IHL: Master Round, Carpino affonda l’Appiano, rallenta il Varese. Valdifiemme nuova capolista nel Qualification Round

Nel turno infrasettimanale di IHL il Merano guadagna un punto sul Varese, frenato in casa dal Pergine; terzo successo su quattro gare del Bressanone, la vittima di turno è la ValpEagle agganciata al quarto posto del Master Round. Nel Qualification Round vincono Valdifiemme e Alleghe.

Il Merano prolunga la striscia positiva contro l’Appiano: nei primi minuti di gioco gli ospiti beffano gli uomini di coach Massimo Ansoldi andando a segno in inferiorità con Alex Jaitner. Le Aquile bianconere impiegano 28’ per trovare la quadra e ribaltare il risultato per mano di John Carpino e Mitch Nardi. Nell’ultima frazione di gioco Carpino realizza il momentaneo 3-1; la pronta risposta di Jaitner riapre la partita, mentre al 52’ Rok Pajic mantiene il vascello dei Pirati sulla linea di galleggiamento. Quando si prospetta il supplementare, Carpino assesta il colpo del K.O. che vale l’hattrick personale, a 10” dalla sirena l’attaccante canadese si ripete con la rete del definitivo 5-3. L’Appiano rimane l’unica formazione del Master Round a non aver ancora guadagnato punti.

Il Varese deve ricorrere all’overtime per superare un ostico Pergine: in un primo tempo contratto, le Linci sbloccano il risultato al secondo tentativo; asciugate le polveri, le bocche di fuoco dei Mastini iniziano a cannoneggiare dalla frazione centrale, tuttavia, i trentini piazzano il 2-0 firmato da Christian Lombardi. I tifosi gialloneri devono attendere il 30’ per vedere segnare Daniele Odoni. Il forechecking dei padroni di casa prosegue nel terzo tempo, Robin Quagliato mina le certezze degli uomini di coach Massimo Da Rin con le sue parate, ad impattare il risultato ci pensa Marcello Borghi con un’iniziativa personale. Il 2-2 rimane bloccato fino al 60’; nel supplementare Marco Franchini raccoglie il suggerimento di Stefan Ilic per mettere fine alla contesa.

Il Bressanone batte la ValpEagle e prosegue la risalita in classifica: la frazione iniziale offre poche occasioni, sfruttate adeguatamente dalle due rivali: Federico Demetz apre le marcature al 2’01” per i Falcons, gli ospiti rispondono al 10’ con Andrea Gay. Lo strappo degli altoatesini matura dalle stecche di Gunnar Braito e Patrick Mair, i quali, tra il 16’ e 18’, allungano, ma non è sufficiente a mettere in cassaforte i tre punti, perché Aleksandr Petrov, a cavallo delle prime due frazioni di gioco, raggiunge il pareggio con una doppietta. Ai torresi, però, è fatale l’ultimo quarto d’ora di gioco in cui incassano le reti di Michael Purdeller e Patrick Bona.

Nel Qualification Round il Valdifiemme approfitta del turno di riposo del Caldaro per prendersi la testa della classifica; merito del netto 5-0 inflitto al Como: i lariani reggono il primo tempo riuscendo a chiuderlo a reti bianche. I fiamazzi trovano la via del goal al 25’ grazie a Paolo Nicolao, seguito 4’ più tardi da Enrico Chelodi. Nel terzo periodo le reti in rapida successione di Daniele Delladio e Andrea Odorizzi, entrambe in power play, mettono in ghiaccio il risultato, arrotondato al 54’ da Rudi Locatin. Martin Rabanser inanella il secondo shutout consecutivo, il Como rimane ancora fermo al palo.

Trascinato dai propri finlandesi l’Alleghe ritrova il successo contro l’Unterland Cavaliers: nel finale del primo tempo il protagonista è Joonas Huovinen, autore di una doppietta in superiorità. Al 26’Miika Kiviranta mette a referto il terzo goal delle Civette. La formazione della Bassa Atesina va a segno al 44’ con Michael Buonincontri; rete che non sposta gli equilibri della gara.

 
Risultati 4a giornata
giovedì 30 gennaio
Master Round
Bressanone – ValpEagle 5-3
Merano – Appiano       5-3
Varese – Pergine       3-2 ot

Qualification Round
Alleghe – Unterland    3-1
Valdifiemme – Como     5-0
Riposa: Caldaro

Classifica Master Round
1.Merano      25 punti (4 partite)
2.Varese      23 (4)
3.Pergine     18 (4)
4.Bressanone  17 (4)
5.ValpEagle   17 (4)
6.Appiano     10 (4)

Classifica Qualification Round
1.Valdifiemme 15 punti (4
partite)
2.Caldaro     13 (3)
3.Alleghe     13 (3)
4.Unterland   10 (3)
5.Como         5 (3)

Prossimo turno
sabato 1 febbraio
Master Round
Appiano – Bressanone
Pergine – Merano
ValpEagle – Varese

Qualification Round
Como – Alleghe
Unterland – Caldaro
Riposa: Valdifiemme

Tags: