AHL, scontro al vertice: il 2020 si apre con una sfida al top

Il 2020 della AHL si apre con il botto: il calendario non poteva offrire migliore sfida per l’inizio del nuovo anno. I Rittner Buam, secondi in classifica, ospitano i leader del Lubiana. Ma non solo. Altra infuocata sfida e grande rivalità che coinvolge altre due Top-Six tra i padroni di casa della Migross Supermercati Asiago Hockey ed i Lupi della Val Pusteria. Intanto si vuole superare il record per la AHL (previsti più di 5000 spettatori) nel derby del Vorarlberg tra il VEU Feldkirch e l’EHC Lustenau. Prosegue poi la corsa per avvicinarsi alla zona playoff ricordando la classifica molto corta che concentra in cinque punti le formazioni classificate dalle 5a all11esima.

Alps Hockey League:
Gio, 2.1.2020, ore 17.30: Rittner Buam – HK SZ Olimpija Ljubljana
Gio, 2.1.2020, ore 19.00: Steel Wings Linz – Vienna Capitals Silver
Gio, 2.1.2020, ore 19.30: EK Die Zeller Eisbären – EC-KAC II
Gio, 2.1.2020, ore 19.30: VEU Feldkirch – EHC Lustenau
Gio, 2.1.2020, ore 20.00: EC Die Adler Stadtwerke Kitzbühel – SHC Fassa Falcons
Gio, 2.1.2020, ore 20.15: EC Bregenzerwald – Wipptal Broncos Weihenstephan
Gio, 2.1.2020, ore 20.30: HC Gherdeina valgardena.it – HDD SIJ Acroni Jesenice
Gio, 2.1.2020, ore 20.30: Migross Supermercati Asiago Hockey – HC Pustertal Wölfe
Gio, 2.1.2020, ore 20.45: S.G. Cortina Hafro – Red Bull Hockey Juniors

Gio, 2.1.2020, ore 17.30: Rittner Buam – HK SZ Olimpija Ljubljana
Arbitri: BENVEGNU, REZEK, Huber J., Miklic.
Un duello tra due ex campioni apre il nuovo anno nella Alps Hockey League. I Rittner Buam (vincitori AHL 2017) affrontano i Campioni in carica dell’HK SZ Olimpija nello scontro tra le due migliori squadre del torneo transnazionale. Gli sloveni sono in testa alla classifica con 61 punti, mentre il Ritten è al secondo posto con 57 punti, per cui i “Buam” possono solo avvicinarsi, in caso di vittoria ai regolamentari, ai Draghi Verdi. Il Ritten è attualmente la migliore squadra casalinga del campionato con nove vittorie in casa, ma il Lubiana arriva dopo sei vittorie consecutive, di cui cinque alla fine del terzo tempo. Mentre il Ritten ha il miglior PP disponibile (36,5%), l’Olimpija è la migliore squadra del campionato con un uomo in meno (88,2%). Nel primo incontro stagionale il Lubiana ha girato un deficit di 0:2 nell’ultimo periodo per ottenere l’ottava vittoria contro i “Buam”, la terza consecutiva. Le due formazioni si sono incrociate ai quarti di finale dello scorso anno con la vittoria dei balcanici per 4:2 nella serie.

  • RIT: un match vinto
  • HKO: sei vittorie consecutive
  • Scontri diretti assoluti: 3:8 (HKO)

Gio, 2.1.2020, ore 19.00: Steel Wings Linz – Vienna Capitals Silver
Arbitri: HUBER A., WALLNER, Kainberger, Reisinger.

Il derby delle matricole permetterà ad una delle due nuove compagini di questa stagione AHL, Steel Wings Linz e Vienna Capitals Silver, di tornare alla vittoria. La formazione dell’Alta Austria, all’ultimissimo posto, con solo tre punti, non vince più dal 5 ottobre 2019 ed è in serie negativa da ben 20 partite. Il Vienna, invece, in penultima posizione ma con 20 punti e comunque ancora in corsa per migliorare la sua posizione, è in serie negativa da 10 partite. All’andata si era imposto il team della capitale viennese per 3:1.

  • SWL: 20 sconfitte di fila
  • VCS: 10 sconfitte consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 0:1 (VCS)

Gio, 2.1.2020, ore 19.30: EK Die Zeller Eisbären – EC-KAC II
Arbitri: BAJT, STEFENELLI, Bergant, De Zordo.

Un’altra battaglia tutta austriaca si giocherà a Zell am See: i padroni di casa dell’EK Die Zeller Eibären ospitano l’EC-KAC II. Con otto partite da disputare fino al termine della stagione regolare, gli Orsi Polari sono ancora in corsa per qualificarsi direttamente ai playoff da cui distano 5 punti mentre è sempre più arduo il cammino dei carinziani che distano 19 punti dal Gruppo delle Top-6. Il 2019, tuttavia, si è chiuso con un acuto per le Giubbe Rosse che hanno ben impressionato nella vittoria dopo i regolamentari contro il Renon ed a cui ha fatto seguito un successo in rimonta contro Vienna. Il team salisburghese, invece, ha perso punti nelle ultime giornate: in casa ed in maniera beffarda contro il Cortina ai rigori ed all’overtime a Jesenice. Dal suo canto lo Zell am See è la quinta miglior squadra della AHL per numero di punti conquistati in casa mentre l’EC-KAC II ha vinto solo tre volte in trasferta. All’andata netto successo dei Polar Bears che hanno vinto contro l’EC-KAC II per 7:2 ed in cui i salisburghesi hanno recuperato un iniziale doppio svantaggio.

  • EKZ: 2 sconfitte
  • KA2: 2 vittorie
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 8:3 (EKZ)

Gio, 2.1.2020, ore 19.30: VEU Feldkirch – EHC Lustenau
Arbitri: LAZZERI, RUETZ, Cristeli, Martin.

Nel primo giorno di gioco del 2020 nella Alps Hockey League, è in programma il grande derby del Vorarlberg, tra i padroni di casa del VEU Feldkirch e l’EHC Lustenau. A Feldkirch si aspettano che più di 5.000 spettatori stabiliscano un nuovo record nella storia dell’Alps Hockey League. La squadra di casa, a cui manca Robin Soudek, uno dei top-scorer della lega, è ancora in corsa per le top-6 da cui dista un punto. Il team di coach Lefebvre è incappato, però, in una chiusura di 2019 tutt’altro che esaltante con due pesanti sconfitte in trasferta. Al tempo stesso la compagine del VEU è una delle migliori per rendimento sulla sua pista con appena due sconfitte dall’inizio dell’anno. L’EHC Lustenau, invece, è in netta risalita e cerca punti per consolidare il 4° posto ed evitare di essere risucchiato nell’affollata classifica che va dal 5° in poi. I Leoni hanno vinto le ultime quattro partite ed affronteranno il secondo derby dell’Ovest Austria di fila dopo aver regolato l’ECB nell’ultima sfida dell’anno. L’EHC vanta anche il quarto miglior attacco del torneo ed in caso di 18esima vittoria potrebbe già assicurarsi il diritto di essere tra le Top-6 al termine della stagione regolare.

  • VEU: 2 sconfitte consecutive
  • EHC: 2 vittorie di fila
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 7:6 (VEU)

Gio, 2.1.2020, ore 20.00 : EC Die Adler Stadtwerke Kitzbühel – SHC Fassa Falcons
Arbitri: BRUNNER; PODLESNIK, Matthey, Schweighofer.

Dopo che l’SHC Fassa Falcons ha lasciato la zona delle top-6 nell’ultimo turno del 2019, la squadra trentina si prepara ad affrontare l’ EC Die Adler Stadtwerke Kitzbühel in trasferta per cercare di ritornare nella zona che conta della classifica. Il Fassa ha perso le ultime quattro partite, subendo cinque gol in media a match, che sono esattamente due gol in più rispetto alla media stagionale dei “Falcons”. La curva del rendimento del Kitzbühel, invece, punta verso l’alto, avendo vinto tre delle ultime cinque partite. Ma c’è una particolarità: i tirolesi non hanno mai vinto una sola partita nella stagione in corso contro una squadra tra le prime otto classificate. Il Fassa sarà a Kitzbühel per la quarta volta nella storia dell’Alps Hockey League, ma per ora in Tirolo non ha vinto ancora una partita.

  • KEC: una vittoria
  • FAS: 4 sconfitte
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 3:4 (FAS)

Gio, 2.1.2020, ore 20.15: EC Bregenzerwald – Wipptal Broncos Weihenstephan
Arbitri: LEGA, SCHAUER, Eisl, Giacomozzi P.

I Wipptal Broncos Weihenstephan incroceranno le stecche in trasferta contro l’ EC Bregenzerwald, I Broncos stanno vivendo un momento relativamente positivo avendo raccolto 9 punti sui 15 disponibili nelle ultime 5 gare ed ora si ritrovano a solo due lunghezze dalla zona playoff. All’andata si è registrato un netto successo degli altoatesini per 6:2 in quella fase di stagione che ha visto primeggiare la squadra dell’Alta Val d’Isarco prima poi che arrivasse un tracollo verticale da cui sta uscendo in questo periodo. I Broncos sembrano essere tornati sul pezzo: hanno perso per un solo goal a Lubiana mentre la vittoria del 30 dicembre per 2:1 contro i Red Bull Hockey Juniors vale molto di più di quanto non dica il risultato finale. Anche l’ECB, però, non sarà da sottovalutare per il team di coach Whitecotton: nell’ultimo periodo i Walder hanno dimostrato di poter giocare contro tutti e di mettere in difficoltà formazioni molto più quotate.

  • ECB: una sconfitta
  • WSV: una vittoria
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 3:4 (ECB)

Gio, 2.1.2020, ore 20.30 HC Gherdeina valgardena.it – HDD SIJ Acroni Jesenice
Arbitri: MOSCHEN, PAHOR, Javorni, Rigoni.

Gara più che decisiva per ritornare ad inseguire la zona playoff: sfida tra vicine in classifica tra HC Gherdeina valgardena.it e l’HDD SIJ Acroni Jesenice. Sia le Furie che i Red Steelers hanno 36 punti ciascuno e sono ad otto punti dalle Top-Six. Gli sloveni hanno chiuso il 2019 in un modo migliore dei ladini conquistando 8 punti nelle ultime 5 uscite (il Gherdeina solo 3). I padroni di casa si presentano a questa sfida con il terzo miglior powerplay disponibile (30,2%) mentre la percentuale dello Jesenice è al 18%. Negli ultimi tre scontri diretti si è imposta sempre la squadra in trasferta ma in generale i balcanici hanno vinto per 4 volte (su 7 partite disputate).

  • GHE: una sconfitta
  • JES: una sconfitta
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 3:4 (JES)

Gio, 2.1.2020, ore 20.30: Migross Supermercati Asiago Hockey – HC Pustertal Wölfe
Arbitri: FAJDIGA, LESNIAK, Piras, Slaviero.

L’altro big-match di serata sarà sicuramente all’Odegar. I Campioni della AHL del 2018, la Migross Supermercati Asiago Hockey, attendono i vice campioni dell’ultima edizione, i Lupi della Val Pusteria, in un match da sempre ricco di rivalità ed emozioni. I gialloneri pusteresi, al terzo posto, hanno vinto le ultime tre gare e potrebbero approfittare di un passo falso di una tra Renon e Lubiana per salire ulteriormente. Ma i giallorossi di casa saranno di tutt’altro avviso anche se nelle ultime quattro partite casalinghe hanno raccolto solo quattro punti sui dodici disponibili. Il Val Pusteria è il miglior team della AHL per le trasferte ed ha vinto le ultime tre sfide lontano dal Lungo Rienza. Inoltre i pusteresi hanno vinto gli ultimi tre match contro Asiago ed hanno vinto all’andata per 2:1.

  • ASH: una sconfitta
  • PUS: 3 vittorie consecutive
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 5:7 (PUS)

Gio, 2.1.2020, ore 20.45: S.G. Cortina Hafro – Red Bull Hockey Juniors
Arbitri: PINIE, VIRTA, Bedana, Manovani.

L’ ultimo faceoff di giornata, ma non per questo meno importante, sarà a Cortina. Gli ampezzanni attendono i Red Bull Hockey Juniors in un match che si annuncia molto interessante per lo stile di gioco delle due compagini. I biancocelesti hanno vinto le ultime due gare ma sopratutto hanno espugnato l’Odegar a fine anno, ai rigori, al termine di un match molto intenso nonostante il punteggio contenuto. I salisburghesi, invece, sono stati sconfitti a Vipiteno ed ora inseguono i cortinesi, al 5° posto, con quattro punti di svantaggio. Quindi punti pesanti in palio in ottica Top-Six. La formazione di coach De Bettin, però, in casa non si esprime al meglio ed è solo al 15° posto per il rendimento sul ghiaccio dell’Olimpico. Un’occasione per cambiare decisamente trend. All’andata netto successo ampezzano in trasferta per 6:1.

  • COR: 2 vittorie consecutive
  • RBJ: una sconfitta
  • Scontri diretti assoluti in AHL: 4:5 (RBJ)