Per l’Asiago i rigori sono “off-limits”

Il debutto del nuovo Coach Petri Mattila non porta fortuna all’Asiago che, come già successo contro il Feldkirch, perde ai rigori, nel match casalingo contro lo Jesenice. La gara rappresentava una sfida ad alta tensione, che metteva in palio la possibilità di avvicinarsi alla top six della classifica.
Gli ospiti passano in vantaggio dopo appena cinque minuti dal face off, con Jaka Sturm. L’attaccante entra in zona sulla sinistra servito da Stojan e fredda Cloutier sul secondo palo. Al 10’ Vankus recupera un disco d’astuzia in zona neutra e si lancia verso la porta avversaria, ma ostacolato da dietro non riesce a centrare lo specchio della porta. Al 29’ Loschiavo pesca Caporusso davanti alla porta, il numero 9 prova la giocata ma angola troppo il tiro. A due minuti e mezzo dal termine, Rosa prova il tiro dalla destra che viene deviato da Stojan e finisce all’incrocio dei pali. Nell’ultimo minuto di gioco la squadra ospite ha due occasioni, prima con un disco messo in mezzo dall’angolo che viene deviato sotto porta e Cloutier è costretto a sdraiarsi sulla linea per salvare i suoi. All’ultimo secondo della frazione invece Brus colpisce l’incrocio con un bel tiro di polso dalla sinistra.

Il terzo tempo si apre con una bella azione di Stevan il cui tiro da posizione centrale finisce tra le pinze di Bonvalot. Poco dopo la Migross Asiago può giocare per la prima volta in superiorità numerica, McParland fa una gran giocata aggirando la porta ma il goalie francese si oppone alla grande. Sempre in powerplay l’Asiago ci prova ancora, ma Bonvalot riesce a salvare la situazione in qualche modo. Si arriva alla fine del tempo e si va all’overtime. Le squadre se la giocano con occasioni da una parte e dall’altra, ma il risultato rimane invariato. Ai rigori ha la meglio lo Jesenice che segna con Svetina, mentre per l’Asiago si contano ben tre rigori falliti.
Con la settima vittoria consecutiva, l’ottava nelle ultime nove gare, lo Jesenice, aggancia gli Stellati al 7° posto della classifica.
Giovedì, 16.01.2020, ore 20:30: Stadio Hodegart di Asiago. Spettatori: 305
Migross Supermercati Asiago Hockey – HDD SIJ Acroni Jesenice 1 – 2 (0-1, 1-0, 1- o) /strong>
Arbitri: HOLZER, MOSCHEN, Martin, Rigoni 1 – 2 d.t.r. (0-1, 1-0, 0-0, 0-0)
Marcatori: 05:18 0:1 JES Jaka Sturm (Stojan); 37:35 1:1 ASH Marco Rosa (Casetti – Magnabosco); 65:00 1:2 JES Erik Svetina.

Stagione Regolare
Team GP GD PTS
1 HKO 31 +63 76
2 RIT 31 +66 67
3 PUS 31 +53 66
4 SGC 31 +26 56
5 VEU 31 +12 55
6 EHC 31 +27 53
——————————————————————————–
7 ASH 31 +17 52
8 JES 31 +15 52
9 FAS 30 +0 50
10 RBJ 31 +44 49
11 WSV 31 -7 48
12 EKZ 31 +3 45
13 GHE 31 -9 44
14 KEC 31 -19 36
15 KA2 31 -36 31
16 ECB 31 -64 26
17 VCS 31 -52 25
18 SWL 30 -139 03

Tags: