AHL: ancora tre posti da assegnare per la zona playoff. Weekend importante con 9 partite

Dopo Lubiana, anche Rittner Buam e Val Pusteria hanno conquistato con matematica certezza la loro partecipazione al Master Round della seconda fase e quindi anche ai playoff. Ma la corsa per gli altri tre posti disponibili è molto combattuta ed intensa ed il tempo stringe perchè il 1° febbraio si conclude la stagione regolare. La AHL è attesa da un weekend molto interessante con nove partite in programma di cui 7 si giocheranno sabato e 2 domenica. In particolare saranno due le sfide che potrebbero dire di più sulla corsa alla zona playoff. Un Lustenau in flessione attende il Cortina mentre domenica l’Asiago sfiderà il Feldkirch. In questo fine settimana, la capolista Lubiana non giocherà, quindi possibilità per Renon e Val Pusteria di avvicinarsi agli sloveni per riaprire la corsa anche al 1° posto.

Alps Hockey League

Le partite di sabato
Sab, 11.01.2020, ore 15.00: EC-KAC II – HDD SIJ Acroni Jesenice
Sab, 11.01.2020, ore 15.30: Steel Wings Linz – Migross Supermercati Asiago Hockey
Sab 11.01.2020, ore 19.15: Red Bull Hockey Juniors – SHC Fassa Falcons
Sab, 11.01.2020, ore 19.30: EHC Lustenau – S.G. Cortina Hafro
Sab, 11.01.2020, ore 19.30: Wipptal Broncos Weihenstephan – EK Die Zeller Eisbären
Sab, 11.01.2020, ore 20.00: Rittner Buam – VEU Feldkirch
Sab, 11.01.2020, ore 20.00: HC Pustertal Wölfe – EC Die Adler Stadtwerke Kitzbühel

Le partite di domenica
Dom, 12.01.2020, ore 19.15: Migross Supermercati Asiago Hockey – VEU Feldkirch
Dom, 12.01.2020, ore 20.30: HC Gherdeina valgardena.it – Vienna Capitals Silver

Sab, 11.01.2020, ore 15:00: EC-KAC II – HDD SIJ Acroni Jesenice
Arbitri: BAJT, PODLESNIK, Holzer, Snoj.
Il prossimo turno di gioco nella Alps Hockey League si apre nel pomeriggio, con l’EC-KAC II che sfida in casa l’HDD SIJ Acroni Jesenice. La squadra slovena lotta ancora per la top-6: dopo cinque vittorie consecutive, i Red Steelers si ritrovano a tre punti dal sesto posto di Fassa. Gli austriaci, invece, disputeranno uno dei due gironi di qualificazione. Per ottenere un punto bonus per il turno intermedio, i carinziani devono terminare la stagione regolare al 14° posto. Con sei punti di distanza da questo traguardo (leggasi Kitzbuhel), le giovani Giubbe Rosse hanno bisogno di vittorie nelle sfide rimanenti fino al 1° febbraio. Ma la curva di forma di Jesenice punta verso l’alto, dato che la semifinalista della passata stagione ha subito solo sei gol nelle ultime cinque partite, afferrando anche due shutout. Nella storia dell’Alps Hockey League la squadra slovena ha vinto dieci partite su undici contro il Klagenfurt.

  • KA2: una vittoria
  • JES: 5 successi consecutivi
  • Scontri diretti consecutivi: 1:10 (JES)

Sab, 11.01.2020, ore 15:30: Steel Wings Linz – Migross Supermercati Asiago Hockey
Arbitri: BRUNNER, GAMPER, Kainberger, Wimmler.
Sabato ci saranno due match pomeridiani. Uno di questi sarà a Linz dove i locali degli Steel Wings affrontano la Migross Supermercati Asiago Hockey. All’andata successo rotondo per i giallorossi per 3:0 ma la formazione dell’Alta Austria si difese bene. Per i veneti sono d’obbligo i tre punti per la corsa alla zona playoff che dista proprio tre punti dall’agognato 6° posto. Dopo una serie di sconfitte tra fine ed inizio anno, gli stellati hanno regolato in maniera netta (5:1) i Broncos e si sono rilanciati in classifica. Sicuramente la formazione veneta deve migliorare il penalty killing in cui i giallorossi non brillano con una percentuale del 70,5%, al penultimo posto tra tutti i team della AHL. Intanto la società asiaghese ha liberato Brandon McNally a seguito del più che positivo inserimenti di Caporusso, il quale completa il roster secondo le regole del campionato. Il Linz, invece, rimane fanalino di coda del campionato con appena tre punti all’attivo. Le sconfitte consecutive raggiunte dalla formazione dell’Alta Austria ha raggiunto il numero di 24.

  • SWL: Sconfitte consecutive 24
  • ASH: una vittoria
  • Scontri assoluti in AHL: 0:1 (ASH)

Sab, 11.01.2020, ore 19:15: Red Bull Hockey Juniors – SHC Fassa Falcons
Arbitri: LEHNER, LENDL, Riecken, Weiss.
A Salisburgo si gioca un’interessante match tra due squadre in corsa per la zona playoff. Una formazione tra i Red Bull Hockey Juniors ed i SHC Fassa Falcons, in programma sabato, dovrà terminare la sua striscia vincente. Infatti sia gli austriaci che i trentini hanno ripreso quota in classifica dopo due vittorie consecutive. In particolare i fassani, dopo sette sconfitte consecutive, hanno superato il Feldkirch ed il Val Pusteria. Con i sei punti incassati, i Falcons sono tornati al 6° posto ed ora il team di coach Kivela deve tenere questa posizione dalle tanti concorrenti. Proprio i giovani Red Bulls vogliono diminuire il loro gap dalla zona playoff che parla di 4 punti sotto i ladini. Quindi si preannuncia un match senza esclusione di colpi ma anche di tattica. Vincerà la forza, il pattinaggio e l’esuberanza dei salisburghesi che anche a Lustenau hanno fatto tre goal in 13 minuti od il sistema di gioco di coach Kivela che permette ai fassani di fare un gioco ponderato e difensivo in attesa poi di colpire all’occasione giusta?
Inoltre bisogna considerare che il Salisburgo-II, dopo una partenza un po’ in sordina, nelle ultime settimane sta per certi versi ricalcando la stagione dello scorso anno quando s’impose al terzo posto della stagione regolare. Anche se forse è un po’ eccessivo il paragone, di certo il team di coach Fury in casa non perde da sette turni. Inoltre i precedenti in trasferta non arridono al Fassa che ha sempre contro i salisburghesi. Ma in questa positiva stagione, Castlunger e compagni sono riusciti a superare per la prima volta i Red Bulls dopo otto successi consecutivi dei concittadini di Mozart. Sarà così anche al ritorno?

  • RBJ: 2 vittorie consecutive
  • SHC: 2 vittorie consecutive
  • Scontri diretti consecutivi in AHL: 1:8 (RBJ)

Sab, 11.01.2020, ore 19:30: EHC Lustenau – S.G. Cortina Hafro
Arbitri: LEGA, SCHAUER, Basso, Terragni.
Nel Vorarlberg ci sarà uno dei big-match di giornata che mette in palio molto per la fine della stagione regolare. Nel duello per il quarto posto in classifica l’EHC Lustenau ospita la S.G. Cortina Hafro. Con una partita in meno giocata, la squadra italiana si trova al 4° posto, con un punto in più sugli austriaci. Per conquistare un posto al Master Round e quindi ai playoff, entrambe le squadre hanno bisogno di una vittoria visto che la concorrenza incalza. Mentre Lustenau ha perso le ultime quattro partite, tutte quelle del 2020, il Cortina ha gettato al vento l’ultima sfida. Dopo essere passato in vantaggio per 2 a 0, giovedì, gli ampezzani si sono fatti rimontare dallo Jesenice fino alla vittoria stessa degli sloveni per 3:2. Il primo incontro stagionale è stata una partita ad alto punteggio, visto che la squadra del Vorarlberg ha strappato una vittoria per 6:5 in trasferta. Il Cortina, tuttavia, ha a disposizione una striscia di successi in trasferta, con quattro vittorie consecutive che lo rendono la quarta miglior squadra per questo tipo di rendimento. I padroni di casa avranno di nuovo a disposizione l’esperto difensore Ryan Glenn che ha scontato i suoi turni di squalifica mentre nel Cortina sono da verificare le condizioni di Adami e De Filippo che non hanno ancora solcato il ghiaccio per il 2020.

  • EHC: 4 sconfitte consecutive
  • SGC: una sconfitta
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 3:4 (SGC)

Sab, 11.01.2020, ore 19:30: Wipptal Broncos Weihenstephan – EK Die Zeller Eisbären
Arbitri: PINIE, RUETZ, Mantovani, Piras.
I Wipptal Broncos Weihenstephan e l’EK Die Zeller Eisbären, entrambi a cinque punti di stanza dalle top-6, si incontrano sabato nella sfida tra vicine in classifica della Alps Hockey League. A quattro partite dalla fine della stagione regolare, sia Broncos che Polar Bears hanno bisogno di una vittoria per rimanere nella corsa verso il Master Round. La formazione dell’Alta Val d’Isarco ha bisogno di fermare la loro serie di sconfitte, visto che ultimamente hanno perso tre partite di fila, con 17 gol subiti. Praticamente il Vipiteno non ha ancora festeggiato un successo e non ha raccolto un punto nel nuovo anno, oltre a perdere l’accesso alle semifinali Scudetto per l’Italia. Gli “Orsi Polari” arrivano dopo sette sconfitte consecutive in trasferta di cui l’ultima per 0:2 a Collabo. Un momento di flessione dei salisburghesi a causa di tanti giocatori malati ed infortunati. Il Vipiteno ha vinto tutte le ultime quattro partite in casa contro lo Zell am See in passato. Gli austriaci hanno vinto il primo incontro stagionale in casa 5:3.

  • WSV: 3 sconfitte consecutive
  • EKZ: una sconfitta
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 5:4 (WSV)

Sab, 11.01.2020, ore 20:00: Rittner Buam – VEU Feldkirch
Arbitri: MOSCHEN, OREL, Puff, Slaviero.
Weekend decisivo per il Feldkirch. Venerdì a Vienna, sabato a Collabo, domenica ad Asiago. Si annuncia quindi un trittico decisivo per il VEU. Dopo la partita nella capitale viennese, il VEU Feldkirch si ferma a Collalbo per affrontare una squadra già qualificata per i playoff. Gli austriaci sono scesi al settimo posto dopo aver perso contro il Fassa per 1:2 all’Epifania in casa. Con cinque punti guadagnati nelle ultime cinque partite, il VEU rimane, comunque, in corsa per le top-6, in quanto ha il maggior numero di partite davanti a sé, a differenza delle altre squadre. Sarà comunque una dura battaglia contro gli ex campioni della AHL: i Buam hanno una striscia vincente di 7 partite contro il team Vorarlberg e con 136 gol segnati sono la squadra migliore in attacco. All’inizio di ottobre, il Renon ha ottenuto, all’andata una sonante vittoria per 5:0 con quattro gol segnati in powerplay. Il Ritten ha ancora il miglior PP tra tutte le squadre della AHL.

  • RIT: 3 vittorie consecutive
  • VEU: una sconfitta
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 8:1 (RIT)

Sab, 11.01.2020, ore 20:00: HC Val Pusteria Lupi – EC Die Adler Stadtwerke Kitzbühel
Arbitri: LESNIAK, STEFENELLI, Cristeli, Javornik.
I Lupi presenteranno la novità di Brandon McNally, che ha iniziato la stagione ad Asiago (11 punti) e completa il roster dei gialloneri. I Lupi ospitano l’EC Die Adler Stadtwerke Kitzbühel con l’intento di ritrovare il successo: dopo sei vittorie di fila, il team di coach Hocevar ha perso, giovedì, per 0:2 in Val di Fassa ed è sceso al 3° posto. Nella sconfitta, però, i pusteresi hanno raggiunto i playoff per il quarto anno di fila. Kitzbühel, invece, rimarrà nel girone di qualificazione per la seconda fase: i tirolesi hanno perso le ultime tre partite. Entrambe le squadre cercano di ottenere il maggior numero possibile di punti bonus per il turno intermedio. Il Val Pusteria ha dominato il primo incontro stagionale 7:2.

  • PUS: una sconfitta
  • KEC: 3 sconfitte consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 7:2 (PUS)

Dom, 12.01.2020, ore 19.15: Migross Supermercati Asiago Hockey – VEU Feldkirch
Arbitri: BAJT, BENVEGNU, Cristeli, Snoj.
Il VEU Feldkirch conclude il suo lunghissimo fine settimana (3 partite) al cospetto della Migross Supermercati Asiago Hockey, Dopo una sosta a Vienna, una a Collalbo, il VEU arriva ad Asiago. Per i giallorossi di casa sarà la seconda partita di questo fine settimana, dopo il road-game di sabato a Linz. Entrambe le squadre fanno parte di quelle squadre che inseguono la zona playoff e che hanno bisogno di una vittoria per rimanere in corsa per il Master Round. Il Feldkirch ha conquistato la prima vittoria sull’Asiago nella storia dell’Alps Hockey League nel primo incontro stagionale di novembre in cui gli austriaci hanno dominato il primo tempo con tre reti.

  • AHS: una vittoria
  • VEU: una sconfitta
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 11:1 (ASH)

Dom, 12.01.2020, ore 20:30: HC Gherdeina valgardena.it – Vienna Capitals Silver
Arbitri: FAJDIGA, GIACOMOZZI F., Bedana, Bergant.
Dopo la grande vittoria in casa di giovedì per 7:3 contro i Broncos, l’HC Gherdeina valgardena.it dà il benvenuto ai Vienna Capitals Silver. I viennesi hanno vinto all’andata per 6:4 nel primo incontro, mentre gli altoatesini cercano la rivincita. Con quattro vittorie nelle restanti quattro partite, il Gherdeina ha ancora una piccola possibilità di entrare nella top-6. Dopo la partita in casa di venerdì contro Feldkirch, gli austriaci giocano la seconda partita nel fine settimana.

  • GHE: una vittoria
  • Scontri diretti assoluti: 0:1 (VCS)