IHL: il Merano aggancia il Varese nel Master Round, l’Alleghe stacca il Caldaro nel Qualification Round

Nella prima giornata di ritorno della seconda fase di IHL salta il fattore campo in entrambi i Gironi: ne traggono beneficio il Merano, che aggancia al primo posto i Mastini nel Master Round, e l’Alleghe, al primo posto in solitaria nel Qualification Round. Il Pergine passa a Torre Pellice e consolida il terzo posto.

Dopo una lunga cavalcata il Varese piega le resistenze dell’Appiano all’overtime: nel primo tempo pur subendo le iniziative dei Pirati, Marco Franchini regala ai Mastini il vantaggio. Il secondo tempo si accende negli ultimi 10’: Rok Pajic e Riccardo Tombolato ribaltano il punteggio, Daniel Tedesco e Alessio Piroso rispondono in 25” riportando avanti i gialloneri. In apertura di terzo tempo Andrea Maino ottiene il 3-3 che perdura fino al 58.00, quando Michael Mazzacane riporta in vantaggio gli ospiti, tuttavia l’incontro è destinato a regalare un supplemento con il 4-4 di Tobias Engl realizzato a 42” dalla sirena. Nel supplementare Tedesco mette fine alle ostilità al 63.41.

Con la vittoria a Bressanone il Merano affianca i Mastini; le Aquile bianconere, per due volte in svantaggio, girano la gara a proprio favore: Pontus Moren e Manuel Lo Presti sono chiamati ad annullare la rete dell’1-0 di Christian Mair, nella frazione centrale John Carpino, in power play, e Tommaso Terzago, annullano il sorpasso di Michael Purdeller ed Alex Zecchetto maturato tra il 14’ e il 23’. Nel terzo tempo il botta e risposta tra Philipp Pircher, in doppia superiorità, e Terzago lascia le distanze invariate. Nel finale coach Jan Prochazka si gioca la carta dell’uomo di movimento in più, Carpino lo castiga con la rete a porta vuota del 6-4.

Trascinato da Nick Buonassisi, autore di quattro reti, il Pergine infligge alla ValpEagle la terza sconfitta consecutiva, la seconda casalinga: Filippo Sinosi rompe gli indugi per le Linci al 16’. I torresi spingono con l’intento di centrare il pareggio, Buonassisi li gela firmando il 2-0. Tra il 39’ e il 41’ Marco Pozzi agguanta il pareggio con una doppietta, alla quale seguono le reti in rapida sequenza di Buonassisi e Moreno Rosso che portano il risultato sul momentaneo 3-3. Negli ultimi quattro minuti il canadese sbanca il Cotta Morandini con altri due goal.

L’Alleghe si aggiudica la partita di cartello del Qualification Round regolando a domicilio il Valdifiemme: chiusa la frazione iniziale sullo 0-0, Mirko Giolai apre le marcature per le Civette al 23’; in una frazione di gioco avara di conclusioni verso lo specchio delle due gabbie, i fiamazzi giungono al pareggio grazie a Luca Mattivi. L’1-1 ha breve durata, perché 4’ e mezzo più tardi Milos Ganz riporta in vantaggio gli ospiti. L’allungo dei bellunesi prende forma ad inizio del terzo tempo, mentre il power play concretizzato da Paolo Nicolao ridà nuove speranze ai trentini, spente nel finale da Erwin Martini ed Edgar De Toni.

Il Caldaro deve ricorrere all’overtime per aver ragione di un Como che a metà gara ha sognato di ottenere il primo successo del Qualification Round: protagonista delle prime tre reti della serata è il power play, situazione di gioco che premia nella frazione iniziale Maximilian Sölva per i Lucci e i lariani Matteo Formentini e Riccardo Codebò nel secondo periodo. 22” più tardi Filippo Ambrosoli raggiunge il doppio vantaggio che rimane tale anche dopo le marcature di Jonas Oberrauch e Davide Xamin, messe a referto tra il 38 e il 44’. Negli ultimi 14’ di gioco gli altoatesini aumentano il forechecking, la tattica consente loro di raggiungere il pareggio per mano di Bastian Andergassen e Benjamin Kostner. Durante l’overtime, quando i rigori sono all’orizzonte, Andergassen manda in archivio la partita con la rete del definitivo 5-4.

 
Risultati 6a giornata
giovedì 6 febbraio
Master Round
Appiano – Varese      4-5 ot
Bressanone – Merano   4-6
ValpEagle – Pergine   3-5

Qualification Round
Como – Caldaro        4-5 ot
Valdifiemme – Alleghe 2-5
Riposa: Unterland

Classifica Master Round
1.Merano      28 punti (6 partite)
2.Varese      28 (6)
3.Pergine     24 (6)
4.Bressanone  17 (6)
5.ValpEagle   17 (6)
6.Appiano     14 (6)

Classifica Qualification Round
1.Alleghe     19 punti (5
 partite)
2.Caldaro     18 (5)
3.Valdifiemme 15 (5)
4.Unterland   10 (4)
5.Como         6 (5)

Prossimo turno
sabato 8 febbraio
Master Round
Merano – ValpEagle
Pergine – Appiano
Varese – Bressanone

Qualification Round
Caldaro – Valdifiemme
Unterland – Como
Riposa: Alleghe

Tags: