AHL: cinque partite infrasettimanali

La corsa alle qualificazioni playoff è sempre più combattuta che mai con otto squadre in corsa per gli ultimi 3 posti disponibili per il Master Round. Durante questa settimana sono previste 5 partite e due volte in pista l’EC Bregenzerwald. Giovedì scontro diretto tra Asiago e Jesenice per due squadre che aspirano ad entrare tra le prime sei.

Mar, 14.01.2020, ore 19:15: HK SZ Olimpija Ljubljana – EC Bregenzerwald
Arbitri: DURCHNER, WIDMANN, Holzer, Sch¬weighofer

La capolista Lubiana gode di un buon momento di forma: dopo l’ultima sconfitta subita a fine novembre, i Draghi Verdi hanno inanellato una serie di 10 vittorie consecutive, di cui giusto la metà per una rete di vantaggio. Il team della capitale slovena é già qualificato ai playoff ed aspetta in casa, martedì, il Bregenzerwald per una bella rivincita All’andata s’impose la formazione austriaca con il goal del 2:1 di Soder all’overtime.

  • HKO: 10 vittorie consecutive
  • ECB: 4 sconfitte di fila
  • Scontri diretti assoluti in AHL – 3:2 ECB

Mar, 14.01.2020, ore 20:30: S.G. Cortina Hafro – Vienna Capitals Silver
Arbitri: BENVEGNU, STEFENELLI, Bedana, De Zordo

Cortina ha guadagnato almeno un punto nelle ultime 9 partite vincendone 7. Sei delle ultime otto partite sono andate all’overtime con gli ampezzani che ne hanno vinte 5. Grazie a questo andamento, i veneti hanno raggiunto il quarto posto. Martedì, Cortina affronta i Vienna Capitals Silver che hanno perso le ultime 3 gare. All’andata è finita 3:1 per i biancocelesti.

  • SGC: una vittoria
  • VCS: 3 sconfitte consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 1:0 SGC

Mer, 15.01.2020, ore 19:30: EC KAC II – EC Bregenzerwald
Arbitri: BRUNNER, REZEK, Miklic, Reisinger

Il giorno dopo la loro sfida a Lubiana, il Bregenzerwald sarà di scena a Klagenfurt. Le giovani Giubbe Rosse sono al 15esimo posto giusto proprio davanti agli avversari di serata. Bregenzerwald ha vinto la gara all’andata per 5:4. I carinziani, nell’ultimo turno casalingo, sono stati sconfitti a Jesenice per 0:4 ma nella gara precedente hanno sorpreso il Renon.

  • KA2: una sconfitta
  • ECB: 4 sconfitte consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 5:2 ECB

Gio, 16.01.2020, ore 20:30: Migross Supermercati Asiago Hockey – HDD SIJ Acroni Jesenice
Arbitri: HOLZER, MOSCHEN, Martin, Rigoni

Una delle sfide infrasettimanali più importanti sarà all’Odegar, giovedì. I padroni di casa affrontano Jesenice in un match tra due concorrenti per le prime sei posizioni. I giallorossi, al settimo posto, difendono un punto di vantaggio dallo Jesenice. Chi vince ai regolamentari entra nella zona playoff. Gli stellati hanno raccolto nel 2020 in casa una vittoria e due sconfitte di cui l’ultima, domenica, contro un sorprendente Feldkirch (ai rigori). Pur alla terza partita in tre giorni e con appena 12 uomini di movimento, il VEU ha rallentato la marcia dei giallorossi che comunque sono a due punti dal Lustenau (6°) ed hanno anche un calendario più favorevole verso la fine della stagione regolare. I Red Steelers, invece, sono alla così detta prova del nove: dopo una stagione assai interlocutoria, sicuramente la peggiore in 4 anni, a seguito del ringiovanimento del roster, i balcanici arrivano in Veneto con una delle migliori performance stagionali con sei vittorie di fila. Jesenice ha vinto gli ultimi due incontri all’Odegar, parliamo dei quarti di finale dell’ultima stagione, ma all’andata la vittoria è andata sul conto degli stellati per 3:2 con un goal nei secondi finali di Olivero.

  • ASH: una sconfitta
  • JES: 6 vittorie consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL – 10:8 ASH

Ven, 17.01.2020, ore 20:30: SHC Fassa Falcons – Steel Wings Linz
Arbitri: FICHTNER, LOICHT, Riecken, Weiss

Nonostante il periodo tra il vecchio e nuovo anno abbia portato sette sconfitte nelle ultime nove gare – sabato i Falcons hanno ceduto a Salisburgo per 0:6 – il Fassa ha ancora una reale possibilità di andare ai playoff. Il primo cambio di passo può essere dalla sfida contro il fanalino di coda del Linz in cui i ladini devono prendere tre punti se vogliono alimentare le possibilità di un passaggio diretto ai playoff nella loro migliore stagione in AHL. Il fanalino di coda del Linz non vince da 25 partite ed è completamente isolato in fondo alla classifica con appena 3 punti. All’andata il Fassa si era imposto per 8:3. Quindi il team di coach Kivela non può ammettere distrazioni per il grande obiettivo del Master Round.

  • FAS: una sconfitta
  • SWL: 25 sconfitte di fila
  • Scontri diretti assoluti in AHL – 1:0 FAS