AHL: mercoledì la penultima giornata di stagione regolare: ancora da assegnare tre posti per il Master Round

Settimana di grande interesse in Alps Hockey League: mercoledì (ore 20:00) e sabato (ore 19:00), con inizio alla stessa ora , si giocano le ultime 18 partite di stagione regolare della AHL. Fin qui, solo tre team hanno conquistato il Master Round e quindi i playoff: SZ Olimpija Ljubljana, Rittner Buam ed HC Val Pusteria Lupi. Mercoledì potrebbe essere la volta della Sportivi Ghiaccio Cortina: la formazione di coach Giorgio De Bettin, in caso di vittoria a Kitzbubühel sarebbe già qualificata con un turno d’anticipo. Dietro, invece, è assoluta bagarre per un posto tra le prime sei. Dal 5° posto del Feldkrich al 10° del Vipiteno, e passando in mezzo per Jesenice, Fassa, Asiago e Lusteanu, ci sono sei 6 squadre racchiuse in 5 punti e tutte in corsa per un biglietto per i playoff.

Mercoledì, 29.01.2020:
Mer, 29.01.2020, ore 20:00: HK SZ Olimpija Ljubljana – EHC Lustenau
Mer, 29.01.2020, ore 20:00: Red Bull Hockey Juniors – Rittner Buam
Mer, 29.01.2020, oe 20:00: VEU Feldkirch – HDD SIJ Acroni Jesenice
Mer, 29.01.2020, ore 20:00: EC ‚Die Adler‘ Stadtwerke Kitzbühel – S.G. Cortina Hafro
Mer, 29.01.2020, ore 20:00: EC Bregenzerwald – HC Gherdeina valgardena.it
Mer, 29.01.2020, ore 20:00: EC-KAC II – HC Pustertal Wölfe
Mer, 29.01.2020, ore 20:00: SHC Fassa Falcons – EK Die Zeller Eisbären
We, 29.01.2020, ore 20:00: Steel Wings Linz – Wipptal Broncos Weihenstephan
We, 29.01.2020, ore 20:00: Vienna Capitals Silver – Migross Supermercati Asiago Hockey

Mer, 29.01.2020, ore 20:00: HK SZ Olimpija Ljubljana – EHC Lustenau
Arbiri: PAHOR, WIDMANN, Bergant, Schweighofer
Per rimanere in corsa per un posto tra le prime sei, l’EHC Lustenau ha bisogno di una vittoria in trasferta contro i leader dell’HK SZ Olimpija Ljubljana. Con sei sconfitte di fila, i “Vorarlbergers” sono solo al nono posto. Tuttavia, il distacco dal sesto posto dello Jesenice è di soli due punti. Lubiana, invece, ha vinto le ultime dodici partite dela AHL ed ha già conquistato la Regular Season di questa stagione e con largo anticipo. Gli sloveni hanno vinto il primo duello di questa stagione per 3:1 contro il Lustenau. I Draghi Verdi, inoltre, hanno vinto sette delle otto sfide contro gli austriaci da quando è stata istituita la AHL.
Per la cronaca, il Lustenau ha raggiunto la finale del campionato austriaco delle squadre che partecipano alla AHL. Nella doppia semifinale i Leoni del Vorarlberg hanno sconfitto il Klagenfurt-II per 4:2 in trasferta e 3:2 in casa. Il Lustenau affronterà in finale il Salisburgo-II (6/8 febbraio) come successo lo scorso anno.

  • Lubiana: 12 vittorie di fila
  • Lustenau: 6 sconfitte di fila
  • Scontri diretti assoluti in AHL: HKO – EHC 7:1

Mer, 29.01.2020, ore 20:00: Red Bull Hockey Juniors – Rittner Buam
Arbitri: LAZZERI, WALLNER, Huber, Piras
I Red Bull Hockey Juniors sono all’undicesimo posto in classifica (50 punti) e hanno solo possibilità teoriche di raggiungere i primi sei posti. Il Renon ha 70 punti ed è al secondo posto. Con 144 gol segnati, i Rittner Buam hanno la migliore forza offensiva del campionato. Gli altoatesini sono forti anche in difesa. Con soli 76 gol subiti, il Renon ha la terza miglior difesa del torneo. Entrambe le squadre si sono incontrate dodici volte in AHL. Gli altoatesini hanno vinto nove partite contro i rivali di mercoledì sera: nella gara d’andata, il team di Collalbo ha vinto per 4:1.
Da segnalare che i Red Bull Hockey Juniors hanno conquistato l’accesso alla finale del titolo austriaco per le squadre che partecipano alla AHL. I salisburghesi hanno superato nella doppia semifinale il VEU Feldkirch per 9:1 in trasferta e 6:1 in casa. In finale i giovani Red Bulls difenderanno il titolo dello scorso sempre contro il Lustenau.

  • Red Bull Hockey Juniors: una sconfitta
  • Renon: una vittoria
  • Scontri diretti assoluti in AHL: RBJ – RIT: 9:3

Mer, 29.01.2020, ore 20:00: VEU Feldkirch – HDD SIJ Acroni Jesenice
Arbitri: MOSCHEN, RUETZ, Bedana, Rinker
Mercoledì a Feldkirch si svolgerà un match tra i più importanti della serata che potrebbe definire molto in chiave qualificazione al Master Round. Il quinto in classifica del VEU Feldkirch incontra il sesto dell’HDD SIJ Acroni Jesenice. Tuttavia, entrambe le squadre hanno bisogno di successi per non essere superate dalle avversarie che seguono. Con otto vittorie di fila, Jesenice è attualmente la squadra più forte del campionato, se si escludono le prestazioni della capolista Lubiana. Il Feldkirch ha vinto tre delle ultime cinque partite. Nel primo duello della stagione, i Vorarlbergers non hanno avuto alcuna possibilità nella sconfitta per 0:4 a Jesenice. In totale, entrambe le squadre si sono incontrate nove volte in AHL. Gli ospiti sloveni hanno vinto cinque partite. Dopo un avvio assai difficile, Jesenice ha messo letteralmente il turbo nel periodo natalizio grazie anche alle prestazioni del portiere francese Bonvalot. Il Fedkirch ha passato un periodo molto travagliato per gli infortuni ma nel weekend 10/12 gennaio ha vinto tre partite di fila in trasferta contro Vienna, Renon ed Asiago e si è rilanciata per il passaggio al Master Round anche se poi è arrivata una sconfitta casalinga contro la capolista Lubiana.

  • VEU: una sconfitta
  • JES: 8 vittorie consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: VEU – JES 4:5

Mer, 29.01.2020, ore 20:00: EC ‚Die Adler‘ Stadtwerke Kitzbühel – S.G. Cortina Hafro
Arbitri: BENVEGNU, HOLZER, Cristeli, Martin
La S.G. Cortina Hafro è quarta in classifica ed ha bisogno di una sola vittoria per qualificarsi ai playoff. Il vantaggio sul settimo posto è di quattro punti. L’EC ‘Die Adler’ Stadtwerke Kitzbühel è al 14° posto e non ha alcuna possibilità di migliorare la sua classifica. Kitzbühel ha vinto una delle ultime cinque partite. Cortina ha vinto tre delle ultime cinque gare. Nell’unico duello stagionale, gli italiani hanno vinto per 6 a 3. E’ stata la settima vittoria nel settimo duello per la SGC sul KEC. Comunque non sarà facile per gli ampezzani fare risultato in Tirolo visto che i padroni di casa sono abbastanza reattivi quando giocano sul ghiaccio amico. Il Cortina sarà al completo ad eccezione di De Zanna. Si ricorda anche qualche difficoltà dei biancocelesti quando devono affrontare avversari sulla carta più abbordabili. Di sicuro gli ampezzani cercheranno di chiudere anzitempo la questione dei playoff.

  • KEC: una sconfitta
  • SGC: una vittoria
  • Scontri diretti assoluti in AHL: KEC – SGC 0:7

Mer, 29.01.2020, ore 20:00: EC Bregenzerwald – HC Gherdeina valgardena.it
Arbitri: GAMPER, PINIE, De Zordo, Eisl
Sia il 16° posto in classifica del Bregenzerwald che il 13° dell’HC Gherdeina valgardena.it non permettono alcuna chance di raggiungere i primi sei posti. I padroni di casa non hanno potuto vincere nessuna delle ultime sette partite. Il Val Gardena ha vinto tre delle ultime cinque partite. Nel primo duello di questa stagione, il GHE ha vinto per 6:4. È stata la quarta vittoria consecutiva contro gli avversari austriaci. Potrebbe essere una prova per le sfide più importanti del Qualification Round in cui le due formazioni si potrebbero incontrare dopo la stagione regolare a patto di finire nello stesso girone. Questo dipenderà dal piazzamento finale visto che le squadre dal 7° al 18° posto saranno divise per la seconda fase in base all’ordine di classifica (le dispari nel Girone A, le pari nel Girone B).

  • ECB: 7 sconfitte di fila
  • GHE: una sconfitta
  • Scontri diretti assoluti in AHL: ECB – GHE 2:7

Mer, 29.01.2020, ore 20:00: EC-KAC II – HC Val Pusteria Lupi
Arbitri: FAJDIGA, OREL, Holzer, Miklic
Terzo nella tabella,l’ HC Val Pusteria è già qualificato per i playoff, ma può ancora avanzare al secondo posto e quindi ottenere una posizione di partenza migliore nel Master Round. I Rittner Buam sono solo un punto avanti rispetto ai gialloneri. L’avversario di serata, l’EC-KAC II, è al 15esimo posto in classifica. Il distacco dal 14esimo posto del Kitzbühel è di quattro punti. Con 73 gol concessi, l’HCP è estremamente forte in difesa. Il portiere Colin Furlong è terzo nelle stats dei portieri con una percentuale di parate del 92,8%.

Il Brunico è reduce da una settimana positiva in cui ha guadagnato l’accesso alla finale Scudetto playoff dopo aver battuto in semifinale per 2:1 nella serie il Cortina. Per due volte il Val Pusteria ha vinto in casa per 4:0 contro i biancocelesti. Nella finale, a partire dal 4 febbraio, i gialloneri incontreranno l’Asiago dell’ex coach Mattila. Anche la finale Scudetto sarà al meglio delle tre gare.

  • KA2: una sconfitta
  • HCP: una vittoria
  • Scontri diretti assoluti in AHL: KA2 – HCP 1:6

Mer, 29.01.2020, ore 20:00: SHC Fassa Falcons – EK Die Zeller Eisbären
Arbitri: GIACOMOZZI, SCHAUER, Mantovani, Rigoni
Una partita estremamente importante è in programma per i Fassa Falcons. Come settimi in classifica, i “Falcons” hanno tanti punti quanto Jesenice. L’EK Die Zeller Eisbären non ha più la possibilità di raggiungere il Master Round e per farlo dovrà passare da uno dei due gironi di qualificazione. Nel primo duello della stagione, gli orsi polari hanno vinto per 7:2. Nel complesso, Zell am See ha vinto cinque delle sette sfide contro i trentini. Quest’ultimi sono attualmente in forma migliore. Hanno vinto le ultime due partite e hanno avuto successo in quattro delle ultime cinque uscite. L’EKZ ha vinto due degli ultimi cinque incontri. Da segnalare come il Fassa abbia una differenza reti migliore nei confronti diretti contro i Red Steelers (2:4 e 5:2) e quindi in questo momento sia avanti agli sloveni in caso di arrivo a pari punti alla fine della stagione regolare.

  • FAS: 2 vittorie consecutive
  • EKZ: una vittoria
  • Scontri diretti assoluti in AHL: FAS – EKZ 2:5

Mer, 29.01.2020, ore 20:00: Steel Wings Linz – Wipptal Broncos Weihenstephan
Arbitri: FICHTNER, LOICHT, Marchardt, Matthey
I Wipptal Broncos Weihenstephan devono vincere contro gli Steel Wings Linz per avere ancora la possibilità di un posto nella top six. I Broncos sono attualmente al decimo posto con 51 punti. Il distacco dal sesto posto è di quattro punti. La matricola degli Steel Wings Linz è al 18° ed ultimo posto. Il primo duello è stato vinto dal WSV con 5:2.

  • SWL: 27 sconfitte consecutive
  • WSV: 2 vittorie di fila
  • Scontri diretti assoluti in AHL: SWL – WSV 0:1

Mer, 29.01.2020, ore 20:00: Vienna Capitals Silver – Migross Supermercati Asiago Hockey
Arbitri: DURCHNER, LEHNER, Moidl, Riecken
Come ottava in classifica con 54 punti, la Migross Supermercati Asiago Hockey ha ancora la possibilità di raggiungere i primi sei posti. I Vienna Capitals Silver hanno 25 punti e si trovano al 17° posto in classifica. L’Asiago ha recentemente festeggiato una stretta vittoria in casa dopo i tempi supplementari sui Red Bull Hockey Juniors dopo essere sotto per 0:2 fino al 57′. In precedenza, hanno perso due volte contro due delle prime sei squadre della top six dopo i rigori. I Silver Caps hanno vinto una sola delle ultime cinque partite della loro stagione d’esordio in AHL. Nel primo duello diretto, l’Asiago ha prevalso per 3:0.

L’Asiago, intanto, la settimana scorsa ha conquistato la Finale Scudetto della IHL – Serie A dopo aver battuto in tre gare i Campioni d’Italia in carica dei Rittner Buam. La squadra giallorossa, dopo aver perso la prima partita a Collalbo per 1:4, ha ribaltato la serie con due vittorie consecutive per 5:2 ed 3:1 ed ha così ottenuto la possibilità di giocarsi lo Scudetto in finale contro il Val Pusteria. I giallorossi non vincono il titolo della Serie A dall’aprile 2015.

  • VCS: una sconfitta
  • ASH: uan vittoria
  • Scontri diretti assoluti in AHL: VCS – ASH 0:1