segnato una tripletta in ciascuna delle due gare. Il Renon eccelle nel powerplay (33,6%), l’Asiago, invece, si distingue con l’uomo in meno (72,7%),

  • RIT: 3 vittorie consecutive
  • ASH: 3 vittorie consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 14:10 (RIT)

Gio, 13.02.2020, ore 20:00: HC Val Pusteria Lupi – S.G. Cortina Hafro
Arbitri: GIACOMOZZI F., WALLNER, Cristeli, Huber J.

Dopo aver perso la serie finale del campionato italiano, l’HC Val Pusteria Lupi affronta l’S.G. Cortina Hafro nel suo primo turno in casa. Le due formazioni hanno dato vita ad una vibrante serie di semifinale per lo corsa allo Scudetto con la vittoria nella serie per 2:1 a favore dei gialloneri pusteresi. Nelle due gare casalinghe di semifinale encomiabile prova della difesa dei Lupi che ha vinto per due volte senza subire reti e festeggiando quindi due shutout per Colin Furlong che ha chiuso la stagione regolare al comando delle percentuali di parate con il 93%. I gialloneri sono andati a punti nelle ultime sei gare di stagione regolare della AHL mentre il Cortina in trasferta ha vinto ai regolamentari l’ultima volta lo scorso 23 dicembre a cui hanno fatto seguito quattro vittorie di fila ma dopo i tempi regolamentari. Max Oberruach ha segnato in entrambe le sfide della stagione regolare.

  • PUS: 3 vittorie consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 15:6 PUS

Alps Hockey League, Qualification Round A:
gio, 13.02.2020, ore 19:00: Vienna Capitals Silver – Wipptal Broncos Weihenstephan
Arbitri: LESNIAK, LOICHT, Bedynek, Weiss.

I Wipptal Broncos Weihenstephan saranno di scena in trasferta per sfidare i Vienna Capitals Silver nel Girone di Qualificazione A. Dopo la prima giornata i Broncos sono saliti in testa al girone dopo aver superato per 4:1 l’EC- KAC II e la contemporanea sconfitta del Lustenau. Il Vienna, invece, è stato battuto a Salisburgo. La squadra dell’Alta Val d’Isarco ha adesso una serie di 5 vittorie consecutive ed ha annunciato la conferma dell’allenatore Dustin Whitecotton anche per i prossimi due anni. Nella regular season il Wipptal ha vinto entrambe le sfide contro i Caps.

  • VCS: 4 sconfitte consecutive
  • WSV: 5 vittorie consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 0:2 (WSV)

Gio, 13.02.2020, ore 20.30: HC Gherdeina valgardena.it – Red Bull Hockey Juniors
Arbitri: FAJDIGA, STEFENELLI, Mantovani, Miklic.

L’ HC Gherdeina valgardena.it ed i Red Bull Hockey Juniors hanno aperto il Girone di Qualificazione A con una vittoria. Se il successo dei salisburghesi in casa non è stato poi così sorprendente contro il Vienna visti anche gli ultimi risultati, quello delle Furie a Lustenau ha scompaginato già la classifica di partenza del girone. Infatti il Gherdeina si è completamente rilanciato ed ora ha un punto in meno dei giovani Red Bulls che giovedì saranno proprio al Pranives. Quindi si preannuncia già una sfida fondamentale per entrambe le compagini che si sono affrontate lo scorso 1° febbraio con la vittoria austriaca per 4:1, la terza di fila contro i ladini. Ma la bella prestazione a Lustenau, all’inizio della seconda fase, ha consegnato un Gherdeina molto concreto e capace di giocare un hockey molto redditizio alla sua causa.

  • RBJ: 2 vittorie consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 4:6 (RBJ)

Ven, 14.02.2020, ore 19:00: EC-KAC II – EHC Lustenau
Arbitri: BAJT, PODLESNIK, Bergant, Holzer.

Venerdì, l’EC-KAC II e l’EHC Lustenau cercano la prima vittoria nel girone di qualificazione A. La squadra del Vorarlberg, che è scesa al quarto posto in classifica dopo la sconfitta casalinga di martedì contro il Gherdeina, rimane imbattuta negli scontri diretti con il Klagenfurt, avendo vinto tutte le partite precedenti contro i carinziani.

  • KA2: 4 sconfitte di fila
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 0:8 (EHC)

Alps Hockey League, Girone di Qualificazione B:
Gio, 13.02.2020, ore 19:00: Steel Wings Linz – EC “Die Adler” Stadtwerke Kitzbühel
Arbitri: OREL, WIDMANN, Matthey, Schweighofer.

Nel secondo turno del Girone B di qualificazione si affrontano due team che hanno iniziato la seconda fase con una sconfitta. Gli Steel Wings Linz ospitano l’ EC “Die Adler” Stadtwerke Kitzbühel. Entrambe le formazioni hanno subito sei goal ciascuno all’esordio, martedì. La squadra dell’Alta Austria ha subito a Zell am See la 30esima sconfitta consecutiva mentre i tirolesi hanno incassato il secondo insuccesso di fila in Val di Fassa.

  • SWL: 30 sconfitte di fila
  • KEC: 2 sconfitte di fila
  • Scontri diretti assoluti: 0:2 (KEC)

Gio, 13.02.2020, ore 19:30: EK Die Zeller Eisbären – VEU Feldkirch
Arbitri: DURCHNER, KUMMER, Marchardt, Riecken.

Nella partita tra l’EK Die Zeller Eisbären contro il VEU Feldkirch entrambi gli inseguitori della capolista Fassa si sfidano nel Girone di Qualificazione B. Tutte e due le squadre hanno iniziato bene la seconda fase e quindi sarà decisiva questa sfida per vedere chi potrà subito continuare a tallonare il Fassa. Il Feldkirch ha vinto gli ultimi tre duelli contro Zell am See, registrando un 9:1 nell’ultimo incontro in cui Puschnik e Gehringer hanno messo a segno una doppietta ciascuno. Gli “orsi polari” hanno a disposizione una striscia di sette partite casalinghe di fila in cui sono andati a punti, perdendo per l’ultima volta ai regolamentari lo scorso 14 dicembre.

  • Scontri diretti assoluti in AHL: 3:7 (VEU)

Gio, 13.02.2020, ore 20:15 : EC Bregenzerwald – SHC Fassa Falcons
Arbitri: GAMPER, HUBER A., De Zordo, Slaviero.

L’ultima in classifica dell’ EC Bregenzerwald ospita la capolista SHC Fassa Falcons. L’ECB ha esordito nella seconda fase con una sconfitta senza reti (0:3) nel derby contro il Klagenfurt – II mentre i trentini hanno piegato il Kitzbuhel sul ghiaccio dello Scola per 6:2.. Durante la stagione regolare i Falcons hanno vinto entrambi i due match programmati mentre il Bregenzerwald sta dimostrando problemi con il goal avendo segnato appena 4 reti nelle ultime 5 partite. I Falcons, però, devono fare i conti con il loro rendimento in trasferta che ha visto i ladini vincere una sola delle ultime cinque sfide “on the road”. Di sicuro il Fassa deve fare cassa piena se vuole mantenere inalterate le chance dei playoff mentre per la squadra austriaca è già una sorta di ultima spiaggia nella rincorsa ai playoff.

  • ECB: 2 sconfitte consecutive
  • Scontri diretti assoluti: 4:6 (FAS)