IHL: fuga di Merano e Varese, Appiano al quarto posto del Master Round. Como retrocesso in IHL Division I

Nel Master Round il Pergine perde in casa contro l’Appiano ed innesca la fuga di Merano e Varese, vittoriose rispettivamente contro ValpEagle e Bressanone; a loro volta sono agganciate al quarto posto dai Pirati. Il Qualification Round nuovo sorpasso del Caldaro ai danni dell’Alleghe, fermo per riposo. L’Unterland si aggiudica la sfida in coda alla classifica che condanna il Como alla retrocessione in IHL Division I.

Il Merano si sbarazza abbastanza agevolmente della ValpEagle: i torresi reggono alla forza d’urto meranese nei primi 20’ di gara subendo solo la rete di Christian Borgatello imbeccato da Flavio Faggioni. Le Aquile altoatesine spiccano il volo nella frazione centrale con le reti di John Carpino, Manuel Lo Presti, in power play, e Pontus Moren. Il goal della bandiera dei biancorossi è firmata nel finale da Federico Cordin, al quale rispondono a breve giro di posta Alex Gasser e Mathias Hellweger.

Il Varese inizia positivamente la sfida contro il Bressanone: gli uomini di Massimo Da Rin raggiungono il parziale di 3-0 per effetto dei goal di Michael Mazzacane, Marcello Borghi e Daniel Ross. Il blackout dei Mastini si materializza tra il 41’ e il 48’, sette minuti in cui i Lukas Tauber e Philipp Pircher riaprono la partita per i Falcons, risolta negli ultimi 92” da Daniel Tedesco, il quale con una doppietta a porta vuota ridà serenità ai gialloneri.

Al Pergine non bastano le cannonate di Filippo Sinosi e Lorenzo Dall’Agnol, a segno al 4’ nell’arco di 20” per abbattere la ciurma dei Pirati di Appiano, i quali mettono in campo la controffensiva a cavallo delle prime due frazioni di gioco e ribaltano il punteggio grazie a Fabian Spitaler, Riccardo Tombolato, in superiorità, Rok Pajic e Steve Pelletier. Il tentativo di riaprire la partita di Nick Buonassissi, anch’egli in situazione di uomo in più, è vanificato dal secondo goal personale di Pajic.

Il Caldaro regola con una rete per tempo il Valdifiemme: il secco 3-0 è opera di Florian Wieser, Maximilian Sölva e Michael Felderer. Alex Andergassen mette a referto il primo “clean sheet” della stagione.

L’Unterland manda al tappeto il Como e lo spedisce in IHL Division I con tre giornate d’anticipo: i Cavalieri raggiungono il doppio vantaggio con Martin Graf e Michael Buonassisi nei primi minuti di gioco, Filippo Ambrosoli tiene a galla i lariani con un goal in power play. La partita rimane aperta anche dopo le marcature ad inizio secondo tempo di Chad Staley e Davide Xamin.  Gli altoatesini tornano a premere, Moritz Selva e Michael Buonassisi ristabiliscono le distanze, mentre nel terzo tempo Alex Obexer e Michael Buonincontri, in superiorità, mettono in ghiaccio il risultato. Nella stessa situazione di gioco Gianluca Tilaro, a 50” dalla fine, realizza l’ultima rete della serata.
Nonostante la retrocessione nell’ex Serie C, il Como mantiene vive le speranze di ripescaggio: le NOFA recitano che “restando impregiudicato il diritto della vincente del campionato di IHL Divisione 1 2019/2020 a disputare il Campionato IHL nella stagione sportiva 2020/2021 (in caso di rinuncia di quest’ultima avrà diritto a disputare il campionato IHL nella stagione sportiva 2019/2020 la seconda squadra partecipante alla finale di IHL Divisione 1) e qualora non vi siano auto retrocessioni dal Campionato IHL Serie A – AHL, al fine del mantenimento del numero di Squadre partecipanti in numero massimo di 12, l’ultima classificata del Campionato IHL 2019/2020 sarà riammessa nel Campionato IHL nella stagione sportiva 2020/2021”.

 
Risultati 7a giornata
sabato 8 febbraio
Master Round
Merano – ValpEagle    6-1
Pergine – Appiano     3-5
Varese – Bressanone   5-2

Qualification Round
Caldaro – Valdifiemme 3-0
Unterland – Como      7-3
Riposa: Alleghe

Classifica Master Round
1.Merano      31 punti (7 partite)
2.Varese      31 (7)
3.Pergine     24 (7)
4.Bressanone  17 (7)
5.ValpEagle   17 (7)
6.Appiano     17 (7)

Classifica Qualification Round
1.Caldaro     21 punti (6 partite)
2.Alleghe     19 (5
)
3.Valdifiemme 15 (6)
4.Unterland   13 (5)
5.Como         6 (6)

Prossimo turno
sabato 15 febbraio
Master Round
Appiano – ValpEagle
Bressanone – Pergine
Merano – Varese

Qualification Round
Alleghe – Caldaro
Valdifiemme – Unterland
Riposa: Como

Tags: